OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 06/01/2013, 23:40

vngncl61 ha scritto:


Però, parevi così bravo e poi non ti rendi conto che tutti quei numerini sono farlocchi? :D a prescindere che non sono le lpm che rappresentano la qualità di un ottica, e nemmeno gli MTF, hai notato, tanto per esempio, che la risoluzione, dello Xenotar 80/2.8, raddoppia al chiudere di uno stop, al centro, e triplica a metà, ma resta invariata, 13 lpm, ai bordi? e con migliora nemmeno chiudendo di un ulteriore stop? sempre 13 lpm. Sai cosa sono 13 lpm, già su un 20x20, anche da un negativo 6x6 ? Nebbia fitta!! L'hai mai provata una Rollei con Xenotar 2,8?
Proseguendo, il Planar 3,5 della E è "diverso" (migliore?) da quello della F, sempre secondo lo scienziato che fatto i "test", lo Yashinon è "migliore" sia dei Tessar che dello Xenar, anche se, per quest'ultimo, accenna che possa essere disallineato, e anche degli Xenotar.
Chiedi in giro, a chi "conosce" davvero queste ottiche e vedi cosa ti dice.

Poi sfottiamo chi chiede se è possible montare un nikkor 24x36 su una 6x6 /:)


Take it easy, ho forse mai detto che le ottiche si giudicano dalle coppie linee x millimetro? Ho postato questo test che tu chiami farlocco (ovvio l'ho postato io) indicativamente. No non ho mai provato le Rollei non amo le biottiche in genere, anche se ne ho avuto tra le mani diverse volte, quelle come le Mamiya le Voigtlander e la Yashica. Tranquillo che non volevo screditare Rollei o altri marchi. Mica l'ho realizzato io il test. Non ne sarei in grado, credo, comunque non mi interessa.
Lo stesso autore dei test ha spiegato come li ha fatti e come ha scritto lui stesso son da prender con le molle, cambiando significativamente da macchina a macchina, poi parliam di macchine mica uscite fresche di fabbrica, alcune posson aver ottiche disallineate, altre difettose, ecc. son apparecchi non so in quale condizione e con tanti tanti lustri sulle spalle.
Ciò non toglie che le ottiche per Mamiya son riconosciute per la loro qualità, io ho avuto l'Hasselblad Swa col suo mitico Biogon e gli preferisco senz'altro il 43 Mamiya, l'80mm è perfettamente simmetrico e di qualità strepitosa, con la lente acromatica del close up set si può fare pure delle riprese a distanza ravvicinata, stessa qualità ha grossomodo il 150mm, (qui con la t132 Pentax e un pezzo di nastro da 96cm posso fare primissimi piani) con correzione apocromatica. Questa qualità si può aver anche a mano libera e senza necessariamente dover chiudere il diaframma per migliorare la qualità , cosa consigliata in genere col medioformato, quando ho usato una pentax 6x7 col 105 e 55 non era certo così. Plasticità resa cromatica ricchezza tonale son ai massimi livelli, così come la definizione.
Qui sempre sullo stesso sito farlocco una prova comparata proprio con Rolleiflex e Hasselblad:

http://www.hevanet.com/cperez/test/fourcameras.html


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Silverprint » 07/01/2013, 0:08

Quelle rilevazioni son sembrate farlocche anche a me che non guardo mai i numeretti. Manca una cosa fondamentale, la rilevazione del contrasto: non ha proprio significato contare le linee mm senza il contrasto, se poi si sviluppa col D-76 (solfitoso... lassamo perdere). E poi ho seri dubbi sulla messa a fuoco.

Passa il Pentax 67 45 mm...boh? Ne ho provati 4 o 5 di diverse annate prima di arrendermi, erano tutti scarsi e identici. Idem il tanto osannato 105, il 90 è di un altro pianeta, per non dire del 100 macro. Il Fujinon della GSW mi è sempre parso eccellente. E questi li ho usati a lungo e i Pentax che mi son piaciuti ce li ho ancora 55, 75 (2.8), 100 e 135 macro.

Di quelli che invece ho stampato spesso (clienti), non c'è un ottica Mamiya che non mi abbia favorevolmente colpito (di tutte le serie), ma non posso dire lo stesso di Hassy e Rollei :( (sorry). Le ottiche Zenza mi son parse tutte sempre scarse, poco contrasto al limite del soft-focus... ma è solo esperienza personale, magari non fa statistica.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Silverprint » 07/01/2013, 1:17

Ma infatti, come dicevo sono impressioni d'uso prolungato o di stampa (idem). Non sono test scientifici (sempre parecchio più scientifici del tipo delle locomotive, però!!!).
Come sai le mie ottiche preferite sono le Mamiya, le 7 in pole position ed a seguire le altre.
Però mi serviva la reflex e piace usare la Pentaxona molto più di una RZ (e costava pure parecchio meno...), le Hassy si piantano e non mi stanno proprio in mano, e la Rollei 6008 era/è troppo cara, con gli zenzanon non mi ci piglio e quindi (allora) fu inevitabilmente Pentaxona... poi ho bisticciato con tutti i 45 che mi sono capitati (sfigato io, fortunato te?) e per un lavoro di ritratto impegnativo ci siamo messi di tigna a vedere 90, 105 e 100 macro... del 105 ne abbiamo provati anche un bel po' (se dice un gran bene e se ne trovano a pacchi...boh?), ma si è sempre dimostrato parecchio inferiore agli altri due... (che potrebbero pure essere miracolati, però :)) )

Insomma, son d'accordo con te, per capirci qualcosa altro che fotine in giardino con una mira (usata a cdc) o foto della locomotiva! Bisogna usarle e non per 4 rulli in croce.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 10/01/2013, 18:41

vngncl61 ha scritto:Ri-Fuji, senza polemica, che veramente non mi interessa, ma, se, per dar sostegno, diciamo così, al fatto che le ottiche per Mamiya siano eccellenti, metti un link ad una serie di numeretti senza senso alcuno, perché frutto di test palesemente errati, ed ho cercato pure di fartelo notare, permetti che dica che hai, quantomeno, commesso una leggerezza?

:-h


Leggerezza? A me non pare proprio. A me paion pesanti certe affermazioni.
Non avendo uno scanner non potevo postare foto indicative. Non avendo la competenza nè la possibilità di provare decine e decine di modelli come il recensore ho postato questo test che francamente non trovo così farlocco, perlomeno su certe ottiche che conosco. Se poi il D76 come rivelatore non è il più indicato... l'importante è che sempre quello ha usato, l'importante è che vi sia uniformità di trattamento.
Esiston tanti test sul web e letteratura cartacea di prove delle ottiche Mamiya, postate voi quelle che più vi paion attendibili.

Il secondo link l'ho postato semplicemente per indicare che il recensore del test, ottimo professionista (amo le sue foto), ha ottima considerazione delle Rolleiflex anzichè no.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Silverprint » 10/01/2013, 22:47

Ri-fuji...

Senza nessunissima polemica qui test sono sbagliati, non è un opinione. I test non si fanno così e quei risultati sono per gran parte casuali.
E, bada bene che secondo me le ottiche Mamiya 7 sono imbattibili... quindi non è una contestazione ai tuoi risultati o alle tue impressioni d'uso. Solo che, appunto, per dimostrarlo non c'è proprio bisogno delle "prove" fatte da uno che non ha la più pallida idea di come si fanno le prove. Che poi sia un valido professionista che fa foto che a te piacciono è irrilevante. È tutto qui, semplice, semplice.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 11/01/2013, 18:48

Va bè, quello che volevo dire all'utente e lo ribadisco è che le ottiche Mamiya in questione son ai massimi livelli, tanto che al contrario di molte altre ottiche medioformato rendon già molto bene alle massime aperture, segno di una correzione superiore.
Un altre test di confronto, son ansioso di ricever altre critiche:

http://www.nadir.it/ob-fot/NORMALI_CONF ... -confr.htm


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
-1Turbo-
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 16/05/2012, 1:16
Reputation:
Località: Torino o da qualche parte sulle alpi
Contatta:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda -1Turbo- » 11/01/2013, 20:45

Immagine

questa tabella tratta da un articolo di dpreview mostra i valori del test MTF eseguito su vari esemplari dello stesso modello di obbiettivo per 3 obbiettivi diversi....
Le recensioni piene di numeretti, personalmente, non le prendo in considerazione, preferisco mille volte un parere soggettivo motivato.

qua il resto dell'articolo

Ciao


Salvatore

Flickr
"Usate il vostro il cervello, è la parte più importante della vostra attrezzatura" (Kevin Andrews e Warren Miller)

