Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda giofex » 27/10/2012, 19:59

Ciao Andrea
Sul filtro c'è scritto semplicemente "67mm yellow France + l nome del costruttore"
Per questo ho dei dubbi sulla misurazione dell'esposizione...
Grazie per l'aiuto.
Ciao


ciao

Giorgio

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda Silverprint » 27/10/2012, 20:18

Di filtri gialli ce ne sono appunto vari tipi standard ed alcuni non standard...
L'assorbimento di quelli standard va dai 2/3 di stop del n°3 a 1 stop e 1/3 del n°15...

Non sono variazioni enormi considerando che il fattore filtro è comunque indicativo e dipendente dalla sensibilità spettrale della specifica pellicola in uso e dal colore reale della luce che si va a filtrare, quindi in pratica bisogna sempre essere un po' prudenti.
Comunque il giallo è il meno critico dei filtri di contrasto e con circa uno stop di correzione problemi non dovrebbero essercene.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4294
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda impressionando » 27/10/2012, 22:53

Lo metti davanti alla reflex e vedi quanta luce si mangia inquadrando qualcosa di neutro in luce diurna.
Non è un metodo scentifico, scansa qualsiasi ragionamento e applicazione d'esperienza ma come metodo spannometrico per avere una misura in palmi c'azzecca.



Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda giofex » 28/10/2012, 9:39

Grazie. Visto che la hasselblad non ha l'esposimetro lo metterò davanti alla macchina digitale per vedere la variazione nella lettura dell'esposizione. Grazie per i consigli. Ciao


ciao

Giorgio

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1092
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda DanieleLucarelli » 29/10/2012, 8:35

Quando misuro spot il filtro lo metto davanti all'esposimetro prima e sulla macchina poi, anche per sapere quanto assorbe sulle varie zone dell'immagine. Mi parrebbe strano misurare con precisione la scena e affidarsi all'esperienza per capire quanto mi scende il bosco o il cielo in base al colore del filtro scelto.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8241
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Piccole indicazioni sull'uso dei filtri colorati nel B/N

Messaggioda chromemax » 29/10/2012, 10:59

Mi parrebbe strano misurare con precisione la scena e affidarsi all'esperienza per capire quanto mi scende il bosco o il cielo in base al colore del filtro scelto.

Sarebbe bello se il mondo fosse come vogliamo noi :D :D
Nella realtà purtroppo occhio, pellicola e esposimetro vedono i colori in modo diverso, a volte anche molto diverso e più è saturo il filtro maggiori sono le differenze.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti