Nikon FE

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatori: etrusco, isos1977

Rispondi
Avatar utente
sonfaber
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/08/2012, 4:43
Reputation:

Nikon FE

Messaggio da sonfaber »

Ciao,

posseggo una Nikon come da titolo, che ha un problema e che vorrei tentare di risolvere...
ovviamente alla macchina ci tengo e io non sono molto affidabile per riparazioni che non siano semplici e alla portata di tutti...i resti di un Helios 44 sono a testimonianza imperitura :D (anche se sono riuscito a "disinceppare" l'otturatore di una praktica MTL5)...vedremo se sarà il caso di passare all'azione :-s

vengo alla questione:

sia in automatico che in manuale, l'esposimetro legge perfettamente solo diaframmi che non siano più chiusi di 8 o in certi casi di 11 (ok a tutta apertura fino ai diaframmi indicati)

se chiudo, per es., a 16 la macchina cessa di funzionare :( (si interrompe l'alimentazione) e per farla scattare debbo per forza andare sul sincro flash (che è un tempo meccanico e che funziona anche senza alimentazione)

con 2 obiettivi funziona fino a diaframma 8...con altri 2 è più "tollerante" e legge pure fino a 11 :)

io la uso lo stesso con buoni risultati...ma, ovv., capirete che ha una funzionalità limitata e limitante...

ho provato a pulire i contatti del bocchettone ma non è successo nulla di nuovo

immagino che sia una noia di tipo elettrico e che, necessariamente, dovrò arrivare ad accedere al circuito dell'esposimetro, ma tanto per iniziare, arrivare fin li e una operazione complessa?

qualcuno ha già avuto problemi del genere?

ciao e grazie :)



Avatar utente
silvio
esperto
Messaggi: 160
Iscritto il: 20/07/2012, 15:57
Reputation:
Località: Milano

Re: Nikon FE

Messaggio da silvio »

Salve,

per accedere ai circuiti esposimetrici è necessario rimuovere la calotta, operazione delicata se non
si vogliono lasciare segni poco estetici dell'avvenuto passaggio.

Essendo poi il circuito esposimetrico composto da elementi ibridi, cioè meccanici, elettronici ed
ottici, il rischio di fare qualche guaio è molto elevato, in particolare non avendo uno schema
elettrico del circuito (quali sono i microtrimmer da tarare ? con quale seguenza ? ecc. ecc.).

Mi fermo qui: in sintesi, a settembre, quando i fotoriparatori saranno di nuovo freschi e riposati,
porta il tutto da un laboratorio di gente in gamba, meglio se specializzato in materiale Nikon.

Auguri e buone ferie.

S.
Luce e pellicola: è tutto lì !

Avatar utente
sonfaber
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/08/2012, 4:43
Reputation:

Re: Nikon FE

Messaggio da sonfaber »

Grazie ad entrambi...



questa sera proverò a muovere a vuoto la ghiera del diaframma sperando che l'ipotesi sia ovv. la seconda

senza alimentazione e muovendola più volte

farò sapere eventuali risultati

ciao :)

Avatar utente
sonfaber
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/08/2012, 4:43
Reputation:

Re: Nikon FE

Messaggio da sonfaber »

Aggiornamento:

ho provato a muovere spesso la ghiera dei diaframmi, senza batterie, purtroppo il risultato è sempre lo stesso citato nel primo post...

credo, a questo punto che il problema può essere catalogabile nella seconda ipotesi

almeno che coraggio o incoscienza alla mano, decido di aprire la macchina e procedere come illustrato precedentemente (smontaggio e pulizia contatti accennati da vngncl61)

ciao :)

Avatar utente
sonfaber
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/08/2012, 4:43
Reputation:

Re: Nikon FE

Messaggio da sonfaber »

Ciao

ho provato senza obiettivo e con le batterie sia in automatico che in manuale

in auto :
girando la camma, tutto funziona bene circa a metà corsa...

superata la metà la macchina scatta, ma, l'otturatore rimane aperto e lo specchio alzato (come se uno premesse la posa B senza rilasciare il pulsante di scatto)

per fare in modo che si sblocchi, debbo andare su un tempo meccanico o sul sincro flash (abbandonare quindi la posizione auto)




in manuale:

posso utilizzare tutti i tempi meccanici, ma, anche qui, solo se la camma del diaframma è mossa fino a circa metà corsa

se scatto ad es. a 1/125 tutto bene fino a metà , se vado oltre, si blocca come detto prima e per sboccarla debbo ricorrere al sincro flash...


in tutte e due i casi, l'ago di riferimento, l'asticella visibile nel mirino che si posiziona sui tempi, cade improvvisamente verso il basso appena supero un certo limite della camma dei diaframmi (praticamente, credo, si blocca il passaggio di corrente, come se uno, improvvisamente, togliesse le batterie)

ciao e grazie per l'attenzione :)

Avatar utente
sonfaber
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/08/2012, 4:43
Reputation:

Re: Nikon FE

Messaggio da sonfaber »

Ciao,

appena mi faccio preastare un tester...il mio non funziona più, ti faccio sapere

ok solo LR44 e basta

a presto!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi