OBIETTIVI CONTAX

Link a siti esterni che trattano di fotografia analogica e vendita online di materiale fotografico analogico

Moderatore: etrusco

Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 908
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda PIERPAOLO » 30/04/2012, 16:15

una classificazione dei costruttori, dei periodi e delle produzioni relative alle ottiche per Contax a telemetro, tutti i dati sono tratti dai FabrikationBuch della CZJ e della CZ di Oberkochen (Zeiss Opton nei primi anni di Coburgo - Oberkochen)


http://www.marcocavina.com/articoli_fot ... 00_pag.htm

Buona lettura e sopratutto, non pedetevi d'animo: gli intrecci produttivi e le varianti sono veramente tante....

Pierpaolo



Advertisement
Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda fzernike » 30/04/2012, 16:46

PIERPAOLO ha scritto:una classificazione dei costruttori, dei periodi e delle produzioni relative alle ottiche per Contax a telemetro, tutti i dati sono tratti dai FabrikationBuch della CZJ e della CZ di Oberkochen (Zeiss Opton nei primi anni di Coburgo - Oberkochen)


http://www.marcocavina.com/articoli_fot ... 00_pag.htm

Buona lettura e sopratutto, non pedetevi d'animo: gli intrecci produttivi e le varianti sono veramente tante....

Pierpaolo


Grazie per l'ennesimo lavoro utile e importante,confermo i dubbi e ne approfitto per chiederti delle info sul Sonnar 50 f1.5 (no.3052510) montato sulla mia IIIa color dial (no.D77265 ).Fra l'altro ho un probabile problema (ne ho parlato anche con Marco che gentilmente mi ha dato alcune indicazioni) con la IIIa che ho comprato da venditore tedesco che è anche un fotoriparatore (da ciò che ho letto mi sembra un modello del '56).
Me l'ha spedita già revisionata e CLA'D...data :-) con esposimetro e tempi di scatto controllati.
In effetti l'esposimetro dà valori corretti,molto simili a quelli del mio fido Gossen Lunasix 3,il telemetro è chiaro e contrastato,caricando un paio di rulli e/o anche senza film ho però trovato risultati poco affidabili nella chiusura dell'otturatore,specialmente nei tempi lunghi (1/50) in giù.
Spero che questa apparente inaffidabilità dipenda da qualcosa che sbaglio nel flusso delle operazioni; seguendo il manuale

1. imposto gli ISO e regolo la manopola di sx per avere un' esposizione corretta a seconda dell'apertura impostata sulla lente
2.Sempre sulla manopola di sx leggo il tempo di scatto appropriato
3.imposto sulla manopola di dx sollevando l'anello dei tempi sottostante facendolo coincidere con il marker nero
4.carico in senso orario la manopola di dx fino allo scatto per armare l'otturatore
5.scatto

Con questo flusso non ho problemi con i tempi veloci (da 1/1250 fino a 1/100) però capita al 50% che lo scatto si blocca se scendo a 1/50 o più lento e,come se l'otturatore non fosse completamente caricato,a volte rimedio chiudendo lo sportellino dell'esposimetro,lo riapro e mi permette di girare nuovamente il nottolino di caricamento come se stessi ricaricando (ma ho verificato a magazzino aperto che il più delle volte la saracinesca dell'otturatore non viene trascinata dal basso verso l'alto come di consueto, a volte sì e si comporta come se ricaricasse e perdo 1 frame quando c'è il film).Il manuale dice che si può correggere il tempo di scatto anche dopo aver armato l'otturatore e a questo proposito inverto i punti 3. e 4. del flusso di prima,ma i risultati più o meno sono gli stessi.

C'è qualcosa che sbaglio nelle operazioni? Se sì,come mai i tempi veloci vanno come una scheggia..?

Ho sviluppato il 1° rullo di velvia 50 e ho visto che ho collezionato ben 18 fotogrammi non esposti a causa di questa alternanza di scatto non-scatto,gli altri sono discreti considerato che ancora devo familiarizzare col telemetro.

Ho un buon contatto a Roma dove vivo,ma non so fino a che punto sia formato su Contax,se è necessario farla revisionare,preferirei che fosse un tecnico specializzato e ti ringrazio per le indicazioni che potrai darmi.

Ciao
Alex


Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute

Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 908
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda PIERPAOLO » 30/04/2012, 17:36

come ti è stato detto basta solo un piccolo controllo alla sezione che comanda i tempi lunghi e tutto torna a posto, è un classico delle macchine ferme da tempo. Sul Sonnar non so che informazioni vuoi sapere, dal nr sembra un CZJ del primissimo periodo dopoguerra, vedi appunto l'articolo e se non ti basta c'è anche questo, appositamente dedicato al Sonnar f/1,5

http://www.marcocavina.com/articoli_fot ... 00_pag.htm

------
un particolare: l'articolo è mio.....Cavina mi ha gentilmente concesso uno spazio per i miei articoli denominato Lo Scrptorium di pp...


Pierpaolo



Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda fzernike » 30/04/2012, 18:01

PIERPAOLO ha scritto:come ti è stato detto basta solo un piccolo controllo alla sezione che comanda i tempi lunghi e tutto torna a posto, è un classico delle macchine ferme da tempo. Sul Sonnar non so che informazioni vuoi sapere, dal nr sembra un CZJ del primissimo periodo dopoguerra, vedi appunto l'articolo e se non ti basta c'è anche questo, appositamente dedicato al Sonnar f/1,5

http://www.marcocavina.com/articoli_fot ... 00_pag.htm

------
un particolare: l'articolo è mio.....Cavina mi ha gentilmente concesso uno spazio per i miei articoli denominato Lo Scrptorium di pp...


Pierpaolo


Grazie Pierpaolo e Nicola,meno male ora so che posso portarla dal mio fotoriparatore abituale.
Avevo letto con molto interesse quell'articolo come del resto quasi tutto il materiale messo online da Marco nel portale,mi trovavo con la datazione del no. di matricola ma avevo un dubbio circa la ghiera portafiltri che nel mio Sonnar ha una scoloritura ma che in origine probabilmente era nera.

Alex


Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute

Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 908
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda PIERPAOLO » 30/04/2012, 18:17

la fascia nera anteriore compare nelle ottiche CZJ negli anni di guerra 41-44 (vedi foto apposita nell'articolo citato) e si estende poi anche ad altre ottiche come il 135mm, e viene anche ripresa poi per i suoi obiettivi dalla Zeiss occidentale. Essendo il tuo esemplare uno dei primi costruiti nel dopoguerra niente di più facile che la verniciatura fosse applicata in modo approssimativo e con colore mediocre.

Pierpaolo



Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: OBIETTIVI CONTAX

Messaggioda fzernike » 30/04/2012, 18:24

PIERPAOLO ha scritto:la fascia nera anteriore compare nelle ottiche CZJ negli anni di guerra 41-44 (vedi foto apposita nell'articolo citato) e si estende poi anche ad altre ottiche come il 135mm, e viene anche ripresa poi per i suoi obiettivi dalla Zeiss occidentale. Essendo il tuo esemplare uno dei primi costruiti nel dopoguerra niente di più facile che la verniciatura fosse applicata in modo approssimativo e con colore mediocre.

Pierpaolo


Ieri ad Arezzo a Fotoantiquaria c'era un 135 f4 di quel tipo,ma ci sono arrivato tardi erano le 16 e stavano gia' sbaraccando gli spazi allestiti sulle logge del Vasari :wall:


Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute



  • Advertisement

Torna a “Link utili”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti