migliorare la proprio catena

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
mbrizio
guru
Messaggi: 519
Iscritto il: 17/09/2013, 21:11
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da mbrizio »

mi sapete dire anche la formula del hc110? e la procedura con arresto,fix ecc? o almeno dove posso trovare tutte le info? grazie



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da Silverprint »

La formula dell'HC-110 non è nota e tuttora coperta da brevetto (se non erro).

Per arresto e fix si fa come al solito, non richiede procedure particolari come i tannanti, è un rivelatore normale.
Quindi arresto con soluzione al 2% di acido acetico o citrico per circa un minuto e fix rapido concentrato per il tempo necessario alle varie pellicole, tra i 3 ed i 6 minuti, di solito.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mbrizio
guru
Messaggi: 519
Iscritto il: 17/09/2013, 21:11
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da mbrizio »

infatti stavo guardando su internet e hc110 non ho trovato la formula, solo delle ipotesi :-?

stavo valutando al posto del c110 il d76 perchè ho i chimici sfusi già a casa per poterlo fare! voi che ne pensate?

da quello che so è uno sviluppo che cè da tantissimo,molto usato, e ancora viene usato!

vostre esperienze/pensieri?

:-h

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da LikeAPolaroid »

Come ho scritto prima, con il D76 ci sono cresciute generazioni di fotografi. Non puoi sbagliare.
Se te lo fai a casa puoi omettere l'idrochinone ed alzare il quantitativo di metolo per evitare strani cambiamenti del pH che produrrebbe risultati differenti andando avanti con l'invecchiamento. Ho fatto cosi per anni come suggerito dalla vasta letteratura a riguardo. Oltretutto in questo modo si evita un chimico anche abbastanza dannoso per l'ambiente. In pratica:
Acqua (40 gradi circa) 750ml
Metolo 2.5g
Sodio Solfito Anidro 100g
Borace 2g
Acqua a fare 1L
Segui l'ordine nello sciogliere i chimici e attendi il completo scioglimento prima di aggiungere il successivo.
È pratica consueta iniziare con un pizzico di Sodio Solfito (1g non di più preso dai 100g) prima di sciogliere il metolo, per evitare l'ossidazione in acqua di quest'ultimo.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9506
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da chromemax »

Come ho scritto prima, con il D76 ci sono cresciute generazioni di fotografi. Non puoi sbagliare.
Se te lo fai a casa puoi omettere l'idrochinone ed alzare il quantitativo di metolo per evitare strani cambiamenti del pH che produrrebbe risultati differenti andando avanti con l'invecchiamento. Ho fatto cosi per anni come suggerito dalla vasta letteratura a riguardo. Oltretutto in questo modo si evita un chimico anche abbastanza dannoso per l'ambiente...[snip]
Peccato che poi non è più D-76 ma un altra cosa... sulla quale non sono crsciute generazioni di fotografi.
A quale letteratura ti riferisci?
"Fare" uno sviluppo non è facile, i singoli che ci provano ci mettono anni prima di pubblicare una formula (Hutchings, Thortnon). Se invece basta che si vede... allora va bene tutto, anche il caffè

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da LikeAPolaroid »

La formula non l'ho inventata io ma Grant Haist, e prende il nome di D-76H con la quale è universalmente conosciuta. Grant Haist è stato Senior Research Associate all'Eastman Kodak Research Laboratories in Rochester per 32 anni. Insomma uno con le palle fumanti e che ha fatto la storia Kodak.

La storia di questa formulazione del D-76 senza idrochinone è riportata chiaramente ad es ne "The Film Developing Cookbook" di Anchell e Troop, un libro che considero e che è considerato una bibbia della camera oscura.

"At the pH of fresh D-76, which should be about 8.3, the hydroquinone is essentially inactive. However, upon storage, the pH of both D-76 and the replenisher formula D-76R can rise as high as 9, enough to activate the hydroquinone. At that point D-76 creates higher contrast. Thus D-76 can be variable in use, a poor characteristic for a developer that is supposed to be a standard by which to measure all other developers. [...]
Grant Haist studied the probem and devised a remarkably simple solution. Omit the hydroquinone! If either the metol or the borax is increased by half a gram per liter, a solution indistinguishable in working properties from D-76 will result but without the inconsistencies. The pH will still rise upon storage,but without the hydroquinone the effect will be negligible. This variation is strongly recommended to all users of D-76 who mix their own. [...] D-76H is easy to mix and is also available in kit form from the Formulary as TD-16."

Io ci avrò sviluppato una 30na di rulli, con stessi tempi ed agitazioni del D-76 standard, ed ho avuto risultati eccellenti che ho constatato anche in stampa.
Qualche foto ce l'ho sul mio account Flickr, dove ci sono anche scansioni di stampe:

https://www.flickr.com/search/[email protected]&q=d76h

Saluti

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5778
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da -Sandro- »

LikeAPolaroid ha scritto: Qualche foto ce l'ho sul mio account Flickr, dove ci sono anche scansioni di stampe:

https://www.flickr.com/search/[email protected]&q=d76h

Saluti
E da quando una foto si giudica dalla scansione?
Queste foto potrebbe averle fatte chiunque con qualsiasi metoto e l'apparenza sarebbe identica.

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da LikeAPolaroid »

Allora quando vuoi ci incontriamo e le vediamo insieme ;)

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5778
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da -Sandro- »

così già mi piace di più :)

Avatar utente
mbrizio
guru
Messaggi: 519
Iscritto il: 17/09/2013, 21:11
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da mbrizio »

scusate se rispondo tardi, ma non mi arrivano i messaggi sulla e-mail che mi avverte delle risposte del post!! non so il perchè!! (ho messo la V in basso sulla casell per avvisarmi se ecc ecc)

Si molto probabilmente prenderò in considerazione la strada d76, avendo già i chimici sfusi a casa per poterlo fare, ne approfitto :D

ho visto che va bene anche per le ortho 25, vorrei provare!

la formula del d76 è:

metolo 2gr
s.solfito 100gr
idrochinone 5gr
borace 2gr
acqua 1l

ho notato che ci sono numerose varianti del d76 voi mi consigliate di iniziare con quella standard o cè qualche versione che consigliate?

grazie

Bloccato