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 15/01/2013, 23:46

-1Turbo- ha scritto:Immagine

questa tabella tratta da un articolo di dpreview mostra i valori del test MTF eseguito su vari esemplari dello stesso modello di obbiettivo per 3 obbiettivi diversi....
Le recensioni piene di numeretti, personalmente, non le prendo in considerazione, preferisco mille volte un parere soggettivo motivato.

qua il resto dell'articolo

Ciao



Allora? Cosa starebbero a significare tutti questi numeretti? Son test omogenei o omogenizzati?
Chiunque abbia provato (io diverse volte) ottiche uguali avrà notato che le rese cambiano, alle volte poco, alle volte in maniera considerevole, alle volte in caso di ottiche con problemi enormemente. Esiston tolleranze di fabbricazione e questa non è una novità, tolleranze che al giorno d'oggi anzichè diminuire crescono anche perchè le meccaniche diventan sempre più approssimative.

Invece i giudizi soggettivi sarebbero più attendibili? Spariscono le tolleranze? Nienteaffatto, anzi si aggiungono in maniera esponenziale preferenze personali, conoscenze o ignoranze individuali, amori o odi ingiustificati, variabili esterne, ecc. Prove effettuate in contesti totalmente disomogenei, ammesso e non concesso che tali prove vengan effettivamente fatte.

A me i test servon alle volte come indirizzo, poi è ovvio che le ottiche con l'uso le conosco ma non ho certo la presunzione di ignorare test fatti da altri.
Più scettico son generalmente sui giudizi personali, alcuni esprimon giudizi senza aver provato in vita loro più di un paio d'ottiche.
Poi ovviamente ci son persone che conosco per competenza e serietà.

Sai discernere un vero esperto da un millantatore? Mica sempre è facile. Vi è gente con le bucce di patata sopra gli occhi che esprime giudizi assoluti.


Tale tabella di dpreview l'ho già vista sul sito pentaxiani.it, l'ha postata Eurostar, per non far nomi, quello che ce ì'ha coi test perchè gli contestano certe sue affermazioni francamente ridicole, tipo che l'ultimo zoometto tuttaplastica appena uscito dall'escursione abissale sia ben migliore di ottiche fisse presenti sul mercato da anni e universalmente riconosciute come ottiche di gran qualità. Tante ne ho lette, come quando sempre sul sito in questione affermano che il full frame è morto, che non serve a nulla, che l'analogico è da dinosauri, ecc. ecc.

La sagra delle cazzate.

Lo stesso che fa queste affermazioni marziane tanto per inquadrare la questione:



Re: resa obiettivi: digitale vs analogico

Messaggioda Eurostar » ven dic 12, 2008 9:46 am
Comunque adesso dico una cosa che sa di magia ed esoterismo, ma a me si è ripetuta due volte.

Sia con l'A24/2,8 che con il 15/3,5 appena comprato, le prime foto scattate erano inguardabili, sembravano fatte con fondi di bottiglie lasciate in cantina 15 anni senza essere stati prima lavati, e neanche dopo. Dopo qualche giorno, gli obiettivi restituivano immagini degne della fama che avevano su pellicola...

...non avventuratevi a cercare di motivare l'accaduto, perchè non esiste alcuna spiegazione razionale... non posso nemmeno mostrarvelo perchè le foto-cesso le ho cestinate immediatamente...





Insomma su quel sito la maggior parte degli utenti segue i suoi consigli, saranno così centrati?

Sul sito pentaxforum.com vi son i giudizi soggettivi di tanti utenti su varie ottiche Pentax, ebbene tali giudizi varian in maniera enorme tra un utente e l'altro, anzi stesse ottiche di serie diverse prendon voti totalmente differenti.
Stessa ottica stessa serie, c 'è chi da 3 e chi 10, di chi fidarsi?


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 16/01/2013, 0:18

In medio stat virtus.
Per cui test sì, ma con oculatezza, giudizi soggettivi sì ma con stessa, anzi maggiore, oculatezza.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: OTTICHE NIKON SU MAMIYA 6?

Messaggioda Ri-fuji » 17/01/2013, 16:41

Comunque a chi volesse seguire i mitici consigli di Eurostar, prima di utlilizzare vecchie ottiche analogiche su nuovi corpi digitali, le lasci decantare qualche mese in cantina, in botti di rovere francese o al limite della Slavonia, la maturazione farà senz'altro bene alle qualità ottiche, se poi dovesse sbucar fuori qualche funghetto, ci si fa pure un bel risottino. :))


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx



  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti