Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da mjrndr »

Oggi sono andato in un negozio di fotografia per rifare la scorta di tmax con sviluppo c41 scadute a 2€ e da una parte c'ero io, 30 anni, e un ragazzo di 20 a comprare pellicole, dall'altra parte un sessantenne che si stava comprando d800+28 1.8+50 1.4 ( :shock:) e se la discuteva di mega pixel, moirè, crop dx etc.
Che la pellicola sia diventata una cosa per giovani? :grin:

Andrea



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4653
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da etrusco »

Non hai tutti i torti, oggi la pellicola riesce a resistere grazie al web, il web è cosa per giovani.

Poi un giovane vive il fascino della novità che invece non ha chi è cresciuto a pane e pellicola

Ecco perché secondo me non hai tutti i torti


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

utente04

Re: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da utente04 »

Non c'è di che meravigliarsi.
I giovani seguono le mode, molti anziani (non tutti, ma in special modo quelli più benestanti) farebbero di tutto per non sentirsi tali e stare al passo con in tempi.
I giovanissimi che consumano pellicola sono in stragrande maggioranza quelli del lo-fi, holga, diana ,cross processing e compagnia bella, quindi modaioli, perchè di questo si tratta: un mix modaiolo tra riflusso vintage e voglia di differenziarsi.
Gli anziani invece si sentono à la page a parlare di megapixel, moirè, sensori 4/3 e balle varie, poi però tornano a casa e si fanno scaricare la scheda del nipotino.

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

R: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da mjrndr »

In realtà il negozio è uno storico negozio in centro a un paesotto di 40000 abitanti in pianura padana, non proprio il lomo Store di Milano.. . E il ragazzo dietro di me scattava con una oly om2 del padre e chiedeva anche un filtro verde da provare sui panorami in bn.
Davvero mi ha colpito molto come cosa, secondo me più che le mode da lomo e xprocess sta tornando l'idea di pellicola come mezzo di espressione, diverso dal digitale ma non sostituito da esso. Io personalmente non rinuncerò mai al digitale, ma paragono i due mezzi al dipingere : in fondo i pennarelli, seppur più comodi e pratici, non hanno sostituito pennelli e colori a olio. Giustamente sono diventati più utilizzati, ma non per questo per chi si appassiona alla pittura non ha senso provare anche tempere e colori a olio. Fermo restando che poi è la persona che decide quale mezzo di espressione gli è più congeniale... Magari proprio una lomo :mrgreen:
Andrea

utente04

Re: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da utente04 »

mjrndr ha scritto:Fermo restando che poi è la persona che decide quale mezzo di espressione gli è più congeniale...
...peccato che spesso questa decisione apparentemente autonoma è nella realtà dettata dalle mode e quindi altrettanto spesso il mezzo di espressione non è quello più congeniale al soggetto , ma quello più conforme alla moda del momento...
Le diana le lomo e amenità simili , esistono da decenni, ma chissà perchè d'improvviso ci si accorge che sono questi i mezzi più congeniali alla propria espressività , mentre fino a qualche anno fa erano meritevoli della discarica, se non è moda questa.......

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

R: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da mjrndr »

Beh, le mode sono causa ed effetto del sentire comune... È un discorso difficile e spesso una sana curiosità nel sperimentare le nuove mode è meno "stupido" di criticarle per snobismo. In fondo è una cosa sicuramente positiva per la pellicola : la tiene viva, probabilmente porterà qualcuno a provare macchine e pellicole più "serie" e crea cmq un ponte tra la generazione digitale e la fotografia analogica. Sul sito lomography è divertente vedere le recensioni di gente che usa "mostri sacri" con pellicole scadenti, ma è il segno di un rinnovato interesse ed anche la ricerca e l'apprezzamento dei tratti distintivi (leggi difetti) delle vecchie macchine è una piacevole boccata di aria fresca rispetto ai discorsi da forum digitali su nitidezze al 400% e resa a 6400 Iso. Poi c'è sicuramente una componente modaiola e "stupida" ma sono sicuro che cmq sia un segnale positivo, in fondo non credo che negli anni 80 fotografassero solo puri di cuore con nobili intenzioni artistiche :grin:

Andrea

utente04

Re: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da utente04 »

mjrndr ha scritto:Beh, le mode sono causa ed effetto del sentire comune...
Mi piacerebbe sapere qual'è il sentire comune che spinge una persona a farsi piantare un chiodo nel bel mezzo della lingua.
Comunque il mio "stupido snobismo" mi impedisce di trattare certi argomenti senza patire un piccolo travaso di bile che alla mia età non fa bene....quindi mi sfilo e lascio ad altri il proseguimento.

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

R: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da mjrndr »

Ehm, scusa! Credo ci sia stato un fraintendimento : non mi rivolgevo assolutamente a te e non era sicuramente mia intenzione offendere qualcuno. Condivido pienamente il tuo punto di vista, solo che credo che ci siano anche i risvolti di cui parlavo prima. Ti prego, se vuoi, di continuare a dire la tua e di perdonami se le mie parole ti sono sembrate offensive : è difficile rendere in un forum il tono dei propri discorsi.
Saluti

Andrea

Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1058
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da claudio44 »

mjrndr ha scritto:Oggi sono andato in un negozio di fotografia per rifare la scorta di tmax con sviluppo c41 scadute a 2€ e da una parte c'ero io, 30 anni, e un ragazzo di 20 a comprare pellicole, dall'altra parte un sessantenne che si stava comprando d800+28 1.8+50 1.4 ( :shock:) e se la discuteva di mega pixel, moirè, crop dx etc.
Che la pellicola sia diventata una cosa per giovani? :grin:

Andrea
è così molti giovani uomini e donne si stanno avvicinando alla fotografia (analogica),mentre moltissimi anziani presi dalla pigrizia e abbagliati dalla comodità e dal presunto progresso, fanno le solite migliaia di immagini in digitale, però una cosa è certa: siamo noi "anziani" della fotografia che dobbiamo aprire tutte le porte ai giovani e incoraggiarli sempre, e soprattutto combattere le menzogne del tipo che la pellicola non si fabbrica più; molto fa analogica, ma molto di più dobbiamo fare noi a livello di impegno personale, perché? Perché la fotografia (analogica) è bellissima anche come procedimento, è cultura secolare, è creatività fatta con le proprie mani,. e insegnarlo ai giovani vuol dire fargli vivere queste esperienze, e aiutarli a uscire dalla omologazione culturale, ormai di dimesioni planetarie.

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Pellicola per i giovani e digitale per anziani

Messaggio da franny71 »

il mio pensiero riguardo la pellicola intesa come moda è esattamente lo stesso pensiero di fotoloco, certo, poi tra questi modaioli ci saranno molti che si stuferanno e passeranno ad altra moda, mentre qualcuno troverà la sua strada in analogico...
fatto sta che la lomo-mania è scaturita via internet tramite flickr & Co.
tra tutti questi giovani, quanti vanno oltre il point & shoot?
non che sia un male, anzi, il fatto che consumino pellicola è positivo per il mercato...
la fotografia è un espressione, è arte, ma anche tecnica.
se per le prime puoi usare il cuore, per l'ultima ti serve la testa, intesa come studio ed applicazione.
claudio dice che è cultura e come tale va insegnata, giustissimo, però, in un mondo che corre a 1000 all'ora, quanti di questi analogici in erba proseguiranno la loro strada?
la speranza è molti, la razio mi dice molto pochi (purtroppo)
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi