Percezione sensoriale dell'occhio umano

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda etrusco » 26/12/2011, 13:13

Mi piacerebbe sentire il parere dei più esperti su questo tema, la percezione sensoriale dell'occhio umano (cervello) e l'immagine.

Mi spiego.

Spesso in ufficio con un mio collega fisico discutiamo di questo argomento in relazione alle immagini fotografiche ed alla definizione dei film (hd, full hd, etc...)

Il discorso verte su questo: quanta informazione viene scartata dal cervello e quanta informazione invece realmente migliora la qualità dell'immagine?
Fino a dove può spingersi la tecnologia per apportare reali miglioramenti dell'immagine e quanto invece l'aspetto commerciale condiziona queste scelte?
L'occhio umano ed il cervello fino a quale livello qualitativo possono andare?

Per farla breve egli (ed in parte anche io) sosteniamo che più di tanto non ha senso spingersi con la qualità dell'immagine perché poi alla fine ciò che rimane nel cervello è ' l'idea' non i milioni di pixel, l'atmosfera e non il full-hd ... Alla fine si arriva sempre ad un compromesso togliendo di mezzo il superfluo che invece ci vendono come qualità tecnologica....

Che ne pensate? Sono stato abbastanza chiaro?


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Advertisement
Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda stormy » 26/12/2011, 15:21

Forse questo ti può interessare, dice che il magenta non è presente nello spettro eppure l'occhio umano lo percepisce, in altre parole vediamo il rosa, seppure non esista...
http://www.biotele.com/magenta.html


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda etrusco » 26/12/2011, 16:20

Interessantissimo articolo....


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda franny71 » 26/12/2011, 20:32

interessante etrusco, anche se la mia idea verte più sull'allenamento dell'occhio alla visione di immagini.
mi spiego meglio, spesso agli inizi mi capitava di vedere una mia immagine, giudicarla bellissima fino a che qualcuno mi faceva notare che era presente un oggetto che disturbava la composizione, magari sullo sfondo...
oppure giudicare ottima un'immagine non perfettamente a fuoco.
col tempo il mio occhio si è allenato a visualizzare meglio l'immagine, al punto che certi errori non mi capitano più spesso.
se invece badiamo ai pixel, ritengo uno scatto a 12/16 Mpx già molto più che sufficiente ad appagare il mio bisogno di qualità.
in analogico credo si possa dire che siamo anche oltre questo limite, poi un'immagine andrebbe SEMPRE stampata per visualizzarla, ma soprattutto visualizzarla alla giusta distanza.
vi sfido a vedere un 100X70 da 10 cm.
lo spettro dei colori dell'occhio è un campo in cui non sono molto ferrato, anche se ne sono affascinato.
ma vedo che spesso, oltre che alle condizioni di luminosità, il nostro occhio sopperisce anche a dominanti non molto accentuate.


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Advertisement
Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda etrusco » 26/12/2011, 20:58

Quello di cui discutiamo sempre è questo: nelle immagini, soprattutto in Movimento, il cervello coglie alcuni particolari interessanti, gli altri li scarta, allora che senso ha questa corsa all'altisdima definizione quando poi più fu tanto non viene recepito dal cervello? Altra domanda : nella realtà , quella percepita, che definizione abbiamo? La risposta è sempre una, quella massima accettata dal cervello ... Se un tubo ha una portata ben definita e costante , che senso ha aumentare la quantità di acqua ?


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
rgart1983
esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/10/2011, 13:28
Reputation:
Località: Bologna

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda rgart1983 » 26/12/2011, 22:27

Guardate qualche sito di still life. Sono pieni di trucchi per ingannare il cervello :D



Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda franny71 » 26/12/2011, 22:33

etrusco ha scritto:Quello di cui discutiamo sempre è questo: nelle immagini, soprattutto in Movimento, il cervello coglie alcuni particolari interessanti, gli altri li scarta, allora che senso ha questa corsa all'altisdima definizione quando poi più fu tanto non viene recepito dal cervello? Altra domanda : nella realtà , quella percepita, che definizione abbiamo? La risposta è sempre una, quella massima accettata dal cervello ... Se un tubo ha una portata ben definita e costante , che senso ha aumentare la quantità di acqua ?


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.

domanda:
ma il mio cervello vede ciò che vede il tuo?
credo di no, ognuno di noi vede ciò che la propria "sensibilità" vuole fargli vedere, quindi quale è la giusta misura?
ops, le domande sono 2... :D


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda zioAlex » 26/12/2011, 23:24

etrusco ha scritto:
Il discorso verte su questo: quanta informazione viene scartata dal cervello e quanta informazione invece realmente migliora la qualità dell'immagine?
Fino a dove può spingersi la tecnologia per apportare reali miglioramenti dell'immagine e quanto invece l'aspetto commerciale condiziona queste scelte?
L'occhio umano ed il cervello fino a quale livello qualitativo possono andare?

... Alla fine si arriva sempre ad un compromesso togliendo di mezzo il superfluo che invece ci vendono come qualità tecnologica....

Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ciao..
Credo di aver capito cosa vuoi intendere, però a riguardo sarebbe interessante anche una piccola conoscenza sul nostro occhio e la percezione visiva (che non é uguale per tutti)
date un'occhiata qui: http://www.vglobale.it/index.php?option ... =2&lang=it

a mio parere, credo che si arriverà fino dove per noi (umani) é possibile percepire con i nostri occhi, del resto se non andiamo oltre un determinato livello di percezione visiva non ha proprio senso andare oltre!
Quindi a mio parere tutto quello che fin'ora vediamo di tecnologico "full HD" e altro é perché il nostro occhio lo percepisce....
A riguardo volevo mettere un'altro link ma... l'ho perso! :)
:-h


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda Silverprint » 28/12/2011, 16:41

Eccoli.... :)

Alle domande di Etrusco invece risponderei con un altra domanda, ovvero se la fotografia debba riproporre "lo sguardo" (il colpo d'occhio) o "la scena".
Nel primo caso con l'immagine fotografica andremo ad operare una selezione lasciando l'osservatore dell'immagine in una modalità di visione (più) passiva, nel secondo caso all'osservatore dell'immagine è lasciato molto lavoro da fare.
Nel primo caso non è necessaria molta definizione, nel secondo non basta mai.

Di considerazioni etiche in proposito se ne possono far molte! ;)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
lecicale
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/12/2011, 22:28
Reputation:

Re: Percezione sensoriale dell'occhio umano

Messaggioda lecicale » 28/12/2011, 21:46

e se fosse che l'occhio vede una cosa ma il cervello ne vede un altra .....dopotutto tutte le immagini che vediamo anche dopo un millisecondo sono già un ricordo e quindi in qualche modo photoshoppate dal nostro cervello .....basta pensare al dejavu ( si scrive così??)

ps non vorrei andare ot ma mi sono sempre chiesto ma in realtà tutti i colori che vediamo sono frutto dell luce e in realtà il colore non esiste le cose sono tutte uguali nere grige o bianche ??? scusate l'ignoranza ....


Ciao a tutti ,
Matteo



  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti