Nuova tecnica o grande bluff?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
adege
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 06/08/2014, 14:29
Reputation:
Contatta:

Nuova tecnica o grande bluff?

Messaggio da adege »

Salve,
qualche giorno fa mi sono imbattuto in questo video su Intagram; lo posto qui sotto senza fare commenti. A me sembra assurdo, non ho mai sentito parlare di nulla del genere. Ho chiesto delucidazioni al titolare dell'account, ma non mi ha risposto. Qualcuno ne sa qualcosa?

https://www.instagram.com/p/B2Etm78HtZQ/



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9514
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Nuova tecnica o grande bluff?

Messaggio da chromemax »

Eh... la magia dell'analogico :)) :)) :))
Niente di magico o nuovo o strabiliante, è solo il processo di inversione (quello che si usa per fare le diapositive per intenderci) applicato alla carta da stampa a colori presentato in modo un po' "paraculo" sui social.
Se ne è parlato anche qui sul forum ma senza tutta l'enfasi sul trattamento dato dal video postato ma, più prosaicamente, con l'occhio più attento alla qualità dei risultati che non è il massimo.

Avatar utente
adege
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 06/08/2014, 14:29
Reputation:
Contatta:

Re: Nuova tecnica o grande bluff?

Messaggio da adege »

Non capisco: se fosse l'inversione il negativo dovrebbe essere a colori invertiti, invece io vedo un negativo bianco e nero.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9514
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Nuova tecnica o grande bluff?

Messaggio da chromemax »

Se leggi il link alla discussione sono scritti i passaggi.
Nel procedimento di inversione il primo sviluppo è un semplice sviluppo in BN. Dato che la carta viene usata in macchina, lo sviluppo in BN genera un'immagine negativa, quindi si passa all'arresto e, e qui comincia il video, si continua il procedimento alla luce che espone gli alogenuri d'argento rimasti intatti dallo sviluppo (del negativo) che costituiscono quindi il positivo. Si passa la carta nello sviluppo colore, che sviluppa e colora contestualmente l'immagine positiva, che è quello che si vede quando la stampa viene passata nella seconda bacinella. Da qui si procede poi con la sbianca, che riporta tutto l'argento metallico allo stato di alogenuro e al fissaggio che elimina tutto l'argento e quindi l'immagine, grigia, in bn, lasciando solo l'immagine formata dai coloranti.

Avatar utente
adege
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 06/08/2014, 14:29
Reputation:
Contatta:

Re: Nuova tecnica o grande bluff?

Messaggio da adege »

Ora ho capito. Non avendo mai stampato RA4 non riuscivo a venirne a capo. Grazie!

Rispondi