Muffa

Discussioni su idee e suggerimenti per migliorare il forum analogica.it

Moderatore: etrusco

Rispondi

Avatar utente
Belfagor
fotografo
Messaggi: 45
Iscritto il: 03/06/2012, 10:46
Reputation:

Muffa

Messaggio da Belfagor »

Dopo anni di conservazione delle mie stampe B&W nei contenitori di Fotomatica, ho avuto la sgradita sorpresa di trovare della muffa nei contenitori medesimi, con la conseguenza che le stampe son maleodoranti.
Cosa faccio? Avevo pensato di lavarle con un emulsionate tipo Kodak anche se le stampe sono tante. Pensate che riuscirò ad eliminare il cattivo odore? E in alternativa?

Ringrazio anticipatamente quanti vogliono aiutarmi.

Ciao Enrico



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11913
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Muffa

Messaggio da Silverprint »

La muffa ha aggredito anche le stampe?

Dove le hai tenute?! :-o

Sono su carta baritata o politenata?
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Belfagor
fotografo
Messaggi: 45
Iscritto il: 03/06/2012, 10:46
Reputation:

Re: Muffa

Messaggio da Belfagor »

Silverprint ha scritto:La muffa ha aggredito anche le stampe?

Dove le hai tenute?! :-o

Sono su carta baritata o politenata?
Le stampe sono senza muffa.
Le ho tenute per anni dentro una libreria senza che succedesse niente. Ma questo inverno è stato terribile.
La maggior parte delle stampe è su carta politenata dal 18x24 al 30x40.

Ciao

Enrico

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11913
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Muffa

Messaggio da Silverprint »

Quindi l'umidità è più che altro condensa... se non ho capito male.

Non conosco i contenitori in questione, di che materiali sono fatti?

Se l'emulsione è integra non ci dovrebbero proprio essere problemi nel rilavare le stampe, se danneggiata invece potrebbe essere rischioso. Farei qualche prova sulle stampe meno "preziose".

La politenata va lavata poco: 5 minuti. Per aiutare la conservazione si può usare l'Agfa Sistan che è un agente pellicolante con anti-muffa e funghicida apposito. Non ci vedrei male neanche un'asciugatura a caldo.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Belfagor
fotografo
Messaggi: 45
Iscritto il: 03/06/2012, 10:46
Reputation:

Re: Muffa

Messaggio da Belfagor »

Silverprint ha scritto:Quindi l'umidità è più che altro condensa... se non ho capito male.

Non conosco i contenitori in questione, di che materiali sono fatti?

Se l'emulsione è integra non ci dovrebbero proprio essere problemi nel rilavare le stampe, se danneggiata invece potrebbe essere rischioso. Farei qualche prova sulle stampe meno "preziose".

La politenata va lavata poco: 5 minuti. Per aiutare la conservazione si può usare l'Agfa Sistan che è un agente pellicolante con anti-muffa e funghicida apposito. Non ci vedrei male neanche un'asciugatura a caldo.
Sono contenitori fatti apposta per la conservazione delle stampe, sono di cartone senza colle.
Le stampe sono virate al selenio e per fortuna sono integre. Penso di mettere in pratica il tuo consiglio

Ciao Enrico

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi