migliorare la proprio catena

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1980
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da NikMik »

Sopra ti è stata consigliata una variante senza idrochinone e con un po' più metolo. Non mi pronuncio perché io i chimici non li so fare da me e li compro già fatti...



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da impressionando »

@lap

Il D76H non è D76.
La mancanza dell'attivatore snatura comunque la formula a prescindere dal risultato. Dato che c'hai fatto una 30ina di rulli avrai notato cosa cambia rispetto al D76 usandolo stock piuttosto che 1+1.

Chi usa il D76 SA che va usato almeno il giorno dopo (comunque va lasciato raffreddare da 50° ad ambiente) . Come pure il Microphen è un chimico che deve "invecchiare".
E' inoltre consuetudine e consigliato prepararli con "acqua vecchia"

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da impressionando »

@mbrizio
le ortho25 le puoi trattare virtualmente in qualunque brodo ma se le vuoi stampare senza imbiancarti i capelli è meglio lasciar perdere il d76. Dato che hai i chimici per questa pellicola è meglio un bel POTA.

Avatar utente
.Leo.
guru
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/08/2012, 18:15
Reputation:
Località: Livorno

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da .Leo. »

impressionando ha scritto:E' inoltre consuetudine e consigliato prepararli con "acqua vecchia"
Ciao
Scusa, non l'ho presa.. cosa intendi per "acqua vecchia" ?

:)

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da impressionando »

Acqua riposata.
La diversità è evidente se riempi una bottiglia dal rubinetto e la lasci ferma..... noterai che l'acqua è piena d'aria. Quest'aria è deleteria sia per i chimici (soprattutto quelli "fragili" e senza attivatore) che per il trattamento (si attacca alla pellicola).

Avatar utente
.Leo.
guru
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/08/2012, 18:15
Reputation:
Località: Livorno

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da .Leo. »

Chiaro.. scusa ma le piccole malizie mi intrigano molto..

grazie

:)

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da LikeAPolaroid »

impressionando ha scritto:@lap

Il D76H non è D76.
La mancanza dell'attivatore snatura comunque la formula a prescindere dal risultato. Dato che c'hai fatto una 30ina di rulli avrai notato cosa cambia rispetto al D76 usandolo stock piuttosto che 1+1.

Chi usa il D76 SA che va usato almeno il giorno dopo (comunque va lasciato raffreddare da 50° ad ambiente) . Come pure il Microphen è un chimico che deve "invecchiare".
E' inoltre consuetudine e consigliato prepararli con "acqua vecchia"
Paolo, se rileggi bene...se ti prepari a casa il D76 seguendo la formula originale, l'idrochinone è inattivo. L'attivatore per il metolo è il Solfito.

Il D76 stock l'ho usato una volta o due anni fa e mai più, mi spiace. 100g/L di Solfito sulla carta si vedono e non mi piacciono.

Sul farlo riposare, acqua vecchia, etc sono d'accordo ma non è specifico per il D76 ma suggeribile per tutti gli sviluppi. In inglese hanno infatti coniato il termine "ripening" e su Apug, photo.net si legge spesso.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da impressionando »

Se rileggi bene ciò che hai incollato nella pagina di la.....
...l'idrochinone del D76 diviene attivo con il variare (invecchiando) del ph. Il D76H è simile al D76 appena fatto e raffreddato a forza.
In ogni caso (in ogni caso) come ho già scritto sopra avrai notato che il D76 e il D76h si comportano in modo differente alle varie diluizioni e questo è a prescindere già un buon motivo per dire che d76 e d76h sono rivelatori differenti. Il fatto che possano essere sovrapposti i tempi non significa assolutamente nulla.... tanti rivelatori sviluppano in 10minuti ma non per questo sono uguali. Il tempo comunque è in funzione del contrasto

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da LikeAPolaroid »

Va bene Paolo, hai ragione te. Il mondo a partire da Haist li considera uguali ma tu dici che sono differenti. Va bene cosi.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: migliorare la proprio catena

Messaggio da impressionando »

Provali stock e diluiti poi ci sai dire.
Quella che citi è una generalizzazione da puntualizzare. Magari estrapolata dal contesto con il copincolla ci sta. Appena ho tempo cerco il libro e leggo il testo nel suo contesto.

Bloccato