paraluce su macchine medioformato

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

paraluce su macchine medioformato

Messaggioda karlo » 12/11/2014, 20:26

E' sempre opportuno l'uso del paraluce?
In quali casi è possibile evitarlo?
Grazie.



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda bafman » 12/11/2014, 20:41

chi più chi meno tutti gli obiettivi soffrono con la luce radente sul vetro frontale o diretta, che sia da un lampione, o dal sole, o per un riflesso.
alcuni vecchi e pure blasonati tanto, alcuni moderni poco o molto poco ma insomma quello che ti ritroverai sul fotogramma, che sia una perdita di contrasto o un vero annebbiamento o un flare e invadenti "fantasmi" dipenderà dai trattamenti della lente frontale, dall'eventuale scorticamento dei medesimi per via di pulizie fatte allegramente, dallo schema ottico, dalle qualità dei vetri, dal diaframma...

usarlo non fa MAI male.
personalmente su alcuni obiettivi non lo uso quasi mai, su altri sempre; considera però che un paraluce è ANCHE una valida protezione da urti, ditate e gocce di pioggia.



Avatar utente
Frank
guru
Messaggi: 896
Iscritto il: 30/10/2012, 9:49
Reputation:
Località: Dublin
Contatta:

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda Frank » 12/11/2014, 20:44

Gli unici casi in cui si puo' evitare di tenerlo montato e' quando si usa la macchina in ambienti chiusi.In esterno e' sempre consigliabile tenerlo montato in quanto oltre a riparare la lente frontale dalla luce parassita svolge anche una funzione di proteziome dagli urti , da spruzzi o gocce di pioggia improvvisa che andrebbero ad imbrattare subito la lente frontale.Gia' un paio di volte grazie al paraluce mi sono evitato costose riparazioni.Un altro cosiderazione da fare e' che e meglio usare gli originali perche' sono calcolati in base agli angoli di visuale dell'obbiettivo.

Frank


Frank _ Dublin

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2820
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda Elmar Lang » 12/11/2014, 20:45

Per quanto mi riguarda, tanto sul medio, che sul piccolo formato, uso sempre il paraluce.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5548
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda -Sandro- » 13/11/2014, 7:57

L'efficacia del paraluce (indipendentemente dal formato), è difficilmente valutabile, per cui si creano le fazioni di coloro, che non essendo in grado di capire se serve o meno, ne scondigliano l'uso, ed altri che lo consigliano dogmaticamente a prescindere.
In realtà è difficile davvero perché occorre un occhio allenato, ma un esperimento fatto tempo fa mi ha aperto gli occhi, e da allora lo uso sempre, fregandomene di estetica e ingombri.
La prova va fatta su medioformato perché lo schermo di messa a fuoco è più grande e si vede meglio, ma il discorso vale anche per il piccolo formato.
Basta inquadrare in una giornata di sole, abbastanza da vicino, col sole frontale o laterale, un ammasso di vegetazione.
Le foglie lucide delle piante si comportano come specchi riflettendo la luce in tutte le direzioni, e creando raggi di luce indesiderati che creano diffusione ed abbassano il contrasto.
Con la macchina sul cavalletto ed un loupe sullo schermo di messa a fuoco, provate a levare e mettere il paraluce, cercando di vedere la differenza: noterete che mettendo il paraluce aumentano contrasto e dettagli, anche se di poco, e sparisce l'effetto di diffusione.
Fatelo, una volta per tutte, almeno vi convincerete della reale efficacia del paraluce.
Se poi volete levarvi definitivamente il dubbio, scattate due foto, una col paraluce ed una senza, e stampatele con lo stesso metodo. La differenza si vede, eccome.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9119
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda chromemax » 13/11/2014, 15:58

Quando "il gioco si fa duro" si usa anche un paraluce "doppio" (soffietto+maschera).

Oltre ai test, la controprova è che mentre noi "fotografi" non siamo convinti di questo:
538_HR-2-Screw-on-Rubber-Lens-Hood_front.png

c'è gente che spende migliaia di euro per roba come questa:
SMB-1_mpa_03.jpg

Evidentemente il problema c'è e un buon partaluce aiuta a risolverlo :)



Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 13/11/2014, 18:45

...
Ultima modifica di Gionny il 10/01/2018, 0:23, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda karlo » 13/11/2014, 19:28

Grazie a tutti.
Come al solito sempre preziosi.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9119
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: paraluce su macchine medioformato

Messaggioda chromemax » 14/11/2014, 13:11

Gionny ha scritto:Matte box e French flag, e pensa che in genere molti degli obiettivi su cui si montano questi accrocchi costano decine di migliaia di Euro ed hanno trattamenti ani-riflesso di primissimo livello...

Prima che parlare inglese facesse figo si chiamavano "compendium" e "francesina" :)



Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 14/11/2014, 21:24

...
Ultima modifica di Gionny il 10/01/2018, 0:22, modificato 1 volta in totale.





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti