Pagina 1 di 1

Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 10:35
da Alchimista
Ciao,

utlimamente quando esco con la mia macchina fotografica, noto che alcuni amici e conoscenti mi pongono il quesito, come mai scatti in analogico/pellicola quando puoi fare le stesse cose in digitale e con più rapidità? Alcuni sono arrivati a dire che mi complico la vita :)

Anche a voi capitano queste situazioni?

Se devo esser sincero, non so nemmeno io perchè scatto su pellicola, ma sicuramente da quando ho messo il primo rullino in macchina ho notato una cosa... mi DIVERTO, cosa che in digitale non capitava.

Sarò un nostalgico, sarò anacronistico, avrò soldi da buttare in sviluppo come mi dicono?

Sarà tutto questo... ma... io mi diverto.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 10:58
da Silverprint
Ottimo!

È una ragione incontrovertibile. Mica tutto può essere razionale ed efficiente (il digitale appare come tale, ma in fondo non lo è più di tanto).
Pensa c'è gente che ascolta gli LP o usa amplificatori a valvole! C'è chi perfino predilige maglioni di lana invece dell'efficacissimo Pile, chi beve vino biodinamico, chi usa scarpe cucite e di pelle invece che di plastica! Etc!

Come diceva Mario Soldati (negli anni '60) quando percorreva l'Italia alla ricerca di cibi e vini non corrotti dalla brama di denaro e successo certe cose sembrano nostalgiche, ma in realtà non è nostalgia, è resistenza. ;)

Puoi anche rispondere dal punto di vista della razionalità e della efficienza dicendo che non hai voglia di occuparti di mantenere vivo l'archivio tenendo tutto in triplice copia su tre differenti HD e di sostituirne almeno uno l'anno, oppure dal punto di vista economico dicendo che sì, spenderai di sviluppo e stampa, ma non sarai costretto a spendere (di più) per cambiare l'attrezzatura ogni anno per sopraggiunta obsolescenza programmata. :ymdevil:

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 11:07
da effegi61
Bello!
Io scatto in pellicola perche':
1) Gia" il "processo fotografia" mi sembra troppo meccanico, almeno la stampa me la faccio io..... almeno un minimo di artigianalita'....
2) Provo ancora un emozione nel vedere l'immagine che si sviluppa nella bacinella...
3) Non riesco a fare a meno della tensione che alternativamente mi pervade e mi abbandona a seconda che la stampa mi soddisfi o meno...
4) devo scappare casomai finisco dopo......

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 11:11
da Alchimista
Tempo addietro a proposito di obsolescenza programmata, è stato fantastico vederre la faccia di un amico mentre si parlava di caratterisitche tecniche... la mia vecchissima EOS degli anni 80 non si allontana molto per caratterisitche dalle attuali e la sua frase fu incredibile:

- certo che più di tanto non ci sono state grandi evoluzioni a parte pompare sempre più megapixel e rumore digitale

Ecco... a volte la gente dovrebbe capire solo questo.

Altra cosa che a me fa emozionare... il fatto di avere tra le mani un oggetto "vecchio" che gronda di ricordi ma che a volte resiste al tempo inossidabile rispetto ai moderni gingilli digitali.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 11:25
da ammazzafotoni
Aneddoto triste:
"Presento" la fotocamera a un gruppo di amici, facce stranite e diffidenti, sai, come quando porti l'alligatore al guinzaglio al gran ballo nel circolo ufficiali.
Frase conclusiva, suppositivamente pregna di moderna efficienza e smaliziata "smartness", malcelatamente spocchiosa e derisoria: "io non l'avrei fatto".

Neanche avessi comprato la Ilford...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 11:29
da Frank
Io uso la pellicola perche' trovo che le foto stampate siano migliori di quelle stampate da file digitale, odio l' idea di affidare I miei ricordi ad un file digitale, preferisco avere il negativo. Inoltre non credo che la fotografia analogica sia piu' costosa di quella digitale.

Sent From OnePlus Two

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 11:49
da marcotre
In effetti qundo imbraccio la mia reflex analogica mi capita gente che mi parla compiaciuta dicendomi......... Sai anchio una volta stampavo con l'ingranditore....
Oppure.. Fai il Bianco e nero? si vede che sei un intenditore, il bianco e nero e' molto piu' difficile del colore... :-o

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 12:02
da emmeffepi
Paradossalmente (ma neanche troppo a pensarci bene) sono sempre quelli un po' "agée" che hanno sposato la "grande innovazione digitale" a fare i commenti più supponenti (e imbecilli)...ma la cosa è ovvia...tutti hanno speso qualche migliaio di euro (e spesso oltre i 10k €) e devono per prima cosa dare una gustificazione a loro stessi... ;)
Nella realtà ogni volta che sono fuori con la fida svedese (una 500CM, non pensate male...) ricevo moltissime richieste di informazioni interessate...un pomeriggio a Camogli (con mare un po' grosso) messo su la macchina sul cavalletto, con i filtri e aspettando il momento giusto mi sono intrattenuto ben volentieri con una ragazza argentina affascinata dal tutto...
Un mio carissimo amico di HK (iscritto pure qui) ha sempre un corredo monstre digitale che non usa più da quando ha iniziato a fare ritratto con Hasselblad prima e banchi ottici poi(2 Sinar...uno 4x5 e uno 8x10...) lavorando molto più di prima...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 12:12
da durstm850
Io rispondo che mi diverto un sacco. Col digitale no! punto.
emmeffepi ha scritto: Nella realtà ogni volta che sono fuori con la fida svedese (una 500CM, non pensate male...) ricevo moltissime richieste di informazioni interessate...
.
Guarda succede spesso anche a me con la SWC, per non dire quando mi beccano con la panoramicca 6x17. :-? Ma io sono un tipo asociale e menevado senza spiegare un bel niente.... :p ...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 12:19
da Supernaut
Io uso sia digitale che analogico.
Mi divertono ambedue ma il processo di sviluppo e stampa con ingranditore mi entusiasma maggiormente del lavorare con Photoshop.
Dal punto di vista prettamente tecnico posso dire che in condizioni di bassa luminosità mi da risultati di gran lunga migliori una Ilford Delta3200 con la sua grana deliziosa piuttosto che il rumoroso sensore della K20d agli stessi ISO.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 12:46
da -Sandro-
Fino a non molto tempo fa avrei saputo, con solida certezza, dare una serie di risposte più o meno allineate con coloro che mi hanno preceduto.
Oggi sposo appieno il pensiero di Soldati citato da Andrea. Si tratta di resistenza.

Ecco quindi, più che un artigiano, mi sento un partigiano, disposto anche alla fame per fare sopravvivere il nostro ideale.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 13:39
da graic
emmeffepi ha scritto:un pomeriggio a Camogli (con mare un po' grosso) messo su la macchina sul cavalletto, con i filtri e aspettando il momento giusto mi sono intrattenuto ben volentieri con una ragazza argentina affascinata dal tutto...
.
E qui si è capita la TUA motivazione...... O:-)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 13:55
da popecide
Io sono nato quando c'era solo la pellicola e morirò che ci sarà ancora la pellicola!
Fatalista!

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 14:32
da roby02091987
Capita anche a me, eccome. Sia da parte di amici, sia da perfetti sconosciuti.
Specie con la Mamiya RB, attiro più attenzione e richieste di quanto vorrei (a volte sono un po' orso :ymblushing: )...

La mia risposta a domande simili è sempre: mi diverto di più, mi dà più soddisfazioni.
Ed è vero.
Ed essendo la fotografia il mio hobby, tanto mi basta per giustificare l'impegno di tempo e spazio.
Poi vuoi mettere poter stampare 50x60 (e pure oltre, basta avere carta e vaschette adeguate... credo) con una CO pagata 300€ che, ne sono certo, tra 10-15-20 anni funzionerà ancora come oggi?

Basta guardare i costi di un plotter anche "solo" A2 (42cm lato corto) per farti passare la voglia di stampare digitale. Poi c'è il problema delle testine che possono otturarsi, devono sempre stare accesi, devono stampare ogni tanto, fare cicli di pulizia, l'inchiostro si secca, 8-9-10-12 cartucce da sostituire... no no no, mi è passata la voglia solo a scriverlo.

In più devo dire che la stampa a ingranditore ha un notevole vantaggio sociale: nel mio gruppo di amici, in parecchi hanno dimostrato notevole interesse per la cosa, così gli ho fatto provare la stampa per una serata, spiegandogli come funziona il tutto e facendo fare a loro... e ne sono rimasti entusiasti oltre che divertiti, tanto che, quando si presenta l'occasione, me li ritrovo in CO a stampare con me :D .
Tutti, nessuno escluso, anche quelli che non praticano la fotografia, né come hobby né dal punto di vista lavorativo.
Per il momento, ho una percentuale di "soddisfatti e ritornati" del 100% :D .

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 15:32
da goarally
Per me è semplice: è più appagante a livello sensoriale.
Vuoi mettere il caricare la pellicola cercando l'ombra di un palazzo, azionare le rotelle o leve delle mie nikon fe2, rollei 35se e rolleiflex?
L'attesa nell'andare a prendere i rullini di dia e tornare a casa sperando di non aver fatto un disastro (magari tornando da un viaggio in un altro continente sapendo che non c'è un'altra possibilità), la proiezione stessa che è una magia (e tutti restano a bocca aperta quando vedono una proiezione per la prima volta), pensare bene prima di scattare per la paura di finire i rullini (mi è successo, ahimé), fare un decimo delle foto dei digitali e non essere sommersi da migliaia di immagini da visionare e selezionare, ecc. ecc. Insomma io sono nato con la pellicola, c'ho provato con il digitale ma sono un tipo "materiale" e mi piace toccare, maneggiare, sbagliare e quindi il digitale non è roba mia. Al limite qualche scatto al volo lo faccio con il telefonico, un lumia 1020 niente male, ma così, per necessità o divertimento quando non ho la macchiana dietro.
E poi mi intriga l'alta qualità costruttiva ed estetica delle vecchie macchine e dato che, almeno per me, avere un bell'oggetto tra le mani mi invoglia a scattare viva le zeiss ikon, le voigtlander, le rollei e tutte le vecchie e nuove sorelle con in problemi di tenuta della luce :-)!

Ma chiaramente la cosa più importante e che per me una dia ben fatta e proiettata non ha paragoni con un file sulla televisione.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 15:41
da NikMik
È bello ogni tanto porsi le domande fondamentali...
Le mie risposte:
1) il divertimento
2) il divertimento
3) il divertimento
4) il divertimento
5) mi piace stampare da me il B/N, e in bacinella si possono in teoria ottenere massimi livelli per quanto riguarda il prodotto finale - da un punto di vista tecnico, non artistico - avendo un buon ingranditore, obiettivi da stampa ottimi e carta baritata ottima. Ottenerli o no dipende solo dalla conoscenza, dallo studio e dallo sforzo. Anche volendo sopportare sedute di Photoshop - e NON voglio (vedi punti 1,2,3,4) - stampare in proprio il digitale ad alti (alti) livelli richiederebbe invece hardware, software e attrezzature complicatissime e proibitive.
6) il divertimento
7) mi piace azionare la leva di avanzamento e armare l'otturatore...
8) ... ma all'occorrenza mi sacrifico e uso una F801s con avanzamento motorizzato: una bella stampa baritata da pellicola Tri-x merita qualunque sacrificio.
9) il divertimento
10) sono MOLTO più tranquillo avendo i negativi delle mie fotografie, piuttosto di files da copiare e copiare e copiare per tutta la vita... soprattutto delle fotografie di momenti familiari che vorrei superassero la mia vita per accompagnare quella dei miei discendenti.
Che lo sforzo sia con voi.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 18:33
da Achab
Per me parte tutto dal feeling con l'apparecchio.
L'essenzialita' dei controlli di una macchina fotografica meccanica, sentirne il peso tra le mani, la fluidita' delle ghiere, la morbidezza del pulsante di scatto, il rumore dello scatto, la leva o la manovella per avanzare il fotogramma e caricare l'otturatore.
Poi viene il metodo... prendere l'esposizione e ragionarci, la lentezza del processo di scatto, la messa a fuoco specialmente su un vetro smerigliato, il controllo della pdc.
Poi l'attesa per lo sviluppo e i provini (che siano a contatto o scansioni).

Ma tutto questo secondo me acquista un senso solo quando si tiene in mano una foto stampata, quando diventa materia. E il cerchio si chiude.

Divertimento, disciplina, zen, riassumendo in tre parole.

Se poi c'e' anche la soddisfazione di fronte alla stampa, allora sono a posto, e via con la prossima.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 18:35
da Emerson
Quando vedrò una diapositiva fatta con una digitale mi porrò il problema.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 22:24
da davdesmo
Argomento semplice e complicatissimo
Due le chiavi di lettura, razionale e irrazionale

La prima è fatta di analisi dei costi, della qualità, della sicurezza e di tante altre cose, quasi infinite e tutte passibili di ore ed ore di discussioni, con alterne fortune e fondamentalmente un solo punto a favore del digitale: su quello investono, sull'analogico no... troppo poco per abbandonare l'analogico, quanto basta per farselo menare a vita dai "digitali"

La seconda è semplice, lineare e vincente: mi piace, punto!
Incontrovertibile.
Assoluto.
Ciao.
Click :D

Re: R: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 22:53
da stefnerv
A me non e' mai successo che qualcuno mi chiedesse il perche' . Di solito la gente che incontro non gli interessa . Ho visto molti piu interesse verso i fotografi che usano il digitale con macchine molto costose . Molti si intrattengono con loro chidendo e chiedendo e molte volte ho chiesto anchio , solo per vedere a che punto e' il digitale secondo il parere di un fotografo . Devo dire i piu vecchi vengono dalla pellicola e parlano volentieri e fanno raffronti tra sistemi molto tecnici e aprofonditi . W

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2016, 23:14
da areabis
io devo ringraziare profondamente la pellicola è questo forum che mi ha dato la possibilità di approfondire la fotografia analogica. Grazie alle semplici macchine analogiche meccaniche ho scoperto la vera fotografia fatta di poche regolazioni e tanta osservazione, ho scoperto il piacere di osservare e poi scattare, ho trovato la mia strada e ho trovato il mezzo che riesce a rispondere alle mie domande..... Ora le foto che escono dalla mia Co le sento mie. Non ho venduto praticamente nulla del mio corredo digitale, ma ormai lo uso solo per i saggi o per i compleanni dei miei figli .... ragazzi io non sopporto più le foto ultra nitide e con quel l'aspetto da paesaggio lunare ..... Non c'è la faccio più .....

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 7:23
da Domenico
Mi è stato chiesto in passato, con una punta di ironia, da varie persone.

Per quanto mi riguarda:

1) perché il digitale è più caro e non me lo posso permettere.
Innanzi tutto per avere la profondità di campo che mi piace dovrei usare una medio formato o una full frame, con costi esorbitanti. Con l'apsc, dove un 23mm è il normale, spesso mi ritrovo con troppa pdc e quel senso di tutto a fuoco non mi piace, rende tutto finto. Sarà che poi non sono capace ad elaborare le immagini, ma quelle che tiro fuori dall'apsc hanno un senso di plasticoso.
Quoto poi tutte le considerazioni di andrea sulla difficoltà di conservazione dei files (doppio, triplo back up), sull'obsolescenza programmata, che ti obbliga ad un ricambio continuo dell'attrezzatura (e non parlo ovviamente solo del corpo macchina, ma anche del pc) ed il cerchio si chiude.

2) Perché quando esco con la digitale torno a casa con troppe immagini e a volte mi capita che sono talmente tante da togliermi la voglia di fare la selezione e la post produzione. Spesso restano nel pc, dimenticate.

3) Perché di mestiere faccio l'impiegato e sto tutto il giorno attaccato al pc, nel tempo libero vorrei evitare di stare davanti ad un monitor.

4) Perché con la pellicola sono più selettivo e mi concentro di più durante lo scatto, con la conseguenza che spesso la foto esce migliore, più ragionata.

5) Perché in camera oscura mi diverto.

6) Perché la resa della Ektar è tutto quello che voglio da una immagine a colori. Così, senza necessità di post produzione.

7) Perché mi piace maneggiare la Pentax 645. Credo che mi piacerebbe maneggiare anche la 645D, ma 8.000 euro non ce li ho, sai com'è...

Detto questo non voglio demonizzare il digitale, ci sono delle situazioni (poche) in cui lo uso con soddisfazione.... ma per tutto il resto c'è Kodak :D

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 8:23
da marco66
Credo che se mettiamo in mano una buona stampa di una bella foto ad una persona non addetta ai lavori difficilmente si chiedera' se e' digitale o analogica e difficilmente la diversa tecnologia modifichera' le sensazioni verso il risultato.
Io uso anche il digitale e posso dire che l'analogico mi procura maggior soddisfazione ,mi sembra di aver partecipato di piu' al risultato (per quanto scarso) ed inoltre ho notato che da quando uso l'analogico curo di piu' anche lo scatto in digitale.
Sui costi ci sarebbe da discutere , l'analogico si basa quasi solo sull'usato, e ora anche nel digitale si trovano dei catorci a prezzi popolari.
Comunque l'importante e' divertirsi , cercare di migliorare e godere dei propri risultati .

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 8:44
da -Sandro-
marco66 ha scritto:Credo che se mettiamo in mano una buona stampa di una bella foto ad una persona non addetta ai lavori difficilmente si chiedera' se e' digitale o analogica e difficilmente la diversa tecnologia modifichera' le sensazioni verso il risultato.
.
Credo che ti manchi la percezione di una "buona" stampa, altrimenti la penseresti diversamente.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 8:58
da marco66
Sandro non sto discutendo assolutamente sulla qualita' assoluta ,non sono in grado neanche di affermare se la miglior stampa che oggi si puo' avere in digitale sia migliore della migliore in analogico, (saranno sicuramente diverse) ma certamente se non si e' un appassionato o un adetto ai lavori,davanti a qualcosa di ben fatto non so quanti si chiedano in che modo sia stampato.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 9:08
da emmeffepi
A parte il fatto che al crescere del formato il costo di una buon stmpa digitale aumenta più di quanto aumenti quello di una stampa all'ingranditore, ti posso dire per esperienza diretta (stessa foto stampata sia da file digitale nativo (no scansione di negativo) che all'ingranditore) che la differenza è ben visibile...e non mi ritengo uno stampatore all'ingrnditore di alto livello, tutt'altro ;)
E ti posso garantire che solo i geeks possono dirti che sia meglio la stampa digitale...proprio perchè una vera stampa da negativo non l'hanno mai vista

Discorso diverso se andiamo a parlare di megainstallazioni "Gursky-style" dove allora l'uso del plotter è inevitabile...ma parliamo di stampe 3 mt. lato lungo ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 9:23
da effegi61
Credo che ti manchi la percezione di una "buona" stampa, altrimenti la penseresti diversamente.
Sandro,
Tu non sai quanto vorrei e quanto prima vorrei che cio' per me avvenisse, perche' nelle galassie delle stampe digitali ho visto cose che voi umani.....
Ma per il momento purtroppo, magari a causa delle mie incapacita', come mio punto a favore non posso mettere: "perche' la qualita' dell' analogico e' migliore.
Spero comunque di poterlo dire tra poco, (vero Andrea?)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 9:27
da areabis
secondo me il punto è che il risultato è diverso ... dipende cosa ti piace di più o meglio quale dei due si avvicina di più alle tue esigenze.
secondo me la nitidezza estrema (anche se solo percepita) sta uccidendo il digitale ...:)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 9:30
da effegi61
secondo me la nitidezza estrema (anche se solo percepita) sta uccidendo il digitale ...:)
Ti assicuro che ho visto stampe con la nitidezza fasidiosa che dici tu ( concordo) ed altre che sembravano provenire da un foro stenopeico.....

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 9:52
da marco66
Non volevo mettere a confronto i 2 sistemi , non ne sono in grado a livello assoluto , anche io preferisco le stampe analogiche ( posso fare riferimento solo al b/n che stampo)
Il mio pensiero era riferito al titolo del post , visto che faceva riferimento alla "gente"

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 10:11
da emmeffepi
La "gente" (il Signore sa quanto odi questo termine...) vede le fotografie il più delle volte sul monitor di uno smartphone per cui la qualità di una foto col cellulare è già sovrabbondante...cerchiamo di non perdere di vista questo non indifferente dettaglio...
I geeks (e più anziani sono peggio è) millantano le capacità di una A7RII o 5DS guardando files a monitor che non arrivano a 2 mpx...e quelli che stampavano il più delle volte arrivavano al 13x18 fatto al minilab...
Rendiamoci conto di questo per inquadrare il quesito iniziale e tutto il resto ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 10:28
da marco66
Io la vedo come te ,ma per questo se scatti in analogico ti possono chiedere perche lo fai, rimane alla fine una questione per pochi che preferiscono il vestito fatto dal sarto e non quello prodotto in serie.

Re: R: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 10:31
da stefnerv
Si ma chi e' che stampa ???? L utente medio da quando ha il cell col cavolo che spende in stampe !!!! Rimangono i professionisti digitali e analogici e gli amatori . Una nicchia comunque . In.analogico stampare e' la parte finale del processo e viene naturale , in digitale no non e' cosi uno puo' vedersi le foto su pc e basta !!!!! Quando pubblicano le foto su riviste che sono la maggior parte in digitale l utente medio che gli frega se e' dig o analogico . Cioe' fare un raffronto fra stampe analogiche e' corretto non lo e' piu fra stampe dig e analogiche perche' ci sono differenze su cosa serve la foto e a chi va la foto .

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 11:31
da Sing
Impossibile paragonare fotografia digitale e analogica, sono due cose diverse, da valutare separatamente, con criteri diversi. Tra fotografia analogica e digitale esiste la stessa differenza che c'è tra ciclismo e motociclismo, è vero che il mezzo è simile, è vero che la logica è simile, ma si tratta di due cose diverse.
A me piace la bici!

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 13:14
da -Sandro-
Sing ha scritto:Impossibile paragonare fotografia digitale e analogica, sono due cose diverse, da valutare separatamente, con criteri diversi.

E perché mai? Quale dogma arcano mi impedirebbe di affiancare due stampe e di valutarne le differenze?

Nel momento in cui le grandi case produttrici hanno capito che ormai il mercato era saturo di macchine meccaniche e che non avrebbero avuto più margini di vendita colossali, hanno introdotto sul mercato l'immaturo digitale, usando i clienti come sperimentatori, e facendo credere loro di avere il meglio del meglio, con in più la comodità del tutto&bene&subito.

Loro hanno provato ad estinguere la fotografia tradizionale, e allora perché mai non dobbiamo comparare la presunta qualità del digitale con ciò che invece sappiamo essere il massimo della qualità?

Personalmente ritengo che "tutto a tutti" significhi quasi sempre "niente a nessuno".

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 14:03
da andynaz
Per me, personalmente, la motivazione principale è "perché mi diverto"!!
Al secondo posto metterei "perché mi piace imparare e con la fotografia analogica sono quasi obbligato a farlo!
Al terzo punto c'è il sempreverde "perché già sto troppo al computer con il mio lavoro di programmatore, almeno nel tempo libero tento di staccarmici il più possibile". :)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2016, 15:40
da Sing
-Sandro- ha scritto:
Sing ha scritto:Impossibile paragonare fotografia digitale e analogica, sono due cose diverse, da valutare separatamente, con criteri diversi.

E perché mai? Quale dogma arcano mi impedirebbe di affiancare due stampe e di valutarne le differenze?

Nel momento in cui le grandi case produttrici hanno capito che ormai il mercato era saturo di macchine meccaniche e che non avrebbero avuto più margini di vendita colossali, hanno introdotto sul mercato l'immaturo digitale, usando i clienti come sperimentatori, e facendo credere loro di avere il meglio del meglio, con in più la comodità del tutto&bene&subito.

Loro hanno provato ad estinguere la fotografia tradizionale, e allora perché mai non dobbiamo comparare la presunta qualità del digitale con ciò che invece sappiamo essere il massimo della qualità?

Personalmente ritengo che "tutto a tutti" significhi quasi sempre "niente a nessuno".
Banalmente volevo dire che per me già basta solo il lavoro che c'è dietro una foto analogica rispetto a una digitale per potergli attribuire un valore intrinseco maggiore. Naturalmente si possono affiancare due stampe e valutarne le differenze.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/04/2016, 11:23
da emmeffepi
-Sandro- ha scritto:Personalmente ritengo che "tutto a tutti" significhi quasi sempre "niente a nessuno".
Esatto...proprio come è avvenuto nel mondo del vino con la cosiddetta "democratizzazione del gusto" portata avanti dall'influente Robert Parker e da Wine Spectator...col risultato che in giro per il Mondo il vino "trendy" è tutto uguale e, tendenzialmente, pessimo e carissimo...

Io continuo a preferire il Nebbiolo delle Langhe in purezza ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/04/2016, 12:15
da graic
Perchè scatti su pellicola?
Ma no si può rispondere semplicemente "perchè a me piace"?

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/04/2016, 12:47
da Matteo Virili
graic ha scritto:
Perchè scatti su pellicola?
Ma no si può rispondere semplicemente "perchè a me piace"?
O ancora meglio... "Perché a me me piace!"

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/04/2016, 12:49
da Pacher

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 01/05/2016, 21:55
da guerié
sono questioni più da circoli fotografici cmq. in strada nessuno ti viene a chiedere certe cose così tanto per dire... si inizia almeno prima parlando del tempo e della fine delle mezze stagioni... degli immigrati , dei politici, di amici e maria de filippi delle ricette della clerici e poi proprio quando non si sa di cosa parlare si può fare un commento sulla tua macchinetta fotografica ..

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 02/05/2016, 6:49
da graic
guerié ha scritto:sono questioni più da circoli fotografici cmq. in strada nessuno ti viene a chiedere certe cose così tanto per dire... si inizia almeno prima parlando del tempo e della fine delle mezze stagioni... degli immigrati , dei politici, di amici e maria de filippi delle ricette della clerici e poi proprio quando non si sa di cosa parlare si può fare un commento sulla tua macchinetta fotografica ..
Sarà per questo che a me non mi chiedono, se uno incomincia a parlare con me su uno degli argomenti citati cambio strada

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 04/05/2016, 13:56
da fotocelluloide
Ad una manifestazione stavo facendo un po' di scatti con una om-1, a fianco un tizio con una digitale estetizzata vintage (FujiOlySony...boh) sentendo il delizioso flop flop del mio specchio, prima mi guarda come se fossi il più sfigato sulla terra poi mi dice "guarda io il rumore di scatto l'ho tolto da un po', è nel menù, so come si fa" .... Goduuuria pura!
Comunque a parte tutto tornando alle stampe e alle dia, non c'è pezza, anche se cerchi di spiegare ormai la gente tecnologizzata non sa più cosa siano. Hai voglia a spiegare, poi alla fine se ti presenti con un proiettore e le dia non capiscono come faccia ad uscire un'immagine senza nessuna chiavetta/cd/hd. Se ti presenti con le stampe e spieghi un po il processo, dopo poco alla fine ti chiedono che stampante hai utilizzato. Mah, quello che mi consola è che i i fotodigitaloidi un po impegnati davanti ad una stampa argentica capiscono al volo che con la digitale fanno fatica ad ottenere quei toni (e io a stampare non sono una cima) quindi forse c'è speranza che si fermi un giorno questa rincorsa alla supernitidezza. Anche se adopero entrambi i sistemi voto anche io Resistenza!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 04/05/2016, 15:55
da amonxxx
io scatto con la pellicola (o meglio ho iniziato a scattare con la pellicola) perchè è il modo migliore per diversi motivi:
0) Riassapori le origini della fotografia, tocchi con mano una pellicola, senti gli odori dei chimici, osservi un'immagine apparire da un foglio bianco in una vaschetta.
1) E' il modo migliore per ristudiare le basi della fotografia, che con il digitale spesso si danno per scontate
2) E' un ottimo modo per sensibilizzarsi a un particolare aspetto o problema in ambito fotografico
3) Ti fa apprezzare molto quanto la fase di postproduzione sia decisiva e quindi che la fotografia non si ferma al solo click
4) Dulcis in fundo...Tutto RALLENTA! Con la fotografia analogica devi assolutamente pensare e rallentando tutto hai modo di apprendere una tecnica o una nozione teorica

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 9:13
da GabrieleLx
Io utilizzo entrambe, analogico per i miei progetti personali/fotografie di viaggio e digitale soprattutto per i lavori per clienti.

Mi piace dell'analogico il fatto che sia una fotografia "pensata", dall'inquadratura, al calcolo della giusta esposizione, ecc.
Con le mie 12 pose del rullino penso a lungo cosa voglio ritrarre, e alla fine avrò delle fotografie che mi interessano davvero, questa cosa l'ho notata principalmente con le classiche fotografie fatte in vacanza: con la digitale avevo gigabyte su gigabyte di files mai nemmeno sistemati e guardati, col rullo non è invece così.

Ultimo ma non per ultimo; si vuol mettere il divertimento che c'è nel fare tutto da sé in camera oscura?!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 15:26
da Elmar Lang
...Poi un giorno arriverà il solito ambientalista talebano con ambizioni politiche e farà in modo che venga proibito lo sviluppo di pellicole e carte per questioni di "impatto ambientale"...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 15:30
da ammazzafotoni
Elmar Lang ha scritto:...Poi un giorno arriverà il solito ambientalista talebano con ambizioni politiche e farà in modo che venga proibito lo sviluppo di pellicole e carte per questioni di "impatto ambientale"...
E gli si dovrà rammentare che il Coltan utilizzato nell'elettronica, ad esempio, porta dietro di sé una lunga scia di sangue e inquinamento.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 15:35
da roby02091987
ammazzafotoni ha scritto:
Elmar Lang ha scritto:...Poi un giorno arriverà il solito ambientalista talebano con ambizioni politiche e farà in modo che venga proibito lo sviluppo di pellicole e carte per questioni di "impatto ambientale"...
E gli si dovrà rammentare che il Coltan utilizzato nell'elettronica, ad esempio, porta dietro di sé una lunga scia di sangue e inquinamento.

Quando ci si mette di mezzo la politica, ragione e logica solitamente cedono il passo...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 15:41
da ghiro1985
..Allora ci aggiungerei il non meno temibile soggetto "nazi-vegano" che si lamenta perchè parte della gelatina delle emulsioni delle pellicole è di origini animali.. (a meno che negli ultimi anni abbiano iniziato ad utilizzare solo gelatine sintetiche..)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 16:00
da Elmar Lang
Quella del fotografo vegano che non osa toccare gelatine di derivazione animale, la trovo irresistibile.

Però però... non dovrebbe quindi nemmeno usare l'auto o toccare fibre e derivati del petrolio, che come è noto, altro non è che il risultato della "macerazione" dei resti di organismi viventi...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/05/2016, 23:48
da durstm850
Be tra carta,chimici e pellicole un po inquiniamo ammettiamolo. Siamo in pochi che raccolgono i chimici usati nel bidone apposito.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 06/05/2016, 13:16
da andynaz
durstm850 ha scritto:Siamo in pochi che raccolgono i chimici usati nel bidone apposito.
non mi ero mai posto il problema... come andrebbero smaltiti i chimici utilizzati? :-?

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 06/05/2016, 13:42
da Matteo Virili
andynaz ha scritto:
durstm850 ha scritto:Siamo in pochi che raccolgono i chimici usati nel bidone apposito.
non mi ero mai posto il problema... come andrebbero smaltiti i chimici utilizzati? :-?
Varia da regione a regione. In alcune si possono consegnare a una specifica area della discarica più vicina e i costi di smaltimento sono compresi in quelli della normale tassa sui rifiuti, in altre regioni bisogna affidarsi a ditte private a pagamento che ritirano i chimici esausti direttamente a casa (dopo averne raccolto una cospicua quantità ed aver riempito varie scartoffie burocratiche). Se ne è già parlato diffusamente sul forum.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 06/05/2016, 14:05
da andynaz
Matteo Virili ha scritto:Se ne è già parlato diffusamente sul forum.
perfetto, ora cerco meglio, grazie

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 06/05/2016, 17:04
da durstm850
Io appena ho riempito una tanica da 25 litri la porto al l'isola ecologica di zona, ma mi fanno sempre un sacco di problemi, ma dopo una serie di scartoffie alla fine me la prendono. Diciamo che cela mettono tutta per invogliarti a scaricare tutto in ambiente....

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 07/05/2016, 13:46
da attmammon
ho deciso di cominciare a scattare con la pellicola per curiosità e per uscire dal tunnel del "inutile click compulsivo a costo zero".

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 7:45
da giuliosera
C'è bisogno di resistenza su tanti fronti, in un periodo dove tutto è "artefatto" e snaturato la pellicola è l'essenza di un arte, la fotografia.

La fotografia è pellicola, il digitale è altro.





Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 8:46
da bafman
ossignùr...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 8:48
da giuliosera
Caro Bafman ognuno ha le proprie opinioni


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 9:41
da bafman
giuliosera ha scritto:La fotografia è pellicola, il digitale è altro.
bafman ha scritto:ossignùr...
giuliosera ha scritto:Caro Bafman ognuno ha le proprie opinioni
Giulio, in pratica hai sentenziato che con la tecnologia digitale non si fa fotografia.
Senza la minima vis polemica: non è una opinione, è una cazzata.


inviato non importa con che carabattola ma utilizzando comunque il massimo rispetto.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 9:44
da Elmar Lang
giuliosera ha scritto:C'è bisogno di resistenza su tanti fronti, in un periodo dove tutto è "artefatto" e snaturato la pellicola è l'essenza di un arte, la fotografia.

La fotografia è pellicola, il digitale è altro.
Giusto, ognuno può avere le sue opinioni, però certi fondamentalismi possono eventualmente essere giustificati solo dalla giovane età.

Io preferisco la fotografia all'argento rispetto a quella numerica, ma non escludo che quest'ultima possa esprimere ugualmente un'arte. Si può sostenere con forza un proprio punto di vista, ma lo si fa ancor meglio senza demonizzare o escludere chi non la pensasse come noi.

Buona Festa della Mamma,

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 9:47
da lo_Spocchioso
Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 10:03
da giuliosera
Mi sono forse espresso male, nulla contro la fotografia digitale, io preferisco la fotografia analogica perché per me è l'essenza naturale della fotografia, così è nata. Per quanto mi riguarda quella è la fotografia per mille motivi che tutti abbiamo già detto precedentemente.

Ogni tanto ricompero una macchina digitale poi alla prima foto che mi viene bene mi dispiaccio di non averla fatta con l'analogica e così la rivendo... Ognuno è fatto a modo suo e ognuno ha le sue preferenze



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 10:44
da vngncl61 II°
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
Peccato che a me non chiedano mai perché uso la pellicola, si meravigliano quando mi vedono con la digitale, altrimenti l'avrei usata anch'io come risposta :D
giuliosera ha scritto: io preferisco la fotografia analogica perché per me è l'essenza naturale della fotografia, così è nata
L'essenza naturale degli spostamenti sono i piedi, per coerenza dovresti evitare : bici, moto auto... :D

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 16:22
da Elmar Lang
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
Di questa, ho preso nota: ottima risposta, anche se potrebbe risvegliare l'insana curiosità dell'Agenzia delle Entrate e di Equitalia.

Credo che correrò volentieri il rischio e la userò.

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 19:16
da impressionando
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
+1
Bellissima risposta ed in alcuni ambianti ci sta da morire :ymdevil:
Se permetti risponderò così anch'io.... ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 21:30
da Ri.Co.
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
eh mi devo proprio associare pure io...
è una bella snobbata a chi fa la domanda :D :D

mi viene in mente Andie McDowell per Loeral.... uso la pellicola perché costa di più,.... because I worth it :))

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 21:51
da lo_Spocchioso
Fate pure ;)

Re: RE: Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 08/05/2016, 22:42
da Frank
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
+1
Questa la uso anche io e poi mi gusto la faccia che fanno.

Mi sembra la giusta riaposta per uno che si chiama Lo spocchioso.

Sent From OnePlus Two

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 8:40
da durstm850
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
Ha Ha Ha :)) grande...
E ultimamente potrebbe anche essere vero........

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 8:59
da Elmar Lang
durstm850 ha scritto:
lo_Spocchioso ha scritto:Io rispondo sempre che uso la pellicola perché costa di più.
Ha Ha Ha grande...
E ultimamente potrebbe anche essere vero........
Però però, a pensarci bene, se consideriamo l'investimento per una buona digitale; per le schede di memoria, per un valido programma di fotoritocco poi soprattutto per una buona stampante (con i relativi costi di carta e cartucce-colore), non è che poi la foto digitale sia poi così economica.

Lo è -relativamente- solo a patto di salvare tutto su computer e guardarselo a piacimento (tenendo anche presente che per vederle bene, occorrerebbe un ottimo, costoso, monitor da grafici). Ed è un peccato che l'URSS sia caduta all'alba dell'informatica moderna, altrimenti ora io starei a consigliare (nel mondo digitale) la Volga-III/ZP con sensore Fotosensor 4M ed Ottica Pankratik Jupiter-Zifrovoj-8 ed il programma Fotomasterskaja 5.2...

Comunque, confermo che quella proposta dal nostro spocchioso collega, rimane la risposta migliore, decisamente irresistibile; da pronunziarla con accento blasé.

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 10:25
da Pacher
Grande Spocchioso… :)) a me non chiedono mai niente, sarà che metto paura.
Di solito mi diverto di più io.
Al saggio di mia figlia non ho tolto gli occhi dal papà digitale che a 5 metri, con flash sb600 rigorosamente attaccato anche se non funzionante, faceva foto con un 18-200mm. Ogni serie di scatti era seguita da un rigoroso controllo di ri-visione su Superminischermo, (immagino la messa a fuoco :)) ) e meccanicamente appariva quella smorfia sul suo viso, un misto di disgusto e incomprensione..insomma uno spasso.
Una volta invece non avevo un 'azzo da fare e approcciai un digitalista che stava a far foto da tre ore nello stesso posto con il cavalletto. Con animo alla "Amici miei" mi ci divertii un po'. Alla fine scoprii che stava a fare dei panorami tricromici (si dice cosi?) @-) Roba da esperti…

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 10:38
da roby02091987
Panorami tricromici?? :-o :-o

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 10:42
da ammazzafotoni
Aveva la Monocrome??

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 14:21
da impressionando
Elmar Lang ha scritto:Però però, a pensarci bene, se consideriamo l'investimento per una buona digitale; per le schede di memoria, per un valido programma di fotoritocco poi soprattutto per una buona stampante (con i relativi costi di carta e cartucce-colore), non è che poi la foto digitale sia poi così economica.
Quando provai ad affinare la catena digitale m'accorsi di quando fosse grande il mare magno in cui galleggiavano i miei investimenti. La stampante (al tempo) veniva surclassata nel giro di pochi giorni. I monitor grafici costano tutt'ora un botto ed allora di più. I sensori per profilare erano da noleggiare. La carta era molto più costosa di quella fotografica e le cartucce si asciugavano in pochi minuti. Alla fine dei conti il digitale è economico solo se non stampato......
...ma anche l'analogico è economico se non stampato.
Guardare poi le foto sul monitor grafico tipo semaforo non piaceva a nessuno.... tutti a dire che avevo poco contrasto ed i colori slavati.

Ora posso parlare con il senno di poi.....
...le stampe che allora feci su carta eterna con inchiostri eterni (pagandoli ben più di qualsiasi ragionevolezza) ora sono delle abominevoli schifezze..... su questo tutti tacciono.... nessuno tira fuori le stampe di allora.....
....ormai è chiaro che le foto NON vanno stampate.... nessuno le stampa e nessuno le pretende stampate; manco sul monitor si guardano più.... si usa il telefono. Gli album si fanno su FB e si guardano i quadratini.....
...questo è il digitale economico ed a questo s'è ridotto il digitale di massa.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 15:03
da marcotre
impressionando ha scritto: Ora posso parlare con il senno di poi.....
...le stampe che allora feci su carta eterna con inchiostri eterni (pagandoli ben più di qualsiasi ragionevolezza) ora sono delle abominevoli schifezze..... su questo tutti tacciono.... nessuno tira fuori le stampe di allora.....
....ormai è chiaro che le foto NON vanno stampate.... nessuno le stampa e nessuno le pretende stampate; manco sul monitor si guardano più.... si usa il telefono. Gli album si fanno su FB e si guardano i quadratini.....
...questo è il digitale economico ed a questo s'è ridotto il digitale di massa.
Ecco il nuovo paradigma nella contrapposizione tra fotografi: Telefonino VS DSLR.
Non ci resta che gustarci lo spettacolo... :ymdevil:

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 15:18
da Elmar Lang
Ed è per questo che al MIA-Fair di Milano guardavo con animo interrogativo delle costose e... presto evanescenti stampe digitali "fine art" eseguite su preziosa carta Hahnemühle (che fa molto tendenza, mentre da noi stanno andando a remengo storiche cartiere di Fabriano e di Pescia).

E poi ne ammiravo con sommo rispetto altre, da negativo argentico, stampate su carta ai sali d'argento, poi virate al platino o palladio, o tiourea... tra cent'anni, incendi ed alluvioni a parte, queste ultime saranno ancora uno splendore.

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 16:51
da Ri.Co.
A questo punto non ci (mi) resta che imparare a sviluppare e stampare il colore però!!! :(( :(( :)) :))
fine OT

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 17:10
da -Sandro-
La saga dei Forsyte, superpolpettone televisivo del 67, ma che ricordo ancora in modo cristallino, è stata, al confronto di questa discussione, leggiadra come una farfalla.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 17:19
da Matteo Virili
-Sandro- ha scritto:La saga dei Forsyte, superpolpettone televisivo del 67, ma che ricordo ancora in modo cristallino, è stata, al confronto di questa discussione, leggiadra come una farfalla.
Ah ah ah... E con questa chiuderei :))

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 09/05/2016, 19:07
da Elmar Lang
-Sandro- ha scritto:La saga dei Forsyte, superpolpettone televisivo del 67(...)
Beh, lo sceneggiato del '67 fu una produzione inglese, per questo assai accurata e fedele alla serie di volumi di John Galsworthy, che non sono per nulla noiosi.

Se proprio vogliamo farci del male e rammentare un vero, ferale polpettone TV, preferirei riferirmi al lento sceneggiato "I Buddenbrook" per la regia di Edmo Fenoglio e trasmesso dalla RAI nel '71, tratto dall'omonima operona letteraria di Thomas Mann, pesante come un pasto a base di calcestruzzo...

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 19/05/2016, 14:59
da rustyBMK
La vera fotografia è solo a pellicola. Non esiste nulla di piu impersonale del digitale, e non si tratta di nostalgia o passione, è un mezzo che ti porta alla riflessione, allo studio e al controllo totale che va dalla previsualizzazione al prodotto finale, ti fa sentire la mancanza di conoscenza o esperienza di un minimo aspetto del lavoro generale, oggi ampiamente controllato dalle impostazioni della camera e ti costringe a studiare, pura criptonite per i colti odierni. E' diventato un mezzo talmente comune da dare per scontato che l'utilizzo del mezzo corra al passo con i tempi, ma tutto ciò è solo il pensiero dei non addetti al lavoro, del 95% di tutti coloro che oggi scattano immagini grazie al marketing della moda del momento e provengono dalla generazione dei cellulari e delle app, a cui non si posso dare risposte per simili domande perchè non hanno idea di cosa sia e che cosa fanno. Per fare una foto c'è chi riesuma i libri chimica e si porta dietro la calcolatrice eseguendo al volo semplici equazioni, cose incomprensibili agli occhi dei tanti che si affidano a due semplici impostazioni della camera e vanno in giro definendosi fotografi vissuti senza mai aver aperto un libro inerente al caso.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 19/05/2016, 15:37
da Phormula
Io ho smesso di rispondere a questa domanda utilizzando un mix argomenti tecnici e voli pindarici. La risposta è: "perché mi piace".
Le mie scelte sono le mie scelte, punto.

Tra parentesi, mi ha fatto sorridere, l'anno scorso, stavo scattando nella Grand Place a Bruxelles con una vecchia macchina a pellicola, una guida mi ha additato e mi sono trovato un gruppo di turisti giapponesi che mi fotografavano mentre armeggiavo con le ghiere. Telemetrosauro. :))

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 19/05/2016, 16:17
da Elmar Lang
Per me, l'oscar rimane quel capolavoro di risposta: "preferisco fotografare su pellicola, perché costa di più", in grado di spiazzare chiunque.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 19/05/2016, 16:25
da roby02091987
Elmar Lang ha scritto:Per me, l'oscar rimane quel capolavoro di risposta: "preferisco fotografare su pellicola, perché costa di più", in grado di spiazzare chiunque.
Concordo sulla definizione di "capolavoro" .

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/05/2016, 16:55
da emmeffepi
rustyBMK ha scritto:La vera fotografia è solo a pellicola.
Ohibò...questa mi sembra un po' esagerata... ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/05/2016, 20:48
da Condor
Nel mio piccolo e insulso blog ho affrontato lo stesso tema in un post dedicato http://www.stefanomartellucci.com/2015/ ... pellicola/

Per me la fotografia è tale quando è stampata e l'analogico mi impone tempi di produzione "lenti" che in realtà mi aiutano a produrre immagini migliori. Ma vallo a spiegare ai fotografi nativi digitali e quindi alla fine rispondo con un aristocratico "sono cazzi miei" :D




Stefano

http://www.stefanomartellucci.com

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/05/2016, 22:10
da lucsax
Mi inserisco un secondo giusto per relativizzare sta' storia della lentezza. Cioè se uno vuole essere lento è lento, e va lento pure con la diggitale.
Come al contrario moltissimi fotografi del passato smitragliavano su pellicola. Steve McCurry pare usasse tra gli 800 e 1000 rullini kodachrome per servizio.... e una eos 1V con motore spara 10 scatti al secondo ossia si mangia un rullo in circa 3.6 secondi.

(Io fotografo su pellicola fondamentalmente perché costa di più)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 14:16
da Domenico
Mah certo che puoi bruciare un rullino in meno di quattro secondi, ma chi lo fa?
Con la 645 uno scatto mi costa un euro, quindi rallento e rifletto e se ho fretta cerco di darmi una calmata.
Rallentando la foto è più ragionata e quindi, il più delle volte, migliore.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 14:50
da vngncl61 II°
Non è il tempo impiegato per scattare una foto che la rende buona o cattiva, ma solo la capacità, o meno, di cogliere buone immagini, e questo vale tanto per il reportage quanto per lo still life.
Si può essere incapaci ad 1 fotogramma ogni 24 ore come a 100 fps.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 15:26
da Domenico
Come darti torto. Io semplicemente dico che, per quanto mi riguarda, se penso qualche attimo in più prima di scattate la foto tendenzialmente mi viene meglio.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 15:50
da Phormula
In teoria si può essere lenti anche scattando in digitale.
In pratica è molto difficile farlo perché la tentazione di portare la macchina (automatica) all'occhio e premere subito il pulsante è fortissima. Tanto scattare in digitale non costa niente, o meglio i costi del digitale li paghi comunque perché l'attrezzatura invecchia e diventa obsoleta indipendentemente dall'uso.
E una volta che hai rotto la tensione e scattato, non tutti hanno voglia di rimettersi a pensare. Probabilmente sei con la testa al prossimo soggetto.

Io me ne sono accorto in vacanza. Con la pellicola scattavo una decina di rullini in 15 giorni. In digitale almeno il quadruplo. Mentalmente rimando tutto a posteriori, selezione degli scatti migliori e aggiustamento di eventuali errori. Sapendo che una volta tornato al lavoro, il tempo per sistemare 1200 scatti, scegliendo i 300 migliori non lo avrò mai. Quando mi ci metto poi mi trovo con 10 scatti marginalmente diversi della stessa scena tra i quali diventa mentalmente devastante sceglierne 1-2 da postprodurre e conservare. Scattanfo a pellicola la selezione la facevo in gran parte mentalmente prima di scattare e la revisione delle dia sul piano luminoso si faceva in un weekend. Alla fine le immagini se ne restano su un hard disk in attesa di tempi migliori.

Qualcuno mi può dire che posso scattare in digitale come se scattassi a pellicola. La risposta è che no, ci vuole una forza di volontà tremenda per scattare in digitale come se fosse a pellicola.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 17:33
da vngncl61 II°
Phormula ha scritto:In teoria si può essere lenti anche scattando in digitale.
In pratica è molto difficile farlo perché la tentazione di portare la macchina (automatica) all'occhio e premere subito il pulsante è fortissima.
Questo vale per una D4 così come per una F4, o l'automatismo analogico fa "riflettere" di più?
Il fatto di non esser vincolati alle 12 o 36 pose canoniche non è necessariamente un male, spesso lo scattare qualche immagine in più giova, a meno che che non s'abbia la presunzione d'esser infallibili ad ogni scatto, inoltre, i dorsi per 250 pose esistevano già negli anni d'oro delle telemetro.
Senza contare che, spesso nel "riflettere" troppo su una foto si finisce per perderla.
Comunque io ho una digitale che uso esattamente come l'analogica, non diamo al mezzo capacità, negative o positive, che non possiede.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 19:52
da impressionando
vngncl61 II° ha scritto:Non è il tempo impiegato per scattare una foto che la rende buona o cattiva, ma solo la capacità, o meno, di cogliere buone immagini, e questo vale tanto per il reportage quanto per lo still life.
Si può essere incapaci ad 1 fotogramma ogni 24 ore come a 100 fps.
....ma una botta di culo spazza via sia la capacità che le elucubrazioni in un sol colpo..... e l'incapace in un attimo sale sugli altari.
....e c'è chi a botte di culo supera abbondantemente gli scatti elucubrati e gli scatti dei geni ;)

Da parte mia quando "penso" uno scatto lo scatto tre volte..... segno d'incapacità?
...le botte di culo sono sempre a scatto singolo :D

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 20:02
da lo_Spocchioso
Io iniziai a fotografare con la pellicola, poi mi presi una lunga pausa proprio durante la massificazione del digitale. Quando ripresi a fotografare -e lo feci in digitale- non cambiai le abitudini, mi era rimasta la forma mentis del rullino.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 20:07
da vngncl61 II°
impressionando ha scritto:.ma una botta di culo spazza via sia la capacità che le elucubrazioni in un sol colpo..... e l'incapace in un attimo sale sugli altari.
Una sola botta di culo difficilmente porta sugli altari, a meno che non riprenda un evento assolutamente eccezionale, se le botte di culo si ripetono, non sono... botte di culo. :D
impressionando ha scritto:Da parte mia quando "penso" uno scatto lo scatto tre volte..... segno d'incapacità?
Io sono incapace più di te solitamente del 33%, a volte anche del 50%.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 21:08
da Phormula
vngncl61 II° ha scritto:
Phormula ha scritto:In teoria si può essere lenti anche scattando in digitale.
In pratica è molto difficile farlo perché la tentazione di portare la macchina (automatica) all'occhio e premere subito il pulsante è fortissima.
Questo vale per una D4 così come per una F4, o l'automatismo analogico fa "riflettere" di più?
Il fatto di non esser vincolati alle 12 o 36 pose canoniche non è necessariamente un male, spesso lo scattare qualche immagine in più giova, a meno che che non s'abbia la presunzione d'esser infallibili ad ogni scatto, inoltre, i dorsi per 250 pose esistevano già negli anni d'oro delle telemetro.
Senza contare che, spesso nel "riflettere" troppo su una foto si finisce per perderla.
Comunque io ho una digitale che uso esattamente come l'analogica, non diamo al mezzo capacità, negative o positive, che non possiede.
Sinceramente negli anni '80 e '90 non ho mai visto turisti appassionati di fotografia che scattavano con dorsi da 250 pose. Ne ho usato uno a prestito io ogni tanto quando seguivo una squadra di volley. Era comodissimo perché potevo seguire un intero match senza dover ricaricare e, come in tutti gli sport in cui le azioni sono molto rapide, spesso era necessario scattare a raffica per portare a casa qualche scatto degno di pubblicazione.

Se tu davvero riesci ad usare una digitale esattamente come l'analogica, complimenti.

Tra le persone appassionate di fotografia che conosco, compresi un paio di gruppi di fotoamatori, la pellicola non la usa più nessuno da anni. E quelli che conosco per averci scattato insieme a pellicola 20 anni fa, oggi scattano in digitale con un approccio sostanzialmente diverso, dedicando molto meno tempo alla visualizzazione ed all'esposizione. Me compreso.

Per trovare qualcuno che scattasse a pellicola mi sono dovuto iscrivere qui. E probabilmente non ci sarei mai arrivato se un negozio non mi avesse regalato una ventina di rullini di TriX 400 scaduti, spingendomi a riesumare la Nikon e facendomi venire la voglia di riprovarci.

Io sono convinto che il mezzo influenzi le scelte. Del resto quando sono passato al digitale il consiglio più frequente che mi sono sentito dire da altri fotografi di paesaggio è stato di non perdere tempo a valutare l'esposizione ed il contrasto della scena ma di scattare in modalità automatica, per poi guardare il risultato sul monitor ed eventualmente scattare di nuovo sotto o sovraesponendo alla bisogna oppure scattando più immagini da combinare in una foto HDR. Certo, il bracketing lo potevi fare anche prima, ma era un costo per cui lo destinavo solo agli scatti più critici.

Poi ripenso a quando, agli albori della fotografia, le lastre fotografiche andavano preparate al momento spalmandoci sopra l'emulsione. Lì si che gli scatti erano pensati.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 05/06/2016, 21:48
da Elmar Lang
Dorso da 250 pose?

Val la pena provare una Contarex SE con motore, impugnatura e dorso.

Un posto in paradiso è sicuro, dopo un simile martirio.

Scherzi a parte, quand'ero ragazzo, i fotoamatori trendy, si sentivano sminuiti, se la loro fotocamera fosse stata sprovvista di winder/motore. Con gran gioia delle fabbriche di pellicola.

E.L.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 06/06/2016, 7:08
da Phormula
Io a casa devo avere una diapositiva di una Nikon F4 con il dorso da 250 pose, un flash e un 85mm. Scattata verso la fine degli anni '90 in Svizzera. Era visibilissima dentro una postazione autovelox all'ingresso di un paesino di campagna. Ricordo che abbiamo ironizzato sul fatto che in un altro posto non sarebbe rimasta lì a lungo.

Negli autovelox italiani invece ho sempre visto le Contax. Negli anni '90 Agfa si aggiudicò una commessa per la fornitura di pellicole e minilab.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 20/01/2017, 17:38
da Edoardo1985
Anche io uso sia digitale che analogico. Gli scopi e necessità sono ben diversi. il digitale (cellulare) a lavoro o per qualcosa di cui sento il bisogno di immortalare al volo senza stare tanto a pensare. l'analogico quanto ho voglia di divertirmi e di riflettere sul soggetto fotografato e su come lo sto fotografando. ritengo, inoltre, molto importante mantenere vivo un certo "saper fare" per magari, perché no, insegnarlo ai miei figli. l'idea che le future generazioni possano crescere utilizzando strumenti tecnologici che hanno smaterializzato la loro origine non mi piace un gran che. Per cui preferisco partecipare a mantenere in vita qualche strumento analogico per poter tramandare questo tipo di "saper fare".

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/01/2017, 13:16
da colonial
Io scatto in analogico "anche" perche' non esiste una maniera di visualizzare in digitale;
Posso scattare a 30 mpixel, ma visualizzarli e' impossibile;
Al massimo i monitor hanno 2 mpixel, io ne ho uno professionale (per il mio lavoro) da 4 mpixel, tanto costoso quanto penoso;
Bene, fotografo a 30 mpixel e visualizzo normalmente con 1 (portatilini) o 2 mpixel; gli altri 28-29 mpixel dove vanno a finire?
E sopratutto chi e come decide quali pixel buttare via?

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/01/2017, 16:19
da guerié
colonial ha scritto:Io scatto in analogico "anche" perche' non esiste una maniera di visualizzare in digitale;
Posso scattare a 30 mpixel, ma visualizzarli e' impossibile;
Al massimo i monitor hanno 2 mpixel, io ne ho uno professionale (per il mio lavoro) da 4 mpixel, tanto costoso quanto penoso;
Bene, fotografo a 30 mpixel e visualizzo normalmente con 1 (portatilini) o 2 mpixel; gli altri 28-29 mpixel dove vanno a finire?
E sopratutto chi e come decide quali pixel buttare via?
ciao
in realtà non vanno persi nemmeno sul monitor a bassa definizione i pixel basta ingrandire l'immagine. la stampa rimane l'unico modo per apprezzare una foto per la sua massima definizione ?mi chiedo...
potenzialmente solo la stampa permette di giudicare una foto per intero...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/01/2017, 12:55
da colonial
Non ho detto che i pixel vengono cancellati ed e' chiaro che se ingrandisco posso vedere pixel che erano "spariti" in seguito alle operazioni di compressione ma e' altrettanto vero che se ingrandisco non vedo piu' l'immagine completa;
Di fatto un monitor da 2mpixel mostrera' slo 2 mpixel dei 20 o 30 originali;
Per la stampa credo valga lo stesso concetto, non credo che nessuna stampante possa stampare 30 mpixel su di un A4, li stampera' magari su di un A0 o A00 o piu'

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/01/2017, 14:13
da ammazzafotoni
Dipende dalla risoluzione di stampa, basta farsi due conti...

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/01/2017, 14:56
da vngncl61 II°
@colonial
Le tue considerazioni valgono, pari pari, anche per l'analogico, se stampo 10x15 le millanta lpm dove vanno a finire?
Magari evaporano, come il tungsteno dei filamenti delle lampade :D

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 23/01/2017, 18:19
da guerié
ammazzafotoni ha scritto:Dipende dalla risoluzione di stampa, basta farsi due conti...
giusto... poi arrivati a certi ingrandimenti tipo sopra il mezzo metro di lato forse anche la distanza dell' osservatore abbia una certa rilevanza. anche se almeno io il naso alle foto ce lo avvicino sempre.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 28/03/2021, 23:02
da Trezzoto
Io scatto in digitale fondamentalmente perché mi piacciono le piccole imperfezioni della pellicola, e per poter mettere da parte i negativi, l’unica maniera per preservare la memoria di ciò che si fotografa.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 9:51
da .ila.
Perché mi piace l'odore del fix

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk


Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 10:02
da maxpina
Io scatto in analogico perchè creo qualcosa, in digitale creavo sul sensore e dimenticavo tutto sulla scheda o sul pc, ora quello che faccio me lo godo "praticamente lavorando"

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 12:23
da zone-seven
Ho smesso di rispondere...
anche perchè tutti (a parte rare eccezioni) vogliono solo giocare a chi l'ha più grosso ...
... e siccome io ce l'ho più grosso che se scansiono l'810 poi piangono e sono un buono e non ho voglia di fargli del male. =))
Ma se me lo dovesse chiedere una donzella co la caviglia fina (Cit un film) allora rispondo....FORSE =))

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 13:08
da .ila.
zone-seven ha scritto:Ho smesso di rispondere...
anche perchè tutti (a parte rare eccezioni) vogliono solo giocare a chi l'ha più grosso ...
... e siccome io ce l'ho più grosso che se scansiono l'810 poi piangono e sono un buono e non ho voglia di fargli del male. =))
Ma se me lo dovesse chiedere una donzella co la caviglia fina (Cit un film) allora rispondo....FORSE =))
Come stai messo a profumo del fix? 🤔🤔🤔

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk


Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 13:28
da zone-seven
.ila. ha scritto:
29/03/2021, 13:08
zone-seven ha scritto:Ho smesso di rispondere...
anche perchè tutti (a parte rare eccezioni) vogliono solo giocare a chi l'ha più grosso ...
... e siccome io ce l'ho più grosso che se scansiono l'810 poi piangono e sono un buono e non ho voglia di fargli del male. =))
Ma se me lo dovesse chiedere una donzella co la caviglia fina (Cit un film) allora rispondo....FORSE =))
Come stai messo a profumo del fix? 🤔🤔🤔

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk
lo uso anche come dopobarba e profumatore d'ambiente, hai presente quei diffusori coi bastoncini dentro !?

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 14:37
da .ila.
zone-seven ha scritto:
.ila. ha scritto:
29/03/2021, 13:08
zone-seven ha scritto:Ho smesso di rispondere...
anche perchè tutti (a parte rare eccezioni) vogliono solo giocare a chi l'ha più grosso ...
... e siccome io ce l'ho più grosso che se scansiono l'810 poi piangono e sono un buono e non ho voglia di fargli del male. =))
Ma se me lo dovesse chiedere una donzella co la caviglia fina (Cit un film) allora rispondo....FORSE =))
Come stai messo a profumo del fix? 🤔🤔🤔

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk
lo uso anche come dopobarba e profumatore d'ambiente, hai presente quei diffusori coi bastoncini dentro !?
Non c'ho provato a metterci il fix sinceramente: meglio 1+5 o concentrato?

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk


Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 29/03/2021, 14:47
da Elmar Lang
Seriamente.
Io scatto a pellicola perché mi diverte.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 11/04/2021, 12:17
da Giuseppe Pan
Scatto analogico perché mi sono rotto di stare al computer, e anche perché non mi interessa fare un milione di scatti per poi scegliere il migliore.
È comunque a prescindere dalle molteplici considerazioni, MI DIVERTO UN CASINO :ymparty: \:D/

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 10:36
da superferrarimatteo
Rispondo dopo molti anni dall’inizio della discussione:
Scatto a pellicola da un anno ma in questo periodo ho avuto modo di conoscere bene la fotografia.
Prima, fino a maggio 2020 scattavo con il mio smartphone IPhone X, 12MP ecc. e mi piaceva scattare e poi modificare la foto. Poi per caso o per fortuna ho trovato a giugno 2020 una AF10 in cantina e da quel giorno scatto, se posso, a pellicola. Alcuni mi danno del “vecchio” o del nostalgico ma credo che ci sia una spiegazione razionale al perché preferisco la pellicola: non è ancora stata dimostrata una superiorità del Digitale all’analogico in fotografia, a differenza di molti altri ambiti.
Ad esempio, perché le musicassette si sono quasi del tutto estinte? Perché anche se qualcuno nel 2000 le venerava, il CD è scientificamente superiore e se sei un nostalgico....non interessa a nessuno, le aziende interrompono la produzione.
Perché le VHS sono scomparse? Perché il DVD sempre e comunque ha una risoluzione superiore e una durata superiore (se non li tratti come me) e se sei un fan del nastro ti arrangi e lo vai a cercare ai mercatini dove le paghi 10€.
Anche i televisori CRT avevano dei pregi rispetto ai tv lcd ma erano talmente inferiori i benefici che le aziende hanno smesso di produrli.

E la pellicola??? Perché in un mondo dove ci alziamo e diciamo “Ehi siri leggi i messaggi” e dove parliamo con le nostre auto usiamo la pellicola?
Forse perché non è così superiore al digitale e finché tanti analogici la chiederanno il mercato le produrrà.
Mi dispiacerebbe che in futuro diventasse una moda, come gli LP perché migliaia di ragazzini scatterebbero su roba che non conoscono ma...questo è un mio pensiero

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 10:39
da superferrarimatteo
Poi naturalmente mi diverto molto e credo che nessun mio coetaneo sappia cosa vuol dire tornare dal fotografo e non vedere l’ora di aprire le foto oppure vedere la stampa comparire nella bacinella e sperare che lo sviluppo finisca per vedere la foto. Adesso se scatti e il telefono ha la memoria piena di 20000 foto fatte al piatto ti arrabbi e dici che i telefoni fanno schifo

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 12:18
da risa
Nulla e nessuno mi separerà mai dalla fotografia analogica, nei negozi e nei laboratori, che frequento spesso, tutti conoscono questa mia vocazione alla resilienza, letteralmente la capacità di assorbire urti senza rompermi, e perciò, quando sul declinare dello scorso anno mi sono presentato per acquistare una D750, vi verrà da ridere, mi sono sentito rivolgere la domanda opposta e cioè: ma tu perché scatti in digitale?
Ci sono tanti motivi tecnici a causa dei quali si preferisce l'analogico. Nel mio caso e premesso che non amo automatismi e program, per esempio, potrei affermare che il dialogo con la luce, mediato da un sensore, non mi soddisfa mai pienamente, perché reputo più efficace la pellicola. Voglio dire che, a mio modesto parere, se è vero che ci sono cose che non sono possibili con la fotografia analogica è altrettanto vero il contrario e cioè che ci sono cose che non sono possibili in digitale. Inoltre ci sarebbe da sfatare una convinzione, che si è pervicacemente inculcata nell'immaginario collettivo, e cioè che il digitale sia di facile gestione e utilizzo, perché è semmai vero il contrario: il digitale è difficile. E' difficile, perché è un mondo a parte dal mondo analogico e, in quanto tale, ha le sue leggi. Solo una sciatta semplificazione, primitiva come tutte le semplificazioni, può far pensare al digitale come a qualcosa di facile.
Questo è solo un esempio fra i molti possibili, che ci introduce a considerare la questione in modo, a mio avviso, più profondo e vicino alla radice del nostro argomento e cioè ad un'altra resilienza, quella dell'idea positiva, cioè di una fideistica fiducia nel fatto che, al netto di qualsiasi analisi e verifica, il nuovo debba necessariamente essere migliore di tutto ciò che lo ha preceduto. Che poi l'idea positiva sia antica di un paio di secoli non importa a nessuno; che l'analisi della gestione dei miti e perciò delle credènze che ne derivano siano stati analizzati perfino da chi di tutto questo è divenuto vittima e rappresentino questioni museizzate e vecchie come matusalemme, anche di questo non importa niente a nessuno. Nulla è potente come la fede, che ha confortato il ceto medio, orfano del razionalismo illuminista. Tanto è antica la querelle fra analogico e digitale, anche se nel tempo ha assunto nomi diversi. Volendo restare attinenti alla realtà, il tutto si fonda e si è sempre fondato su un fraintendimento, quello che trasforma e trasfigura una logica volontà di adesione alla categoria del possibile, mediata da un'attenta gestione degli umori di massa, in banale credulonismo, la capacità dell'essere umano di mortificare se stesso.
Chi ci chiede con il sorrisino tipico di chi crede di aver capito tutto o con la smorfia ipocondriaca di chi crede di affermare verità immutabili se le macchine analogiche esistano ancora, se i rullini siano quelli di un tempo e se si usino ormai solo pellicole scadute, se esistano ancora i laboratori di sviluppo e stampa, è semplicemente un militante dell'idea positiva. Una persona cioè che, in cambio di una stretta aderenza ai tempi che vive e, quindi, del privilegio dell'accettazione sociale e del potersi ritenere parte di un insieme sociale in realtà atomizzato e scomposto in un pulviscolo di individualità consumatrici, rinuncia ad avere una sua propria opinione per credere giusta l'opinione decisa chissà dove da chi questo consenso è deputato ad organizzare.
Chi ama formarsi una propria opinione attraverso lo studio, per esempio, della fotografia e l'esperienza, per esempio, con i sali d'argento, ma si potrebbero fare tanti altri esempi, e ama questa opinione conservare prima ed esprimere poi, questa persona probabilmente amerà la fotografia analogica. Di conseguenza e per tutto quanto ho detto, a questa persona non verrà mai in mente di chiedere se si fabbrichino ancora fotocamere digitali ora che ci sono i cellulari, oppure se esistano ancora le reflex nell'epoca del full frame. E questo perché la vita, come la fotografia, potrebbe essere raffigurata come un'addizione e non come una sottrazione, come inclusione e non come esclusione, che ciò riguardi la fotografia o altro.
Perché, quindi, scatto in analogico? Perché amo formare le mie opinioni autonomamente e, credo che per voi sia valida la stessa cosa, le opinioni altrui le includo e non il contrario, anche se e quando non sono disposto a farle mie.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 15:34
da Stefano Sarri
Ho iniziato a scattare con la Chinon regalata per la prima comunione. Negli ultimi anni, senza un motivo particolare, avevo praticamente smesso e mi ero anche deciso a comprare una DSLR, usata così per capire. Un amico, noto produttore di camere per il grande formato 😉, al quale chiesi un consiglio ebbe a dirmi "Stefano la digitale per te non esiste" 🤣.
Ho ricominciato a uscire con treppiede e tutta l'attrezzatura e mi diverto più di prima.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 16:48
da Softbox
Io preferisco il digitale, ma scatto a pellicola pensando che un giorno quando andrò in pensione avrò un mondo di ricordi da stampare...

Sent from my SM-G960F using Tapatalk


Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 18/04/2021, 18:00
da risa
Hai toccato un altro punto, che mi sta molto a cuore, quello della conservazione delle fotografie e perciò delle nostre microstorie. Se ci si pensa un attimo, la nostra vita e quella di chi ci ha preceduto è fissata soltanto su carta fotografica, che è destinata, di solito, alle foto analogiche. Le foto digitali si guardano al computer ed è ben difficile che sopravvivano all'arrivo in casa di un nuovo pc, all'incidente che azzera una memoria. Quante persone conservano il proprio e l'altrui vissuto in una memoria esterna? Per non parlare poi di tutto il vissuto fissato e perduto nei cellulari. Solitamente nelle case della gente qualche foto c'è, ma sono le vecchie foto analogiche. E' come se oggi la memoria non servisse più, quasi si vivesse in un eterno presente. Eppure i nostri cari ahimé prima o poi scompaiono e così anche i nostri amici e alla fine la stessa sorte toccherà anche a noi. Se è vero che esistiamo finché qualcuno ci ricorda, allora non c'è nulla nella nostra storia di vita che valga la pena di ricordare? E tutto questo non è anche testimonianza diretta del tempo, che ha accolto le nostre vite?

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2021, 10:44
da enricobruno
Buongiorno a tutti,

a questa domanda, a mio avviso, si potrebbe anche rispondere "per nostalgia", ma anche per confermare la propria esperienza di fotografo: il mezzo è importante, ma ancor di più è l'esperienza e la competenza maturate in anni.
Nel fotografare a pellicola io personalmente riporto anche ciò che mi emoziona nel digitale e cioè fotografare ad alte sensibilità.

Non aggiungo Altro.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2021, 12:59
da Paperoga
In realtà le ragioni sono tante: principalmente, per quanto mi riguarda, perché la successione dei fotogrammi, fissata su pellicola, mi aiuta a crescere di più e costituisce la genesi, comprensibile, di uno scatto e del suo perché.
Poi perché le fotografie al momento scartate non hanno bisogno dell'elettricità per essere conservate.
Inoltre gli scatti al momento sbagliati possono rivelarsi significativi in seguito. Cancellare non serve a nulla. Pensare prima di scattare invece è tutto. Concordo sul discorso alta sensibilità nel digitale sempre che ci sia l'ordine mentale che ti porta a fotografare pensando e non sparando a vanvera. Ordine che è difficile auto imporsi nel digitale.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 21/04/2021, 15:39
da enricobruno
concordo con quello che dice Paperoga: Col digitale si tende troppo a "sparare" foto e poi a cestinarle altrettanto velocemente. La pellicola ti consente, a distanza di tempo, di fare una scelta più ponderata perchè gli scatti "non buoni" li hai conservati.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2021, 13:40
da LORRAIN
io invece ho un serio problema. Se scatto a pellicola mi innamoro della fotografia. Se penso di scattare in digitale perdo completamente interesse nella fotografia. Allora....voi mi direte " il mezzo non è importante" ....ed io vi rispondo che il mezzo è importante come un artista sceglie una tela ed i colori e li macina in un certo modo.....al di là della fotografia a pellicola, la fotografia non mi interessa.
Sarà perverso, ma questo è quanto.
Sono un feticista? NO, ho sempre scattato moda, ritratto curandomi più della luce che del corredo. Non ho mai fatto compra e rivendi. Da nikon sono passato a Leica e Rollei e non ho più venduto nulla da 18 anni! (peraltro l'annuncio che trovare era un momento di sconforto generale).
saluti.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 22/04/2021, 15:11
da FijEma
Bella questione !
Nel mio caso, nel preferire l'analogico al digitale non pesa tanto l'aspetto della conservazione o la memoria (importati comunque).

Personalemnte, pur scattando anche in digitale all'occorrenza (a volte è indispensabile), amo scattare molto più in pellicola (diapositive in particolare) per due semplici ragioni:
- perchè il valore intrinseco di una mia diapositiva "riuscita" è per me di gran lunga superiore a quello che la stessa identica foto avrebbe in digitale. Forse perchè con la pellicola c'è un mix di sacrificio, bravura, pazienza, imponderabilità che se poi porta alla realizzazione di un oggetto (la diapositiva nel mio caso) per me valido, quella diventa simile ad un'opera d'arte, è più di un'immagine; è qualcosa che rappresenta meglio la realtà con tutti i suoi sentimenti, anzi diventa la reliquia stessa di un'esperienza che è solo cominciata col premere il pulsante di scatto della macchina fotografica.

- L'altro motivo è legato al fatto che almeno nel coltivare la mia passione riesco a lasciare spento il computer ed essere indipendente dalle batterie. Lavoro infatti tutto il giorno al computer, uso sw di ogni tipo, viaggio con la borsa piena di bank, cavi e caricabatterie che, pur considerandoli indispensabili, li odio. Almeno quando voglio rilassarmi, imbraccio una macchina fotografica completamente meccanica, me ne vado in giro da solo o in buona compagnia e provo a realizzare quella che, alla fine di un lungo processo artigianale, mi regalerà (si spera) la mia personale opera d'arte: la diapositiva perfetta !

Digitale = Bere acqua per dissetarsi (indispensabile, necessario da farsi insomma)
Analogica = Bere un buon bicchiere di vino pregiato (lo si fa per provare un'sperienza, magari anche dopo aver bevuto l'acqua)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 01/05/2021, 17:45
da Ezio
Da qualche mese sto cercando di capire come realizzare alcune fotografie su un tema preciso: l' invadenza dei cavi elettricie, dei filobus e altri, oltre a quelli di ancoraggio degli stessi alle pareti dei palazzi. Qui a Bologna, nel massimo centro dove abito, all' incrocio fra via Ugo Bassi, via Marconi, San Felice il cielo è inguardabile per questo. Ma evidenziare questo tema in fotografia non è facile, e la banalità è in agguato.
Sto studiando l' ora di luce migliore, la focale dell' ottica da usare, cosa mettere a fuoco e cosa sfuocare nello sfondo dell' immagine, la posizione da cui riprendere e tutto il resto che sapete e fate anche voi meglio di me.
Se facessi tutto in digitale avrei già scattato molte foto inutili che andrebbero nel dimenticatoio.
La pellicola mi invita a pensare.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 07/05/2021, 17:30
da ilgattonero1965
1) Per l'estetica del bianconero chimico su carta al bario e la "consistenza" stessa delle stampe.
2) Perchè la camera oscura e la luce rossa mi rilassano.
3) Perchè il bianconero (e io faccio solamente questo) secondo il mio gusto viene ancora meglio con il procedimento tradizionale, anche con il formato Leica.
4) Perchè la vita e i suoi ritmi secondo me sono già troppo "digitali" e le passioni voglio che non lo siano. ;)

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 07/05/2021, 21:35
da Andrea67c
Io ho provato a fare bn sui file, lavorando in maniera istintiva sui software disponibili: filtri colore, contrasto, luminosità.
In camera oscura, senza nessuno che mi abbia insegnato, ma solo da autodidatta, raggiungo risultati che mi vanno talvolta bene.
Davanti al pc è sempre successo questo: elaboro una foto in pochi secondi, perché più a lungo non saprei cosa fare, ma poi a monitor non viene il risultato che volevo. Il giorno dopo la rielaboro, altri pochi secondi, e ancora non va bene, dopo un po' di giorni, tutti con le stesse delusioni, cerco di accontentarmi, quindi spedisco il file da qualche stampatore ad inchiostro on line. Dopo pochi giorni arriva a casa una cosa, che loro chiamano stampa e che io mi vergogno ad incollare nel mio album. 5 euro buttati.
Bilancio: in CO, in 20-30 minuti, ho una stampa che spesso mi va bene, in Camera Chiara non ho mai ottenuto un'immagine bn di cui non vergognarmi. Giro per le vetrine dei negozi della città: i matrimonialisti che virano al pc alcuni scatti in bn, li espongono in vetrina, ma io non capisco come non si vergognino di quello che espongono. Questo mi inibisce ad andare da qualcuno ad imparare come lavorare col bn al pc, perché se loro non ce la fanno pur smanettandoci sopra tutto il giorno....
Non voglio parlare di ciò che si vede nelle pagine pubblicitarie delle riviste, sul colore. Contenti loro.... Ma volevo parlare del bn, scusate.
La mia modesta idea è che, paradossalmente, in CO si vede quel che si fa, mentre col sensore e il pc, si ha l'illusione di vedere quel che si fa, ma in realtà si vede molto di meno, per cui non si controlla il risultato.
Questo è il motivo per cui uso la pellicola.
Ciao!
A.

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Inviato: 10/05/2021, 12:09
da Carlo-exCiauz
Ho iniziato per un motivo particolare, ossessivo. Ero deciso a fare una serie di foto da manipolare fisicamente. Quindi carta baritata, quindi scatto a pellicola, quindi camera oscura. Son partito col 6x6, poi il 6x7 poi ho affiancato il 35mm e da qualche anno il 4x5". Ho venduto il medio formato e uso solo digitale e LF. Per cose diverse (Danza, teatro in digitale) e complementari.
Nel frattempo le motivazioni sono evolute e si sono trasformate in feeling pazzesco con l'analogico. E in sfida nel riuscire a stampare ed incorniciare ed appendere in casa, la scena che ho voluto fotografare. Si è consolidata una passione.
Ho molte foto stampate negli anni con le inkjet, che ho via via posseduto, e che amo (sono tutte a colori). Le stampe in b/n argentiche che ho fatto però le trovo "fatali".
Mi viene in mente una analogia tra il fotografare in digitale e in analogico: si viaggia ad alta velocità o si gira in bicicletta. Dipende che significato si vuole dare al viaggiare.
Insomma è una questione complessa e privata, ma condivisibile. :-)