Microphen stock o 1+1?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
elettrico
fotografo
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Microphen stock o 1+1?

Messaggioda elettrico » 11/01/2018, 9:07

domanda al volo.
da qualche parte ho letto che usando il microphen (o i polveroni in generale) in diluizione 1+1 è bene non scendere mai sotto i 250cc di stock, ottenendo così almeno 500cc di sviluppo.

ma se io devo sviluppare un solo rullino da 35mm, nella piccola tank da 300cc, vale lo stesso discorso oppure posso fare tranquillamente i 150+150cc?

domanda cretina delle 9 di mattina...



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8059
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda chromemax » 11/01/2018, 12:36

In teoria meglio abbondare, sempre.



Avatar utente
elettrico
fotografo
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda elettrico » 11/01/2018, 14:56

si, in pratica non sapendo bene se era una pratica giusta o no, l'ho fatto.
nel senso che ho usato la tank doppia 'sprecando' un po' di stock (100cc).
poco male.

era più che altro per curiosità.
perchè con il 35mm mi capita molto più spesso di dover sviluppare un solo rullo alla volta...

il mio rivelatore abituale è l'HC110, quindi sono 'nuovo' ai polveroni!



Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 339
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda Walter » 11/01/2018, 18:04

Ma la quantità di "almeno 250cc" di soluzione stock per rullino nell'uso 1+1 ha un motivo pratico?
Di fatto per un 35mm se utilizzo 150 di stock + 150 di acqua copro la pellicola senza problemi.
Quelo che non capisco è se 250+250 deriva dalla necessità di avere una quantità di chimica idonea per la superficie della pellicola da trattare o altro?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8059
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda chromemax » 11/01/2018, 18:20

La quantità di 250ml di stock minimo per una 135/36 o superficie equivalente è un'indicazione della Kodak relativamente al D-76.
Ora non è che esplode la tank se si usa meno di 250 ml di D-76 stock, solo che potrebbe esserci il rischio che lo sviluppo vada in esaurimento nel caso si sviluppino rullini con immagini con molto argento esposto, il che porterebbe ad una incostanza dei risultati; se si sviluppano nelle stesse identiche condizioni un rullino con 36 scatti notturni e un rullo con 36 scatti fatti sulla neve, i primi verranno con più contrasto mentre coi secondi lo sviluppo sarà in esaurimento prima che riesca a produrre lo stesso contrasto.
In questo thread si parla di Microphen, quindi non è detto che questa raccomandazione valga anche per questo sviluppo, la Ilford non dice niente (del resto non dice niente neanche a riguardo dell'ID-11 che è l'omologo del D-76), ma a livello cautelativo mi sento di consigliare un aumento del quantitativo minimo di stock, supportato anche da Anchell e Troop che, se ricordo bene, in "The Film Developing Cookbook" consigliano addirittura di usare un litro di soluzione con qualsiasi tipo di sviluppo



Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 339
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda Walter » 11/01/2018, 18:41

Risposta spettacolare!!!! Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
elettrico
fotografo
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda elettrico » 11/01/2018, 18:44

un litro?!
ma che tank hanno?!
cioè, si sviluppa in una tinozza per i panni?! @-)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8059
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda chromemax » 11/01/2018, 19:06

elettrico ha scritto:un litro?!
ma che tank hanno?!
cioè, si sviluppa in una tinozza per i panni?! @-)

So' americani... **==
:)) :)) :))



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda Alessandro_Roma » 11/01/2018, 22:12

Io non posso che riportarti la mia esperienza, che NON ha basi scientifiche... solamente empiriche
Ho deciso di usare il Microhpen come sviluppo preferenziale e ho iniziato ad analizzare il suo riuso, visto che puoi farci 10 rulli.
Ho notato che i risultati più costanti li ottengo usando 600ml di sviluppo sia per il 120, che per il 135
Può sembrare uno sproposito, ma in questo modo, anche il decimo sviluppo dà risultati impeccabili. Sicuramente se potrebbe usare meno, ripeto che non ho basi o esperimenti scientifici a supporto, però da quando sono passato dal minimo indicato da Paterson a questa quantità, ho risultati molto , simili tra loro, mentre prima, usando meno sviluppo per il 135, avevo poi una tendenza ad un leggero sottosviluppo negli sviluppi successivi e al nono sviluppo buttavo tutto
Lo uso quindi, come avrai capito, stock
Per cronaca una volta ho buttato un rullo da 135 proprio perché ho usato poco sviluppo e fissaggio (la quantità minima indicata). La spirale è salita lungo il perno nei ribaltamenti (era molto vecchia) e il risultato è stato un rullo sviluppato e fissato male. Secchio...
Da quando uso 600ml nessun problema di questo tipo si è più verificato



Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 648
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Microphen stock o 1+1?

Messaggioda Ri.Co. » 12/01/2018, 0:33

Dal canto mio posso confermare che 250 ml di stock in 1+1 di D76 hanno sviluppato benone un 35mm con 36 scatti di cielo e neve...
Come ha già detto bene Diego il quantitativo minimo consigliato garantisce la costanza del risultato.
Questo vale anche per gli sciroppi tipo HC110, che peraltro pure uso





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti