Montaggio stampe e Passepartout (fine art)

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

R: Montaggio stampe

Messaggio da mjrndr »

Da quello che ho capito funziona che il cervello interpreta il passepartout come "temperatura colore dell'ambiente" e la stampa verrà interpretata inversamente. Tuttavia fatico a capire cosa siano il bianco "freddo" oppure "caldo"

@ franny71, dopo il "io ho capito ma non te lo dico" ti sei dimenticato di aggiungere gnè gnè :D

Andrea



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Montaggio stampe

Messaggio da Silverprint »

=)) Franco!!!! =)) Speriamo che funzioni anche per le zanzare!

Andrea... sono cose "fine art". A parlarne sembrano sofisticherie :)) , ma basta vederle e la differenza si "sente".

L'occhio si tara sul passepartout ed interpreta quello come bianco e gli altri colori di conseguenza.

Per tono si intende il colore del grigio (!!!) della stampa, che può andare da un freddo deciso quasi bluastro a vari toni caldi, bruno, olivastro, giallognolo senza ricorrere a viraggi, ma solo lavorando la combinazione carta/rivelatore (eventualmente anche lavorando su additivi, concentrazione, temperatura). Inoltre le carte più interessanti non hanno una tonalità uniforme, vale a dire che (tanto per fare un esempio) si possono avere toni scuri brunastri, toni medi olivastri e toni chiari giallognoli. Al colore degli alogenuri sviluppati si aggiunge poi il colore della base (la carta), che anche esso può variare da un bianco freddo ad uno caldo ed eventualmente può essere lavorato con un "viraggio al the" immergendo letteralmente la stampa nel the :-o , naturalmente scegliendosi con cura il the, la sua intensità, il suo colore ed il tempo di permanenza... (very british! :)) )
Queste variazioni possono essere di carattere deciso e diventare quasi un "colore" od essere più delicate in modo da dare solo un sapore, un sentimento, in una immagine percepita come in "normale" bianco e nero. Nell'insieme di queste "sottigliezze", che sottigliezze non sono poiché condizionano le reazioni emotive dell'osservatore (spesso a sua insaputa), anche il colore del bianco del passepartout ha il suo peso, non trascurabile.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: R: Montaggio stampe

Messaggio da franny71 »

mjrndr ha scritto:Da quello che ho capito funziona che il cervello interpreta il passepartout come "temperatura colore dell'ambiente" e la stampa verrà interpretata inversamente. Tuttavia fatico a capire cosa siano il bianco "freddo" oppure "caldo"

@ franny71, dopo il "io ho capito ma non te lo dico" ti sei dimenticato di aggiungere gnè gnè :D

Andrea
te lo dico io (gnè gnè)
il bianco freddo lo potremmo paragonare al bianco ghiaccio, e potrebbe far risaltare una stampa su carta warm, cioe con i bianchi più caldi, tendenti all'avorio,
il bianco caldo potrebbe essere l'avorio e potrebbe creare contrasto con una stampa a tono freddo, con i bianchi tendenti verso l'azzurro...
non è che i bianchi sono azzurri o gialli, tendono a quella tonalità... ;)
ecco, il mio guru mi ha preceduto con paroloni, ed io che mi sono sforzato a parlare lo "scimmiese"!!! :(( :(( :((
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

R: Montaggio stampe

Messaggio da mjrndr »

@ Silverprint Wow... Davvero intrigante! Sono sempre affascinato quando sento parlare un artigiano del proprio mestiere... Appena vorrò appendere qualche foto proverò!

@ franny71 Uga! :D
Andrea

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Montaggio stampe

Messaggio da Silverprint »

Giusto DEVI provare!

Almeno eviti il: corollario (a quanto detto sopra) triste... :(

Pensate che frustrazione: uno si sbatte a creare la sua sottile e raffinata gamma di sfumature del BN :x , la gente giudica le foto su un monitor... 8-x
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Montaggio stampe

Messaggio da franny71 »

Silverprint ha scritto:Giusto DEVI provare!

Almeno eviti il: corollario (a quanto detto sopra) triste... :(

Pensate che frustrazione: uno si sbatte a creare la sua sottile e raffinata gamma di sfumature del BN :x , la gente giudica le foto su un monitor... 8-x
me la posso mettere in firma? :ymdevil:
citandoti naturalmente...
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Montaggio stampe

Messaggio da Silverprint »

:D Certamente! Grazie! :)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Montaggio stampe

Messaggio da paolob74 »

per la cronaca:
ho diviso il Frontline con il mio gatto proprio stasera....
Pure io stasera.... =)) =)) =))

Ho sviluppato il gatto... :)) :)) :))

Ps. Il gatto è rosso, che passepartout ci metto?

La mia CO domotica richiede tempo.... Prima o poi tornerò ad assillare il forum!

:-h :-h

Avatar utente
franco rolla
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 13/07/2012, 14:32
Reputation:

Re: Montaggio stampe e Passepartout (fine art)

Messaggio da franco rolla »

Se la mia esperienza può interessare, esistono attrezzature per farsi in casa i passe-par-tout con taglio a 45°.
Non so se posso citare la ditta dove ho comperato il mio, ma posso rispondere tramite email.
L'aggeggio costava 2/3 anni fa 100 euro (ne esistono anche da oltre 2000); si prende un cartoncino spesso almeno 1 millimetro (meglio 2, oltre con la mia taglierina non è possibile) di colore chiaro e sopra si incolla un cartoncino colorato da circa 200 gr. a metro quadrato; poi si taglia e compare il bel bordo chiaro, che si stacca sul colore del cartoncino colorato; ovviamente si possono anche invertire i colori ottenendo un bordo scuro su cartoncino chiaro.
Attacco la foto con nastro adesivo per maschere da carrozzieri, ma esiste anche un nastro di carta speciale a Ph neutro e con colla adatta alla bisogna.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Montaggio stampe e Passepartout (fine art)

Messaggio da Silverprint »

Salve Franco, di nuovo benvenuto.

Se un link fornisce una informazione utile è gradito!

Io per farli in casa uso il sistema della Maped, molto efficace e relativamente economico e col quale si possono tagliare anche cartonicini spessi (3/4 mm). Qui il link: http://www.maped.com/en/products/office ... utter-tool
L'aggegino del link scorre su una riga con apposita guida. Il fondo della riga è antigraffio ed antiscivolo e non si sposta durante l'uso. È un sistema ben pensato.


Riguardo la sua tecnica di montaggio le sconsiglio vivamente il nastro da carrozzieri. L'adesivo non è stabile (dopo qualche tempo si deteriora) ed è ricco di sostanze chimicamente dannose per l'immagine, così come la carta di cui è fatto il nastro. In genere è comunque sconsigliabile l'uso di un nastro adesivo, anche di quelli specifici "acid free". Esistono gli appositi angolini in polietilene con adesivo inerte che costano poco e funzionano benissimo, oltre a garantire che la foto possa essere rimossa senza danni.
Sarebbe anche importante usare carte e cartoncini che siano almeno "acid free" se non proprio "museum grade". Sono un poco più costosi, ma evitano di mettere in pericolo le nostre faticate stampe.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi