Pellicola 4 x 5

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Pellicola 4 x 5

Messaggioda paolob74 » 28/12/2011, 23:27

Ebbene si....

Ho fatto la pazzia e per natale mi sono regalato un bel sistema grande formato!!!

Follia?

Vorrei un consiglio in merito alla pellicola, questo forum non è forse indicato ma so che alcuni usano questi formati qui di chiedo...

Con la macchina mi hanno regalato 2 pacchi di FP4.... Gentili!

Inizierò con queste fp4, poi:

Neopan acros - difficile da reperire - 32 euro circa 25 fogli
Ilford Fp4 - si trova ovunque - 35 euro circa 25 fogli
Adox - reperibile - 26 euro circa 5o fogli
Efke - reperibile - 26 euro circa 50 fogli
Forma - reperibile - 26 euro circa 50 fogli
Rollei - reperibile - 26 euro circa 50 fogli

Il mio solito fornitore dice che le ilford sono ottime, ma vende moltissime foma.

Adox e efke dovrebbero essere le stesse

Il prezzo non é fondamentale, non voglio fare il Figo, ma già che mi sparo magari 300 km per fare una foto non saranno 20 euro di pellicola che fanno il risparmio!

Dai ragazzi, che faccio?



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda chromemax » 29/12/2011, 0:21

Bene, che macchina hai preso? Cavalletto? Ottiche? :)
Per la pellicola la FP-4 è ottima, come ti ha detto anche il tuo negoziante. La Foma, stiamo parlando della 100 iso, è una pellicola media di buona qualità, a mio giudizio un po' inferiore alla FP-4, ma costa la metà e i risultati sono molto buoni, ha un difetto di non reciprocità assurdo però.
La Efke, sempre 100 iso, è delicata nell'esposizione, le alteluci schizzano via piuttosto velocemente. Rollei ed Adox non le conosco.
Si trovano con facilità anche le Kodak, la T-max 100, 400 e TXP 320, quest'ultima forse un po' granosa ma da sempre cavallo di battaglia dei grandi paesaggisti americani; le T-Max non hanno bisogno di presentazioni, o le ami o le odi, comunque la 100 ha una finezza di grana impressionante.
Anche in casa Ilford si trova parecchio sul 4x5, la Delta e la HP-5, ti assicuro che un po' di sensibilità aiuta molto nel GF in esterni; con tempi di esposizione in media da 1/15 in su, il vento è il peggior nemico, e avere un po' di agio sulla sensibilità ti assicura di portare a casa uno scatto nitido.

BTW e l'ingranditore?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Pellicola 4 x 5

Messaggioda etrusco » 29/12/2011, 0:24

Wow... Un pochino ti invidio :-) tienici aggiornati perché il GF mi interessa molto ... Per me è una terra di conquista totalmente inesplorata :-)


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda Silverprint » 29/12/2011, 0:54

Grande formato = goduria


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda paolob74 » 29/12/2011, 8:31

Allora:

MACCHINA: Linhof Technikardan 4 x 5

CAVALLETTO: Treppiedi Traveler carbonio 6x testa a 5 sezioni - Serie 2 (consigliato per 7 chili) Basta?

OTTICHE: Apo Symmar Schneider 150, poi vorrei un 90... Penso il nikkor SW, cosa dite? O vado al sodo con un 75?

INGRANDITORE: DURST 138 (Mi deve ancora arrivare)

UN DISASTRO DI SOLDI RAGAZZI, NON DITELO A MIA MOGLIE!!! :(( :)) :(( :)) :(( :))

Per le pellicole magari datemi una lista di venditori, io non ne trovo...

Se non si può possiamo fare messaggi privati.

Inizierò comunque con le FP4, tanto ho quelle che mi hanno regalato poi vedo come si comportano...



Avatar utente
valgian
guru
Messaggi: 357
Iscritto il: 23/06/2010, 8:50
Reputation:
Località: Lucca

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda valgian » 29/12/2011, 9:51

Ciao,
anche io ho iniziato con La FP4 espste a 80 asa e sviluppata in D76 o ID11 che poi è uguale, e come inizio no c'è male, sopratutto perchè è un'accoppiata abbastanza tollerante.
Poi sono arrivato alla Tmax 100 che espongo a 64asa e sviluppo in Xtol e trovo che per i miei soggetti fotografici -paesaggio- accoppiato all'applicazione del sistema zonale ed all'ingranditore a luce diffusa sia la filiera giusta per i miai gusti.
Per l'acquisto delle pellicole e prodotti per la CO su internet puoi provare sia Fotomatica che Westernphoto.
Complimenti per la Tecnikardan ce l'ho da 2 anni ed è fantastica
Buone Feste
Valgian


Valentino Giannini, alias valgian
Luci e ombre d'argento
La grande foto è l’immagine di un’idea.
Imparare sempre
=V=

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda chromemax » 29/12/2011, 10:23

Mi sembra che hai cominciato alla grande :)
Per le pellicole io le prendo brevi manu da Unionfotomarket o Puntofoto a Milano. Via internet, oltre ai negozi citati, c'è tutto il mondo :) I link sono nell'apposita sezione del forum http://www.analogica.it/vendita-on-line-t6.html.



Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda pieryp » 29/12/2011, 23:40

Ciao Paolo.
Bell'acquisto! La vedo dura comunque che con le dimensioni d'una bestia come il DURST 138 tua moglie non si accorga di nulla :))
Per quanto riguarda la reperibilità delle pellicole ti segnalo queste pagine (anche se credo che tu già le conosca):
Per le kodak: http://www.westernphoto.it/vendite-onli ... j1nj87q0f2
Per le adox: http://www.westernphoto.it/vendite-onli ... j1nj87q0f2
Per la efke: http://www.fotomatica.it/contents/it/d2 ... piane.html
Per la foma: http://www.westernphoto.it/vendite-onli ... j1nj87q0f2
Per la fuji: http://www.ars-imago.com/-c-21_25_63.html
Prova un po' a vedere...
Saluti!!!!



Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda paolob74 » 30/12/2011, 16:28

Il 138 non é ancora arrivato ma già la macchina ha suscitato un certo scalpore...

Quando l'ha vista mi ha detto che solo io potevo comprare una cosa del genere.... :)) :)) :))

Pensate alla reazione quando vedrà il138, divorzio immediato!!!

Incompreso!!

Scherzi a parte, per gli obiettivi del grande formato, sono sempre stato abituato con queste focali:

50
35
20

Per il 35mm

80
65
40

Per il medio formato

Ho iniziato col 150, come mi muovo sui grandangolari?

90 e 65?

Sentivo maggiormente l'esigenza di un forte grandangolo in gioventù, adesso sono piu moderato.

Quando esco mi piace comunque avere le possibilità e la scelta.

Cosa mi consigliate?

Questa cosa del grande formato mi disorienta, a parte il negativo piu grosso....

Tutte queste possibilità di basculaggio e movimento, come le gestisco?

Sono sempre utili? Quando le uso?

Troppe domande, un buon libro?

Dopo il grande formato cosa mi inventerò?

Digitale?

Mai..... :wall: :wall:



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Pellicola 4 x 5

Messaggioda Silverprint » 30/12/2011, 17:00

Ahahah!

Belle confusioni entusiastiche!

Cavalletto: più è pesante meglio è. Ora uso il Gitzo più grosso, solo due sezioni (molto pratico). Con i cavalletti in carbonio ho ottenuto risultati assai scarsi. La testa può avere solo due movimenti, molto pratico avere una piattaforma di livellamento rapido.

Ottiche: quel che più ti piace :)) Io ho scelto Fujinon per il 4x5 (75, 105, 150, 210), bellissimi. Ho i Super Agulon XL (47 e 58) sulla 6x12, belli anch'essi, meno uniformi centro bordi, ma sono estremi. In generale le ottiche recenti vanno davvero bene.

Movimenti: quel che succede lo vedi sul vetro, quindi è più facile di quel che sembra.
Basculaggi: con la standarda posteriore aggiusti le linee della prospettiva. Con la standarda anteriore fai il piano di fuoco (Scheimpflug, http://en.wikipedia.org/wiki/Scheimpflug_principle).
Decentramenti: dove li fai, li fai.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Grande formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti