NIKON DF RUMORS

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda Silverprint » 07/11/2013, 15:01

Con la digitale mi tocca anche lavorarci, e ogni scatto tiro giù mezzo firmamento.
E lo tiro giù anche dopo. Ora sono tre gg. che sto catalogando un lavoro da mandare in PP e meno male che non me la faccio da me!
OK... il cliente risparmia un migliaio di euro su un lavoretto medio, io però no e in compenso lavoro di più. X(
E tutto questo grande amore per una macchinetta mezza ciofeca che ha una scatolina che assomiglia un po' a una vecchia gloria, non fa altro che acuire la mia inc...tura. Ecco! Ahahhahahhaha! :))

Per me il problema è proprio il costo e la presa in giro. Insomma le 35 anche semi-pro sono solo un gradino sopra lo status di giocattoli, inutile cincischiare. I dorsi costano uno sproposito e hanno le loro rogne per non dire che toccherebbe pure usarli con costosissime robe esotiche e con lenti fatte apposta che sono poche, care, e anche rognose. Non mi ci immagino proprio a fare il fuoco e controllare le linee cadenti su uno schermo di messa a fuoco di un simil-banco tutto micro-micrometrico in miniatura con una loupe da N-mila ingrandimenti!! Brutally quanti sono i professionisti che possono permettersi 100.000 (centomila) neuri di roba (pure scomoda da usare) e che poi magari in 3, max 4 anni ci rientrano pure? Fossimo a NYC certa roba si prenderebbe a nolo (e la pagherebbe il cliente), ma qui no e quindi ci si arrangia, grugnendo, con robe poco adatte.
Con la "vecchia roba", che di certo non era regalata, almeno c'erano i lunghi tempi di ammortamento per digerire il costo. Imho s'intende.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda Attilio Canella » 07/11/2013, 15:28

Andrea. non solo NYC... qui A Milano cera la Unionfotomarchet che noleggiava attrezzature PROF ...ma che ci vuoi fa, Sparita anche quest'ultima :(



Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 07/11/2013, 15:58

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 22:40, modificato 3 volte in totale.



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda bafman » 07/11/2013, 16:04

un mese fa ho scattato a Buenos Aires i miei soliti 5 rullini trentaseipose in quattro giorni.
giorni fa ho scattato con nonni&figli 980 foto digitali in quattro giorni.

non trovo nessun motivo per paragonare le due situazioni e generalizzare un vincente e un perdente, nessuna ovvietà per decretare la nobiltà di uno sull'altro, non provo vanagloria analogica nè vergogna digitale, non ho certezze sulla spesa globale e la tenuta nel tempo.

mi sono, in entrambi i casi, divertito e ho raggiunto lo scopo che in ciascun caso mi prefiggevo.
e questo per me conta, basta e avanza.

...dici che possiamo farcela Nicola?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda Silverprint » 07/11/2013, 16:21

Gionny ha scritto:Ma toglimi una curiosità una volta per tutte, per te cos'è il minimo per non essere definito un giocattolo? (e scusate l'OT)

Un file RAW a 16 bit, una quarantina di megapizze. In pratica un dorso Pro anche non recentissimo e non dei più cari (sempre svariate Df ci si comprerebbero...).
Come diceva Nicola quelli funzionano, almeno per molte cose.
Rimane il prezzo folle, altro che quello dei mezzi giocattopli e la grande scomodità di usarli con altro che le loro orride compattone AF tipo le Fuji-Hassy. Metti un dorso su una Silversti, con delle belle lenti, lavora in stitching, mamma mia, capelli bianchi solo a pensare alla fatica che ci vuole.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 07/11/2013, 17:20

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 22:39, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9340
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda chromemax » 07/11/2013, 18:12

vngncl61 ha scritto:P.S,
Mi scuso con la LIPU, per aver paragonato i polli agli utenti d'Analogica, e con gli utenti d'Analogica per aver usato il termine outing

Bene!.... Ero già pronto col manganello...



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda Silverprint » 07/11/2013, 18:18

Nico... il problema rimane tutto li il costo. La Df é poco più di un giocattolo, la FM non lo era. La FM funziona ancora e vale ancora qualcosina decenni dopo, la Df dopo X anni (molto pochi) non funzionerà proprio e sarà un ferro vecchio sorpassatissimo visto che sorpassata lo è già... dagli apparecchi della stessa ditta e di costo minore. L'ammortamento delle attrezzature si calcolava su basi decennali, ora va fatto su meno di 5 anni.

Un digitale pro non ha costi paragonabili a quelli dell'analogico pro... quanti lavori devi fare in pellicola per assorbire un costo compreso tra i 20 e i 40 mila solo per la macchinetta col dorso, esclusa la stazione per la PP, e tutto il resto euro nel giro di max 4/5 anni? Ci sarà un motivo per cui la maggioranza dei professionisti è stata spazzata via o campicchia guadagnando, ben che gli vada, come 10 anni fa?

Macroscopicamente il digitale non ha fatto altro che trasferire i guadagni degli addetti ai lavori alle case produttrici, prima almeno facevano un po' per uno, ora siamo al finale del gruppo TNT.

No, mi spiace, continuo a credere che sia da boicottare quanto più possibile.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9340
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda chromemax » 07/11/2013, 23:35

Nicola il mondo professionale (almeno in certi ambiti) è spesso molto più modaiolo di quello amatoriale e questo vale per non solo per la fotografia. Avere l'attrezzatura all'ultimo grido non serve (spesso) dal punto di vista qualitativo ma serve (parecchio) come autopromozione, e quest'ultima può essere anche più importante della qualità finale del lavoro che presenti. Si esce da questo meccanismo quando di raggiunge lo status si leggenda, mito, superstar ( :D ), guru; al ché usare roba che altri non usano, o che hanno dismesso, alimenta ancora di più l'immagine mistica e ti rende professionalmente inarrivabile (ed economicamente inavvicinabile). Sul resto sono d'accordo con te ma ancora (e molto qui in Italia) l'abito fa il monaco e l'abito migliore della concorrenza ti fa (anche) lavorare di più.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9340
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: NIKON DF RUMORS

Messaggioda chromemax » 08/11/2013, 1:53

Nicola capisco che in questo periodo sei impegnato in una battaglia per la democrazia e per la Fotografia ( :)) :)) :)) ) ma non mi devi convincere. Sono anch'io d'accordo con te su quanto mi hai scritto sopra. Non credo di essermi mai espresso con toni sprezzanti riguardo alla fotografia digitale, ne ho fatto qualche assaggio quando il 90% dei fotografi ne parlava e basta, ho speso soldi per macchine digitali dall'impressionante definizione di 640x480 pixel, poi per una 2MP e anche per una delle prime stampanti veramente "fotografiche" A3 la cui carta speciale "ultra mega lustre glossy photo" costava più del cibachrome, con tanto di RIP postscript perché quello sì che dava un tono pro nella stampa (il fatto di usarlo, mica la ciofeca che usciva). Usavo per lavoro l'hdr quando in fotografia in pochi sapevano cos'era e sono venuto a conoscenza delle funzioni plenoptiche prima del nuovo millennio; ho idea del potenziale enorme che ha il "digital imaging" e so che ancora adesso abbiamo solo scalfito la superficie di un modo di concepire la realtà e la sua rappresentazione assolutamente incommensurabile rispetto a quanto riusciamo anche solo ad immaginare noi delle vecchie generazioni. Per quanto mi riguarda però c'è un ma, io non fotografo per lavoro ma per diletto, sono un fotografo amatoriale nel senso stretto del termine e a me la fotografia digitale non diverte. Che ti devo dire, è una questione di feeling: io non metterei mai il culo su un Audi ( :ymdevil: ) o su una BMV, a me le auto piacciono piccole, leggere, potenti e soprattutto scomode; trovo "romantico" uscire rattrappito dall'abitacolo all'autogrill con la schiena bagnata di sudore e darmi una bella stiracchiata, mi da il senso del viaggio e della fatica di cominciare una cosa e portarla a termine. Non guardo con disprezzo chi esce fresco e aitante dal suvvone, corroborato dal massaggio lombare e dalla visione dell'ultimo fast 'nd furious sull'hud che_tanto_c'è_il_sistema_anticollisione_attivato, e rispondo al suo sguardo altezzoso e un po' curioso con un'espressione che dice "non sai cosa ti stai perdendo" :)
BTW a mio figlio ho insegnato a fare la doppia debragliata; è bene conoscere qualcosa del vecchio mondo, non si sa mai e può essere sempre utile, ad esempio a risparmiare 400€ di carro attrezzi se per caso si rompe il filo della frizione.
[spero che, fuor di metafora, sia chiaro quello che voglio dire ;) ]





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti