Pagina 1 di 1

Platino-palladio

Inviato: 11/04/2021, 12:04
da Pierpier
Salve a tutti, ieri per la prima volta "dal vivo", ho visto delle stampe al platino-palladio..
signori io, non vorrei essere tacciato di blasfemia.., per mio gusto personale, non è che ami particolarmente le tecniche antiche, la fotografia che ammicca alla pittura, gli sfumati romantici e misticheggianti... in genere amo la "semplice" ed onesta fotografia moderna..
ma questa tecnica in particolare mi ha colpito al cuore.. una roba da togliere il fiato..
veramente intense, potenti, profonde..!! :-o :-o

Re: Platino-palladio

Inviato: 13/04/2021, 17:44
da bolchi
qualcuno ha info se si possa usare il solo platino? non trovo molto in giro... Il sale di palladio costa davvero troppo

Re: Platino-palladio

Inviato: 13/04/2021, 19:08
da chromemax
bolchi ha scritto:
13/04/2021, 17:44
qualcuno ha info se si possa usare il solo platino? non trovo molto in giro... Il sale di palladio costa davvero troppo
Quello di platino ancora di più :(

Re: Platino-palladio

Inviato: 13/04/2021, 19:23
da bolchi
chromemax ha scritto:
13/04/2021, 19:08
bolchi ha scritto:
13/04/2021, 17:44
qualcuno ha info se si possa usare il solo platino? non trovo molto in giro... Il sale di palladio costa davvero troppo
Quello di platino ancora di più :(
sicuro? il palladio costa piu del doppio del platino, intendo proprio come metallo puro. ma forse è una semplificazione... ho provato a guardare su qualche sito ma fare il confronto è un po difficile perchè si trovano in vendita sali diversi, a volte gia in soluzione a diverse concetrazioni... insomma un casino :D
al di la del costo sai se esistono tecniche basate sul solo platino?

Re: Platino-palladio

Inviato: 13/04/2021, 20:58
da franz
bolchi ha scritto:
13/04/2021, 17:44
qualcuno ha info se si possa usare il solo platino? non trovo molto in giro... Il sale di palladio costa davvero troppo
post171827.html#p171827 :D :D

Re: Platino-palladio

Inviato: 13/04/2021, 23:07
da chromemax
bolchi ha scritto:
13/04/2021, 19:23
chromemax ha scritto:
13/04/2021, 19:08
bolchi ha scritto:
13/04/2021, 17:44
qualcuno ha info se si possa usare il solo platino? non trovo molto in giro... Il sale di palladio costa davvero troppo
Quello di platino ancora di più :(
sicuro? il palladio costa piu del doppio del platino, intendo proprio come metallo puro. ma forse è una semplificazione... ho provato a guardare su qualche sito ma fare il confronto è un po difficile perchè si trovano in vendita sali diversi, a volte gia in soluzione a diverse concetrazioni... insomma un casino :D
al di la del costo sai se esistono tecniche basate sul solo platino?
https://www.laboldtech.com/prodotto/kit ... are-kit01/
https://www.laboldtech.com/prodotto/kit ... are-kit02/

Re: Platino-palladio

Inviato: 14/04/2021, 11:55
da Marco Leoncino II°
Mi era stata data questa risposta:

per iniziare escluderei il Platino da solo che richiede più esperienza.Se vuoi iniziare con una spesa più contenuta ti consiglio il solo Palladio. Con questa tecnica puoi ottenere ottimi risultati, simili al Pt/Pd, dosando il contrasto.

Re: Platino-palladio

Inviato: 16/04/2021, 11:52
da Pierpier
Mi sembrava di aver capito che col solo Palladio ottieni risultati piuttosto morbidi..

Re: Platino-palladio

Inviato: 16/04/2021, 11:59
da Marco Leoncino II°
Guarda, queste tecniche dipendono da una marea di variabili. La cosa migliore, secondo me, e´ farsi le ossa con qualcosa che ha costi minori, come il Van Dyke brown. Gia´ solo la stesa richiede esperienza e pratica, la conoscenza dei materiali (carta, pennelli, ecc...). Fare pratica con la stesa con il platino od il palladio e´ una follia.

Re: Platino-palladio

Inviato: 16/04/2021, 13:44
da zone-seven
Nonostante io mi reputi abbastanza temerario ed avendo intrapreso percorsi anche più costosi (non per questo più belli) mi sento di condividere e risuggerire il consiglio di @Marco Leoncino II°

Prova a fare pratica se non l'hai già fatta, con qualcosa di più economico.

A parte questo tra platino+palladio e solo platino la differenza economica non dovrebbe essere notevole.
Si può fare anche con il solo platino ma non credo sia particolarmente conveniente.

Re: Platino-palladio

Inviato: 16/04/2021, 15:03
da Pierpier
Sicuramente si! quando mi sono folgorato col Palladio ancora non sapevo assolutamente dei costi...
Il van Dyke pure ne ho visto delle stampe e non mi ha colpito granchè.. ha una tonalità di grigio
troppo leggera e vagamente slavata, sfumata che fanno subito fotografia ottocentesca e non mi interessa.. se non, certo, per far esperienza come dicevate..
Ho visto, pure, e forse qui più interessante, dei cianotipi virati al te che perdono totalmente le dominanti ciano e vanno verso delle tonalità di grigio intenso

Re: Platino-palladio

Inviato: 16/04/2021, 15:22
da zone-seven
Pierpier ha scritto:
16/04/2021, 15:03
Sicuramente si! quando mi sono folgorato col Palladio ancora non sapevo assolutamente dei costi...
Il van Dyke pure ne ho visto delle stampe e non mi ha colpito granchè.. ha una tonalità di grigio
troppo leggera e vagamente slavata, sfumata che fanno subito fotografia ottocentesca e non mi interessa.. se non, certo, per far esperienza come dicevate..
Ho visto, pure, e forse qui più interessante, dei cianotipi virati al te che perdono totalmente le dominanti ciano e vanno verso delle tonalità di grigio intenso
Il Van non è grigio o comunque non dovrebbe esserlo.
Purtroppo o per fortuna, comuque sia, la tonalità dipende da tanti fattori ad iniziare dalle percentuali di soluzioni (e delle polverine) fino al tipo di carta. In ogni caso, lo standard è rosso/marrone poi ci si fa tutto il resto, forse. ;)

Re: Platino-palladio

Inviato: 18/04/2021, 22:36
da bolchi
grazie per le risposte! appena ho qualche bel negativo 13x18 ci penso :)

Re: Platino-palladio

Inviato: 18/04/2021, 23:10
da Pierpier
Beh, c'è sempre la possibilità del inter-negativo..