Negativi:solito problema

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Negativi:solito problema

Messaggioda maxnumero1 » 14/09/2011, 22:55

sviluppo il negativo e trovo la solita sporcizia nelle scansioni,
pallini bianchi,peli,pezzi mancanti
come devo fare? :wall:



Advertisement
Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Negativi:solito problema

Messaggioda guarrellam » 14/09/2011, 23:09

Massimo,hai messo in pratica la procedura,
di cui abbiamo parlato la volta scorsa?
In che senso ti mancano dei pezzi?


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Negativi:solito problema

Messaggioda stormy » 15/09/2011, 11:04

Usa il panno elettrostatico per pulire delicatamente i negativi quando li metti sullo scanner, magari dai una bella passata anche sul vetro.
Molto utile, l'ho usata in passato, la bomboletta spray di aria compressa, e se poi dopo tutte le precauzioni, i puntini restano, può essere che siano appiccicati al negativo e il discorso è diverso.
Se si tratta solo di scansioni per il web c'è sempre photoshop, magari molti storceranno il naso, ma io ad esempio la spuntinatura digitale la faccio quasi sempre, (con Gimp ovviamente).
Quindi rassumendo, e partendo dal presupposto che i peli e la sporcizia non siano appiccicati sul negativo, non ti resta che spolverare in maniera maniacale, e probabilmente qualcosina resta lo stesso...

Se poi il problema è a monte, allora dovrai concentrarti anche sul negativo, partendo dal caricamento sulla spirale, evitare per quanto possibile ogni contatto con le dita, anche l'asciugatura è molto importante, può essere utile costruire un piccolo asciugatoio un piccolo armadietto dove non ci sia traccia di polvere, magari riscaldato, con circolazione di aria.


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti