Pellicole a metro

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Pellicole a metro

Messaggioda maxnumero1 » 08/02/2011, 22:00

spulciando sui siti on line,ho visto che ci sono in vendita,pellicole,"a metri"
ossia,dei rulli di 30 metri di pellicola,
sono convenienti e cosa piu importante:come si usano?



Advertisement
Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Pellicole a metro

Messaggioda Coglians79 » 08/02/2011, 23:09

le bobine convengono.
Serve una bobinatrice, dei caricatori 135 e una stanza buia o una changing bag.
metti la bobina nella bobinatrice (al buio)
metti il rocchetto vuoto nella bobinatrice attaccandoci la coda della pellicola rimasta fuori dalla bobinatrice
avvolgi per un numero tot di giri, indicato nella bobinatrice
tagli e et voilà, rullino fatto.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Pellicole a metro

Messaggioda maxnumero1 » 08/02/2011, 23:21

tutto questo,dove si può trovare?
ma,il tutto,è conveniente?



Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Pellicole a metro

Messaggioda stormy » 09/02/2011, 17:13

Probabilmente diviene conveniente sulla lunga distanza, diciamo che all'inizio, tra spesa per la bobinatrice e i caricatori vuoti, la convenienza è minima c'è, inoltre c'è da mettere in conto che siste il rischio di rigare la pellicola, ma con qualche accorgimento direi che è minimizzabile.
In altre parole conviene parecchio se fotografi tanto, la cosa bella è che puoi fare i rulli della lunghezza che ti pare, ad esempio da 16 foto o da 20.
Prima o poi mi ci metterò pure io...


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Advertisement
Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Pellicole a metro

Messaggioda Coglians79 » 09/02/2011, 19:18

Io per il 135 la uso sempre, la mia 400 preferita è la Fomapan, che a rullo costa in media 2,50€.
Con 30 mt di bobina faccio 19 rulli da 36 al costo di € 1,80 l'uno circa. I caricatori li recupero da altri rulli già pronti e li riuso per una 10ina di volte. Vedi tu.
Mai graffiato un negativo.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Pellicole a metro

Messaggioda maxnumero1 » 09/02/2011, 19:33

e come bobinatrice usate tutti la Bobinquick?
Allegati
yhst-2405092478071_2141_11717752.gif
yhst-2405092478071_2141_11717752.gif (10.19 KiB) Visto 4136 volte



Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Pellicole a metro

Messaggioda Coglians79 » 09/02/2011, 20:16

Io uso una Z60 ma una vale l'altra.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Pellicole a metro

Messaggioda maxnumero1 » 09/02/2011, 20:29

come fai a sapere quanti fotogrammi hai caricato?
siamo sicuri che i fotogrammi non vengo tagliati a metà?che quando carichi il rullino,la macchina lo riconosce in modo sicuro?in modo da non fare mezze foto?
scusa le domande,ma non vorrei fare caxxate,
p.s.puoi venire in chat?



Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Pellicole a metro

Messaggioda Coglians79 » 09/02/2011, 21:33

Aspetta. Non hai le idee molto chiare su come funziona la pellicola.



I fotogrammi li fa la macchina, non sono "prestampati" sulla pellicola. L'emulsione è presente su TUTTA la pellicola, anche dove ci sono i buchini. Non avrai MAI dei fotogrammi tagliati a metà. M-A-I! Non vengono le MEZZE foto. Solo foto intere.
La macchina non riconosce niente, tranne la sensibilità della pellicola con i codici DX (se la macchina lo prevede) che sono stampati sul caricatore.
I caricatori li compri già con il codice DX che vuoi, quindi nessun problema.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Pellicole a metro

Messaggioda maxnumero1 » 10/02/2011, 18:59

i laboratori di sviluppo dei negativi,accettano i rullini di plastica?





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti