Percezione sensoriale dell'occhio umano

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda Silverprint » 29/12/2011, 0:50

lecicale ha scritto:e se fosse che l'occhio vede una cosa ma il cervello ne vede un altra .....dopotutto tutte le immagini che vediamo anche dopo un millisecondo sono già un ricordo e quindi in qualche modo photoshoppate dal nostro cervello .....basta pensare al deja vu.

ps non vorrei andare ot ma mi sono sempre chiesto ma in realtà tutti i colori che vediamo sono frutto dell luce e in realtà il colore non esiste le cose sono tutte uguali nere grige o bianche ??? scusate l'ignoranza ....


Si e no... dopo un millisecondo non è ricordo. Il cervello è veloce nell'elaborazione, ma non velocissimo. Perché sia ricordo l'immagine deve essere prima elaborata, ma d'accordo il ricordo può essere "fantasioso" (nel bene e nel male).

Il colore è il nostro modo di visualizzare le differenti lunghezze d'onda riflesse dagli oggetti. Quindi non esiste altro che in noi come visualizzazione (il colore), ma corrisponde (nei limiti delle nostre possibilità visive) ad una realtà fisica.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda etrusco » 29/12/2011, 9:57

Il processo fisico che sta alla base del colore , come giustamente sottolineato da Andrea , è strettamente correlato alla natura chimica degli oggetti che 'assorbono' e 'cedono' energia (la luce)

In questo processo varia la frequenza della luce e l'occhio percepisce il colore proprio in base a questa frequenza.

Gli oggetti neri non riflettono la luce quelli bianchi la riflettono tutta.

Detto in maniera MOLTO semplice (bignami)... Perché la cosa è di per se molto complessa ... L'importante è capire che la luce è energia e che questa viene 'assorbita' e 'ceduta' dagli oggetti in base alla composizione chimico/fisica.


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
lecicale
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/12/2011, 22:28
Reputation:

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda lecicale » 29/12/2011, 10:13

per fare un paragone in tema , riporterei tutto ad una macchina fotografica , l'occhio umano è un pò come un obiettivo e il cervello come la macchina con pellicola inclusa , quello che passa dall'obiettivo viene sempre letto in un modo o in un altro dalla pellicola e l'immagine verrà sempre immagazzinata differente da come è passata dall'obiettivo , per colpa di asa e otturatore.......la stessa cosa succede nell'uomo è il cervello che comanda e secondo me tutti i cervelli sono differenti pensate solo all'influenza enorme delle sperienze di ognuno di noi dei nostri ricordi .........


Ciao a tutti ,
Matteo



  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite