Pagina 1 di 1

Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 8:38
da Mandelbrot
Buongiorno a tutti
Qualcuno usa questa macchina o ne è mai stato in possesso?
Mi sto documentando per un potenziale acquisto. Mi interessa molto la trasportabilità ma ho letto da qualcuno che prenota delle fragilità.
Grazie a chi mi può dare un contributo.
Grazie
Mario

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 9:08
da kiodo
Io ne ho una, mi piace: quando non serve la intercambiabilità dell'ottica, è una buona soluzione per continuare ad usare il 6x7. La presi usata, aveva un problemino: il perno superiore del portarullo sinistro era staccato, e non si riusciva a rimetterlo in posizione senza smontare parzialmente la macchina. Il mio riparatore di fiducia non era molto propenso ad accettare il lavoro, poichè, mi disse, è piuttosto complicata e delicata, ma poi tutto andò bene. Vado a memoria e potrei sbagliare: mi disse che, in particolare, è delicato il cavo bowden che comanda la messa a fuoco. Poi Guido Guidi, ad un workshop, mi raccomandò di usare la leva di avanzamento con delicatezza, perchè a lui se ne era rotta una, e aveva dovuto spedirla in Germania per farla riparare, e a caro prezzo. Per la mia esperienza, è una buona macchina.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 12:20
da kiodo
Mi correggo: la mia è il modello 67, non 670.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 13:10
da Mandelbrot
Grazie per il commento.
In effetti se ho capito bene la 67 non differisce di moltissimo dal 670.
Il valore di mercato è un po’ altino ...

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 13:55
da kiodo
Sì, è sempre stata una macchina piuttosto cara. Io l'ho comprata due anni fa, ad un buon prezzo, rispetto alla media di allora, ed ora vedo che costa (su ebay...) ancora più cara: a 3000€ non la prenderei.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 14:17
da tomiko
Anche io avevo fatto pensierino a tale macchina, per il fatto che essendo folding una volta chiusa ha spessore molto ridotto, poi avevo letto di molti problemi di affidabilità di tale cavo come detto da Kiodo, avevo pure visto test dell'obbiettivo che rispetto al 80mm Mamiya che ho per Mamiya 7 non è che mi avesse esaltato:

http://www.hevanet.com/cperez/MF_testing.html

Ultimamente ho notato che i prezzi son saliti notevolmente rispetto a qualche anno fa.
Personalmente non spenderei quelle cifre (ben sopra i 1500 euro) per tale macchina che non è facile -ed è assai costosa da riparare, dovendola magari spedire all'estero.
Considerando che la Plaubel pesa un etto e mezzo più della Mamiya7 col 80, a parte lo spessore una volta chiusa, la Mamiya 7 è leggermente più corta e bassa, secondo me il gioco non vale la candela, anche perchè tu hai già Mamiya 7 con cui puoi cambiare ottiche.

Io con l'80mm della Mamiya 7, sua apposita lente close up (che è doppietto acromatico) e accessorio nk701 faccio pure foto a distanza ravvicinata di ottima qualità.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 15:10
da tomiko
Piuttosto se proprio vuoi folding puoi pensare ad una Voigtlander Bessa III o Fuji GF670, stessa macchina, che si trova a meno della Plaubel ed è molto più recente, uscita di produzione da poco, ha doppio formato 6x6 e 6x7, pesa 3,5 etti meno della Plaubel. Eccellente ottica.
Oppure al limite una fantastica Bessa II con color Heliar, vintage, se ben allineata al piano pellicola tale ottica è magica e spettacolare, dotata di grande tridimensionalità, fa 6x9 (alcune rare hanno doppio formato pure 6x4,5, come la mia), pesa mezzo kg meno della Plaubel, è molto più compatta e costa decisamente meno.

Ecco cosa diceva il mitico Ferzetti su tale Color Heliar a me ha insegnato come trasformare all'occorrenza la Bessa 6x9 in una 6x7:

L’ HELIAR (105mm f3,5) è caratterizzato dalla plastica dolcezza della resa, dalla finezza di dettagli, che permette forti ingrandimenti, evitando duri contrasti e migliorando e abbellendo il soggetto. L’equilibratissima ripartizione delle luci e il graduale decremento verso gli altri piani della zona di nitidezza danno l’impressione di immagini tridimensionali, non solo nel ritratto ma anche nella foto di paesaggio e in quella di architettura.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 18:54
da Mandelbrot
La Fuji GF670 è ancora meglio ma introvabile.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 19:59
da tomiko
Mandelbrot ha scritto:La Fuji GF670 è ancora meglio ma introvabile.
Cosa cambia, il trattamento ottica della Fujifilm con l'Ebc? Ammesso che cambi qualcosa cambierà solo quello e ho pure forti dubbi cambi, nonostante i nomi differerenti delle ottiche esse son assolutamente uguali.
Le caratteristiche son uguali tra Fuji Gf670 e Voigtlander Bessa III. Pare sian tutte fatte da Cosina. Forse l'ottica è Fujifilm. Cambia il marchio e il colore.
Entrambe uscite anche in versione W, cioè wide come la Plaublel Makina.
Plaubel Makina che a suo volta era fatta in Giappone da Mamiya, altra casa tedesca comprata dai giapponesi.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 22:05
da tomiko
Per quanto riguarda reperibilità dipende dai mercati. Per mercato Giapponese non c'era la Voigtlanter ma solo la Fuji, all'opposto per quello europeo, in Usa vi eran entrambe con la differenza che la Fuji costava 400$ in meno della Voigtlander e quindi là ben pochi polli hanno speso 400 dollari in più per la stessa macchina e lì le Voigtlander son rare.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 22:35
da tarkus
.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 14/03/2019, 22:53
da tomiko
Ho visto or ora foto fatta con fuji gf670, piuttosto impressionanate se si ingrandisce il dettaglio dei capelli e corpetto della ragazza:
https://www.flickr.com/photos/[email protected] ... otostream/

Per una foto scannerizzata con scanner Epson poi...

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 12:13
da Mandelbrot
tomiko ha scritto:...
Oppure al limite una fantastica Bessa II con color Heliar, vintage, se ben allineata al piano pellicola tale ottica è magica e spettacolare, dotata di grande tridimensionalità, fa 6x9 (alcune rare hanno doppio formato pure 6x4,5, come la mia), pesa mezzo kg meno della Plaubel, è molto più compatta e costa decisamente meno.
...
Mi sembra una alternativa interessante.
Quale potrebbe un prezzo giusto per un esemplare in buone condizioni?

Grazie

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 15:00
da tomiko
Mandelbrot ha scritto:
Mi sembra una alternativa interessante.
Quale potrebbe un prezzo giusto per un esemplare in buone condizioni?

Grazie
Un esemplare in buone condizioni estetiche e che sia ok direi almeno 700 euro, con Color Heliar e borsa.
Quelle con color Skopar vengono meno quelle (originali) con Apo Lanthar essendo assai rare e ricercate molto ma molto di più.

La versione da scegliere secondo me è quella con Color heliar (colore violetto del trattamento)e staffa portaflash fissa, precedentemente tale staffa era asportabile ma tale accessorio non è facile da trovare e esce di sede facilmente rischiando di perderlo. Consigilio, essendo il mirino della Bessa II piuttosto piccolo, poco luminoso e non certo all'altezza dei mirini delle folding più moderne un mirino aggiuntivo Kontur 6x9, leggerissimo, che si applica sulla staffa portaflash, con tale mirino con visione reale 1:1 si tengon entrambi gli occhi aperti e si ha visione reale della scena, con la delimitazione del campo inquadrato (e pure delimitazione della parallasse per foto ravvicinate), le due immagini da entrambi gli occhi si miscelano, una avrà la visione globale della scena l'altro quella delimitata dalla cornice del mirino che si sovrapporranno con effetto quasi magico. Molto valido, semplice e geniale.

Sul catalogo Voigtlander spiegano che con l'Heliar i tecnici e i tagliatori del vetro fanno 106 singoli test cui viene sottoposto fin dalla spezzatura del vetro ottico, con una tolleranza inferiore ad 1/10.000 di millimetro per alcuni di essi, così ovviamente vi è maggiore scarto di materiale e lavoro che inevitabilmente si riflette sui costi.
Zeiss aveva tolleranze ben maggiori.

Descrizione dell'Heliar by Ferzetti:

L'Heliar, che nel passato era definito l'obiettivo del maestro, è caratterizzato da una plastica dolcezza incomparabile e da una finezza di dettagli con caratteristico senso di aria che permette forti ingrandimenti evitando duri contrasti migliorando il soggetto, abbellendo la natura riprodotta.
Anche con i diaframmi più aperti la zona di nitidezza decresce sempre armoniosamente verso gli altri piani (ecc.) fornendo ai soggetti un rilievo che dà l'impressione del corporeo (ecc.), rendendo ogni immagine gradevole da guardarsi senza stancare la vista, anche dopo lunga osservazione.
Ecc. ecc.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 15:29
da graic
A me la Makina 670 ha fatto sempre questo effetto qui
Immagine
P.S. si tratta di un giudizio PURAMENTE estetico

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 20:16
da chromemax
Ferzetti forse mangiava pesante quando scriveva questi commenti, nella mia esperienza l'animismo ottico ha molto della suggestione e assai meno rigore di un test serio che poi quasi sempre riporta ad una dimensione più "terrena" prestazioni e sensazioni inserendole in una più normale (e imho più seria) dimensione di semplici e spesso piccole sfumature

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 22:15
da tomiko
chromemax ha scritto:Ferzetti forse mangiava pesante quando scriveva questi commenti, nella mia esperienza l'animismo ottico ha molto della suggestione e assai meno rigore di un test serio che poi quasi sempre riporta ad una dimensione più "terrena" prestazioni e sensazioni inserendole in una più normale (e imho più seria) dimensione di semplici e spesso piccole sfumature
Opinioni personali che non condivido.
Non si tratta certo qui di "piccole sfumature".

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 22:17
da tomiko
graic ha scritto:A me la Makina 670 ha fatto sempre questo effetto qui
Immagine
P.S. si tratta di un giudizio PURAMENTE estetico
A me la Plaubel esteticamente piace molto. Spigoli arrotondati son ergonomici e moderni.
Più bella della Bessa III/Fujifilm gf670

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 16/03/2019, 22:43
da tomiko
chromemax ha scritto:Ferzetti forse mangiava pesante quando scriveva questi commenti
Ferzetti era molto competente e ha provato centinaia e centinaia di ottiche. Un luminare.
Non è che scriveva cose senza conoscenza, in maniera estemporanea dopo una mangiata, aveva tra l'altro un sacco di Bessa che confrontava riparava e migliorava.
Scriveva libri e trattati ed era molto letto ed apprezzato.
Personalmente ci ho parlato più volte assieme e posso testimoniare la sua grandissima cultura e conoscenza del settore, per quel che vale la mia testimonianza di cui non ha certo bisogno.
Ho ancora la sua Prominent con Heliar degli anni trenta.

https://web.infinito.it/utenti/j/joseph ... rzetti.htm

https://it-it.facebook.com/newoldcamera ... 244555151/

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 8:16
da chromemax
tomiko ha scritto:Ferzetti era molto competente e ha provato centinaia e centinaia di ottiche. Un luminare.
Non lo metto in dubbio, quello che conta non è quanti obbiettivi ha provato ma come li ha provati.
Comunque stiamo parlando di semplici obbiettivi, metallo/plastica e vetro, una prosa più "misurata" è più indicata, se ci si alza tropo sopra le righe si diventa, a mio avviso, ridicoli.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 8:17
da chromemax
tomiko ha scritto:Non si tratta certo qui di "piccole sfumature".
Facciamo una bella cosa, ti mando 10 stampe 30x40 e tu mi dici con che ottica le ho scattate ;)

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 9:08
da graic
tomiko ha scritto: A me la Plaubel esteticamente piace molto. Spigoli arrotondati son ergonomici e moderni.
Però indubbiamente è copiata, o quanto meno si sono rivolti allo stesso designer, che ha fatto economia di cervello.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 9:16
da Lollipop
graic ha scritto:
tomiko ha scritto: A me la Plaubel esteticamente piace molto. Spigoli arrotondati son ergonomici e moderni.
Però indubbiamente è copiata, o quanto meno si sono rivolti allo stesso designer, che ha fatto economia di cervello.
Diciamo una mezza porzione per due: sono entrambe veramente brutte.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 9:49
da Bonjo2014
graic ha scritto:
tomiko ha scritto: A me la Plaubel esteticamente piace molto. Spigoli arrotondati son ergonomici e moderni.
Però indubbiamente è copiata, o quanto meno si sono rivolti allo stesso designer, che ha fatto economia di cervello.
Le due macchine non sono state progettate dallo stesso designer e neppure sembrerebbe che la Plaubel abbia copiato (ispirazione forse si...) il design.

https://www.35mmc.com/01/04/2018/functi ... makina-67/



Sent from my ALE-L21 using Tapatalk

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:08
da tomiko
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto:Ferzetti era molto competente e ha provato centinaia e centinaia di ottiche. Un luminare.
Non lo metto in dubbio, quello che conta non è quanti obbiettivi ha provato ma come li ha provati.
Comunque stiamo parlando di semplici obbiettivi, metallo/plastica e vetro, una prosa più "misurata" è più indicata, se ci si alza tropo sopra le righe si diventa, a mio avviso, ridicoli.
Allora pubblichiamo un grafico mtf e diciamo questo è er mejo perchè ha curva più alta e basta.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:13
da tomiko
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto:Non si tratta certo qui di "piccole sfumature".
Facciamo una bella cosa, ti mando 10 stampe 30x40 e tu mi dici con che ottica le ho scattate ;)
Quelle che scatti con una Voigtlander Bessa II con Color Heliar (se non è disassata) è facile la riconosca. Ne ho due e fanno foto diverse da quelle fatte con la Mamiya 7II.
Diverse.

Come una foto fatta con un Summicron 8 lenti è diversa da quella fatta da un Summicron asferico, anche se riprendo medesima scena con medesime condizioni luce.

Come una registrazione riversata su vinile ha suono differente da una riversata su supporto digitale. Poi bisogna vedere con che apparecchiature è stata fatta registrazione.
Bisogna anche vedere con che apparecchiaure le riproduco alla fine. Tante variabili che comunque ci fanno scegliere e mostrano significative differenze.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:20
da Mandelbrot
tomiko ha scritto:
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto:Non si tratta certo qui di "piccole sfumature".
Facciamo una bella cosa, ti mando 10 stampe 30x40 e tu mi dici con che ottica le ho scattate ;)
Quelle che scatti con una Voigtlander Bessa II con Color Heliar (se non è disassata) è facile la riconosca. Ne ho due e son foto diverse da quelle fatte con la Mamiya 7II.
Diverse.
Ah la mamiya7II come mai viene fuori questo paragone? Io ne ho una e mi interessava alternativa ...

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:29
da tomiko
Differenze anche di gusti. Anche il gusto è una variabile.

Se a me piace il design tedesco funzionale della Plaubel, a Lollipop e Graic fa schifo.

La Bessa III o 667 è per me decisamente più brutta di una Bessa II.
A me piace la Bonneville Triumph, mia moto, detesto il design giapponese che una volta ci faceva inorridire mentre ora è onnipresente anche sulle moto italiane e tedesche, tutte spigoli alla Goldrake e Uforobot.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:46
da chromemax
tomiko ha scritto:Come una foto fatta con un Summicron 8 lenti è diversa da quella fatta da un Summicron asferico, anche se riprendo medesima scena con medesime condizioni luce.
Semmai sono diverse SOLO se riprendi la stessa scena con le medesime condizioni di luce.
Le differenze tra ottiche, nei limiti della buona produzione ovviamente, sono ordini di grandezza inferiori rispetto all'impatto che ha l'illuminazione in primis, non ultimo anche il tipo di soggetto, oltre alla pellicola, il trattamento e la stampa, senza contare l'apertura di diaframma usata; si tratta quindi di sfumature.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 21:49
da chromemax
[*]
tomiko ha scritto: Allora pubblichiamo un grafico mtf e diciamo questo è er mejo perchè ha curva più alta e basta.
Potrebbe essere un metro di giudizio, perlomeno basato su qualcosa di concreto, piuttosto che "pastosità dei toni" o "sfumatura dei piani" che non vuol dire niente :)

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:08
da tomiko
graic ha scritto:
tomiko ha scritto: A me la Plaubel esteticamente piace molto. Spigoli arrotondati son ergonomici e moderni.
Però indubbiamente è copiata, o quanto meno si sono rivolti allo stesso designer, che ha fatto economia di cervello.
Mi sa che le economie le fai tu. :D


Sei tu che hai postato tale foto della Plaubel accanto alla Agfa, però manco ti sei preso la briga di legger cosa vi era scritto poco sotto, economizzando.
Se leggevi capivi che le due macchine affiancate non son messe ad esempio di bruttezza ma esattamente il contrario.
Leggevi che son esempio significativo di una scuola di design industriale tedesca. Leggevi che son di diversi designer ma appartenendo a medesimo movimento si ispirano ai medesimi principi (o squola con la q).

E' Tutto scritto! Se non volevi sobbarcarti tutta la lettura bastavan le poche righe finali:

So there we have it, these two beautiful cameras weren’t designed by the same person. They were in fact the product of two industrial designers from the same era of German functionalist design. It would seem that Mr. Geissler was inspired by his colleague’s design, but it’s nice to know that nothing serious came of Mr. Schultes unhappiness. As it came to be, both of these cameras were able to coexist, even looking as similar as they do. Nearly 40 years later, I’m the very proud owner of both of them; two cameras that appeal to me as tools but also as wonderful examples of industrial design that for me and my ideals suits me to the core.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:13
da tomiko
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto: Allora pubblichiamo un grafico mtf e diciamo questo è er mejo perchè ha curva più alta e basta.
Potrebbe essere un metodo di scelta, perlomeno basato su qualcosa di concreto, piuttosto che "pastosità dei toni" o "sfumatura dei piani" che non vuol dire niente :)
Ho capito che il professore sei tu. Mi scappello.
Che libri hai scritto su ottiche e corpi che son usati come riferimento in tutto il mondo?

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:17
da chromemax
tomiko ha scritto:Ho capito che il professore sei tu. Mi scappello.
Che libri hai scritto su ottiche e corpi che son usati come riferimento in tutto il mondo?
Non ho scritto libri ma uso i miei occhi e il mio giudizio, cosa che consiglio di fare anche a te ;)

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:22
da tomiko
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto:Ho capito che il professore sei tu. Mi scappello.
Che libri hai scritto su ottiche e corpi che son usati come riferimento in tutto il mondo?
Non ho scritto libri ma uso i miei occhi e il mio giudizio, cosa che consiglio di fare anche a te ;)
Anche io li uso ma so ascoltare gli altri che ne sanno più di me, tu mi pare ti isoli nel tuo mondo di certezze indotte.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:24
da Mandelbrot
Quindi alla fine della fiera l’acquisto di una Makina 670 può essere sensato?

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:29
da chromemax
tomiko ha scritto: tu mi pare ti isoli nel tuo mondo di certezze indotte.
Semmai autoindotte =)) =)) =))
10 stampe 30x40... :D

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:32
da chromemax
Mandelbrot ha scritto:Quindi alla fine della fiera l’acquisto di una Makina 670 può essere sensato?
Non conosco la Makina 670 ma credo che a domande come queste possa rispondere solo l'interessato... dopo averla acquistata

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:32
da Mandelbrot
chromemax ha scritto:
Mandelbrot ha scritto:Quindi alla fine della fiera l’acquisto di una Makina 670 può essere sensato?
Non conosco la Makina 670 ma credo che a domande come queste possa rispondere solo l'interessato... dopo averla acquistata
Giusto

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:41
da tomiko
Mandelbrot ha scritto:Quindi alla fine della fiera l’acquisto di una Makina 670 può essere sensato?
Cosa ci sarebbe di insensato a comprare una Makina 670?

Forse solo il fatto che se si divesse rompere, essendo oltretutto una macchina di molti lustri fa, le riparazioni son sempre più difficoltose e costose.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 22:44
da tomiko
chromemax ha scritto:
tomiko ha scritto: tu mi pare ti isoli nel tuo mondo di certezze indotte.
Semmai autoindotte =)) =)) =))
:D
Dipende da quale auto usi. A me piaccion esteticamente quelle d'epoca. Più tondeggianti come le donne. :D

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 23:04
da tonyrigo
Scusatemi, però io non capisco perchè ve la prendete continuamente per ogni cosa!

Il bello di questa passione è apprezzare queste vecchie magnifiche fotocamere per quello che sono, con i loro pregi e difetti, non pensando certo che siano il meglio della produzione odierna. Ma per quello che sono state un tempo: dei grandi miti del tempo passato.

E' come trattare un'auto d'epoca come fosse un'auto moderna: è chiaro che l'auto moderna surclasserà su tutti i fronti l'auto moderna, salvo uno.
Quello della classe ...

Classe che, mi pare, spesso manca qui. Almeno a leggere certi interventi.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 17/03/2019, 23:19
da tomiko
tonyrigo ha scritto: Il bello di questa passione è apprezzare queste vecchie magnifiche fotocamere per quello che sono, con i loro pregi e difetti, non pensando certo che siano il meglio della produzione odierna.
Non certo come un bel Iphone 8!
=))

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 1:12
da chromemax
tonyrigo ha scritto:Scusatemi, però io non capisco perchè ve la prendete continuamente per ogni cosa!

Il bello di questa passione è apprezzare queste vecchie magnifiche fotocamere per quello che sono, con i loro pregi e difetti, non pensando certo che siano il meglio della produzione odierna. Ma per quello che sono state un tempo: dei grandi miti del tempo passato.

E' come trattare un'auto d'epoca come fosse un'auto moderna: è chiaro che l'auto moderna surclasserà su tutti i fronti l'auto moderna, salvo uno.
Quello della classe ...

Classe che, mi pare, spesso manca qui. Almeno a leggere certi interventi.
Tonyrigo credo che non ti sia mai stato ben chiaro che questo non è un forum di collezionisti di anticaglie ma di fotografi reali in carne e ossa che preferiscono usare la pellicola, credo che sia arrivato il momento che tu te ne faccia una ragione.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 6:18
da graic
tomiko ha scritto:

Sei tu che hai postato tale foto della Plaubel accanto alla Agfa, però manco ti sei preso la briga di legger cosa vi era scritto poco sotto, economizzando.
Se leggevi capivi che le due macchine affiancate non son messe ad esempio di bruttezza ma esattamente il contrario.
La foto l'ho postata perchè era già disponibile, e invece non avevo le macchine, ma l'accostamento estetico l'avevo fatto autonomamente tanti anni fa (20-30). Circa il giudizio estetico io do il mio e me ne frega altamente di quello che scrive un tizio qualsiasi. In particolare anche di quello che scrive un tizio che infesta questo forum.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 11:49
da -Sandro-
graic ha scritto: In particolare anche di quello che scrive un tizio che infesta questo forum.
Ma che trova tutto su internet!!!

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 12:40
da Ri.Co.
chromemax ha scritto:
tonyrigo ha scritto:Scusatemi, però io non capisco perchè ve la prendete continuamente per ogni cosa!

Il bello di questa passione è apprezzare queste vecchie magnifiche fotocamere per quello che sono, con i loro pregi e difetti, non pensando certo che siano il meglio della produzione odierna. Ma per quello che sono state un tempo: dei grandi miti del tempo passato.

E' come trattare un'auto d'epoca come fosse un'auto moderna: è chiaro che l'auto moderna surclasserà su tutti i fronti l'auto moderna, salvo uno.
Quello della classe ...

Classe che, mi pare, spesso manca qui. Almeno a leggere certi interventi.
Tonyrigo credo che non ti sia mai stato ben chiaro che questo non è un forum di collezionisti di anticaglie ma di fotografi reali in carne e ossa che preferiscono usare la pellicola, credo che sia arrivato il momento che tu te ne faccia una ragione.
Volevo dire le stesse cose ieri sera quando ho letto, ma avevo ...sonno!!
Apprezzare le "anticaglie" non è il male assoluto, ma va capito che in genere qui le domande hanno finalità pratiche non da vetrinetta. Magari poi si risparmiano inutili mezzi flame monocorde.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 16:57
da tomiko
-Sandro- ha scritto:
graic ha scritto: In particolare anche di quello che scrive un tizio che infesta questo forum.
Ma che trova tutto su internet!!!
Non riesco a trovare dove operi però.

Me ne farò una ragione. :D

Il riparatore top secret.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 16:57
da tomiko
graic ha scritto: Circa il giudizio estetico io do il mio e me ne frega altamente di quello che scrive un tizio qualsiasi. In particolare anche di quello che scrive un tizio che infesta questo forum.
Di infestazioni te ne intendi, con migliaia di post inutili. Per la scelta di una macchina sai cosa interessa il tuo personale giudizio estetico. Solo con quello sei intervenuto qui.

Intervento risolutivo. :wall:

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 17:20
da Lollipop
tomiko ha scritto:
graic ha scritto: Circa il giudizio estetico io do il mio e me ne frega altamente di quello che scrive un tizio qualsiasi. In particolare anche di quello che scrive un tizio che infesta questo forum.
Di infestazioni te ne intendi, con migliaia di post inutili. Per la scelta di una macchina sai cosa interessa il tuo personale giudizio estetico. Solo con quello sei intervenuto qui.

Intervento risolutivo. :wall:
E basta...

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 17:39
da tomiko
Consiglierei piuttosto a Mandelbrot di sostituire il pur ottimo 65 Mamiya(l'ho avuto anche io) con il normale 80, decisamente più compatto e leggero e pure dotato di miglior risoluzione. Pure più economico, nel cambio io ci guadagnai e presi anche assieme il doppietto acromatico e l'accessorio Mamiya per foto ravvicinate di cui ho già scritto.
Mi pare non hai l'80mm. Il normale, anche se corrisponde ad un 39mm.

Con l'80mm il 43 e la Mamiya 7II io vado in giro piuttosto leggero (il 150 lo lascio a casa) e ho ancora spazio in borsa per una Minolta Cle (o altra telemetro) con tre ottiche.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 18:19
da Mandelbrot
tomiko ha scritto: Mi pare non hai l'80mm. Il normale, anche se corrisponde ad un 39mm.
Si ho anche l'80mm
tomiko ha scritto:... il doppietto acromatico e l'accessorio Mamiya per foto ravvicinate di cui ho già scritto.
Cos'e' il doppietto acromatico?

Grazie

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 18:27
da tomiko
Mandelbrot ha scritto:
tomiko ha scritto: Mi pare non hai l'80mm. Il normale, anche se corrisponde ad un 39mm.
Si ho anche l'80mm
tomiko ha scritto:... il doppietto acromatico e l'accessorio Mamiya per foto ravvicinate di cui ho già scritto.
Cos'e' il doppietto acromatico?

Grazie
Bè se hai anche l'80mm non vedo molto l'utilità di prender pure una Makina Plaubel.

Il doppietto acromatico è una Lente close up fatta di due lenti sovrapposte per una migliore qualità e riduzione aberrazione.
La Mamiya ha fatto questo doppietto apposta per l'80mm, quindi è stato calcolato sul suo schema ottico, una garanzia in più di resa dell'insieme. Poi ha fatto quella staffa pieghevole che si monta sotto la Mamiya e che delimita il campo inquadrato con 80mm e lente close up montata.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 18:42
da tomiko
Mandelbrot ti dò il link dove è spiegato come funziona:

http://ianbfoto.com/downloads/Mamiya%20 ... 0NK701.pdf

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 18/03/2019, 21:07
da karlo
Certo è che sia la Mamiya7 che la Makina hanno raggiunto prezzi elevatissimi. Salgono di prezzo mese dopo mese come le leica.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 19/03/2019, 10:49
da anonimo_0001
karlo ha scritto:Certo è che sia la Mamiya7 che la Makina hanno raggiunto prezzi elevatissimi. Salgono di prezzo mese dopo mese come le leica.
Ho sempre pensato che la corsa del digitale si sarebbe arrestata prima o poi e che la gente tornasse ad aver bisogno di scattare a pellicola e quindi comprare fotocamere a pellicola. Dato che certi oggetti non solo non vengono più prodotti ma nemmeno riparati, ma vengono comunque cercati e acquistati, è inevitabile l'alzamento del prezzo.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 2:46
da tomiko
Oggi un tipo coreano cui ho venduto sulla baia il mio minifinder Voigtlander mi ha inviato link del suo sito e casualmente lì c'è anche confronto tra la Plaubel Makina e la Voigtlander Bessa 667, per la traduzione rivolgersi altrove :D , nella parte finale vi son foto fatte con l'una e l'altra:

https://quanj.tistory.com/404?category=625380

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 8:42
da Silverprint
Molto utili le immagini di confronto... :ymdevil: delle miniature fatte con uno scanner amatoriale.

Di cosa parliamo?
Siamo al punto di fare confronti tra ottiche a monitor partendo da scansioni ridicole, per giunta?

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 13:33
da chromemax
Silverprint ha scritto: Di cosa parliamo?
Siamo al punto di fare confronti tra ottiche a monitor partendo da scansioni ridicole, per giunta?
La "plasticità dei toni" e la "tridimensionalità dei piani" sono concetti trans-tecnologici, si trasferiscono intatti a prescindere dal medium..

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 13:38
da dylandog32
Sono un felice possessore della plaubel makina 67 con obbiettivo nikor 80mm. I lati positivi a mio avviso sono un obbiettivo assolutamente fantastico (non ho mai posseduto mamya 7 e non ho mai guardato i dati mf @-) ) ed il fascino di una medio formato a folding ed a telemetro.
La messa a fuoco è sempre precisa e veloce.
I punti deboli sono una certa fragilità di alcuni componenti (l'esposimetro ha smesso di funzionare dopo qualche mese che è entrata in mio possesso ed il telemetro non era nitidissimo. Per mè l'esposimetro interno non è essenziale, ne uso uno esterno, mentre per il telemetro un riparatore mi ha inserito un filtro giallo per dare più contrasto e mi ci trovo bene.)
Devi usare alcuni accorgimenti (mettere la messa a fuoco su infinito prima di far rientrare il soffietto per non forzare la leva).
E' un mattoncino ma non penso che le altre 6x7 siano leggerissime.
Io l'acquistai a 1.500 € ed a 3.000 non l'acquisterei. Anche gli accessori costano un botto (120€ il paraluce e 70 il filtro giallo). Anche il tappo obbiettivo di plastica se non c'è prenderlo a parte costa molto.
Avevo intenzione di prendermi anche la 67W ma a questi prezzi... anche no B-)
Indubbio dire che ha un certo fascino, io ne sono innamorato e la uso ogni volta che posso.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 14:06
da Mandelbrot
[quote="dylandog32"]
Io l'acquistai a 1.500 € ed a 3.000 non l'acquisterei./quote]
Ad oggi la miglior offerta che ho trovato è 1900€ per una 670.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 14:07
da Mandelbrot
Mandelbrot ha scritto:
dylandog32 ha scritto: Io l'acquistai a 1.500 € ed a 3.000 non l'acquisterei.
Ad oggi la miglior offerta che ho trovato è 1900€ per una 670.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 14:42
da tomiko
Silverprint ha scritto:Molto utili le immagini di confronto... :ymdevil: delle miniature fatte con uno scanner amatoriale.

Di cosa parliamo?
Siamo al punto di fare confronti tra ottiche a monitor partendo da scansioni ridicole, per giunta?
Ho messo link perchè vi era immagini due macchinae affiancate, mica per confrontare rispettive lenti. Ovviamente.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 14:47
da tomiko
chromemax ha scritto:
Silverprint ha scritto: Di cosa parliamo?
Siamo al punto di fare confronti tra ottiche a monitor partendo da scansioni ridicole, per giunta?
La "plasticità dei toni" e la "tridimensionalità dei piani" sono concetti trans-tecnologici, si trasferiscono intatti a prescindere dal medium..
Ho postato risolvenza per te che sei amante delle scienze esatte sia del Nikon 80mm che del Mamiya 80, a ognuno il suo.

Ps. pure il mio post è ironico.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 14:56
da tomiko
Mandelbrot ha scritto:
Mandelbrot ha scritto:
dylandog32 ha scritto: Io l'acquistai a 1.500 € ed a 3.000 non l'acquisterei.
Ad oggi la miglior offerta che ho trovato è 1900€ per una 670.
Un mio conoscente, da cui ho comprato molto recentemente un Perar 21mm, 'ha venduto un mese fa una Plaubekl 670 a 1700, molto ben tenuta. Lui chiedeva di più ma alla fine quella è la cifra per cui l'ha venduta.
A suo dire i problemi del cavo ecc. son dovuti ad utilizzo maldestro, personalmente ci credo poco.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 15:32
da anonimo_0001
Risposta polemica ma non troppo.
Che differenza c'è fra le scansioncine amatoriali a monitor e quelli che qua sopra postano test di sviluppi, (qualcuno dice mal fatti e non fatico a crederci) o stampe (mal fatte pure queste) fotografati con il cellulare o scansionati con un normalissimo Epson serie V, quindi di certo nessun file da Dai Nippon?
Senza contare la parte finale di tutto ciò, la visione a monitor.
Parliamo dei vari test ottici? Numeri, linee, che uno sappia leggerli o meno (io non so leggerli e nemmeno voglio imparare) l'unica cosa che conta è la qualità finale della sua fotografia.
Un po' di leggerezza non guasterebbe!

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 15:49
da Ri.Co.
Beh, comprensibilmente il mezzo comune e ultimo che abbiamo per comunicare tra noi qui è, giocoforza, un monitor, con tutto ciò che ne consegue.
Bisogna pure dire, però, che valutare un negativo sovra/sotto sviluppato o sovra/sotto esposto, seppur approssimativamente è più semplice che valutare le doti ottiche di un obiettivo attraverso la visione di una foto scansionata e pubblicata ad una risoluzione di quanto, 1000x1000 pixel? senza contare le saturazioni contrasti e via dicendo.
Per lo meno chi chiede del proprio sviluppo, se ha le ombre trasparenti, qualità o meno, un'indicazione di massima si può dargliela.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 15:58
da tomiko
NNNN_AAAA ha scritto: Un po' di leggerezza non guasterebbe!
Son d'accordo ma c'è sempre qualcuno che mangia pesante :D
Dieta zonale.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 16:53
da dispe
Sinceramente parlando state mandando a quel paese (per non usare altri termini) post e forum ... qui la gente viene/veniva per trovare informazioni certe, non chiacchiere da bar, purtroppo ormai il rumore di fondo e le chiacchiere da bar stanno aumentando oltre misura ... per queste cose usate Facebook

Alessio


Inviato dal mio C64

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 17:03
da tomiko
Ho letto su questo forum tempo fa questa cosa, adesso non so se il venditore esagera (non ne avrebbe certo vantaggio), però l'idea che ogni 15 rulli (150 foto!) vada revisionata a me gusta poco:

"L'esposimetro non va per il solito problema del filo interno: ogni 15ina di rulli va revisionato, al costo di 100-150 eur, dipende dal riparatore. Ma è un problema noto, non ha senso metterlo a posto dato che è possibile usarla anche con esposimetri digitali esterni - come la maggior parte delle persone fa utilizzando vecchie glorie analogiche".

vendo-plaubel-makina-67-80mm-f-2-8-t14649.html

Quindi folding sì ma che abbia certa affidabilità, imho.
Esposimetro esterno poi a me non piace, lo uso solo quando ho macchine prive di esposimetro.
Se questo problema non è stato risolto tra Plaubel 67 e 670 personalmente eviterei la Plaubel.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 21:40
da -Sandro-
dispe ha scritto:Sinceramente parlando state mandando a quel paese (per non usare altri termini) post e forum ... qui la gente viene/veniva per trovare informazioni certe, non chiacchiere da bar, purtroppo ormai il rumore di fondo e le chiacchiere da bar stanno aumentando oltre misura ... per queste cose usate Facebook

Alessio


Inviato dal mio C64
Alessio, aggiungici anche la polemica gratuita ad oltranza, maleducazione e cialtroneria. Il quadro è completo.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 21/03/2019, 21:56
da tonyrigo
Però io continuo a non capire perchè molti si ostinino a "baruffare" su qualsiasi questione.

E' come se ci fosse un "dogma" e non appena uno si discosta dal dogma viene colpito dall'abiura.

E' questa la fotografia analogica?

Spero di no ...

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 22/03/2019, 20:32
da tomiko
-Sandro- ha scritto:


Alessio, aggiungici anche la polemica gratuita ad oltranza, maleducazione e cialtroneria. Il quadro è completo.
Scommetto che a casa tua gli specchi son aboliti. :))

Veniamo al dunque, qui pochi hanno scritto qualcosa di utile e tu non sei certo tra questi. Anzi sei intervenuto solo due volte, una a pagina 5 per fare la solita pesante ironia su di me (non avevi detto che mi evitavi?) e ora con questa sequela di insulti che si commenta da sola.
Se sei un riparatore, come affermi, dai consigli a Mandelbrot su tale macchina, è il caso di prenderla con quei problemi di affidabilità che son emersi da questo topic e che io ho contribuito ad evidenziare consigliandogli altro?

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 9:00
da chromemax
Appunto, e il post sotto ne è la prova, polemica gratuita, maleducazione, cialtroneria

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 9:00
da -Sandro-
Tomiko, ho ben altro da fare che stare dietro alla tua acredine. Da ora passi in lista ignorati, e smetto di seguire anche il forum, da quando tu e pochi altri lo state monopolizzando con le vostre cialtronerie e discorsi da bar, il mio interesse è decaduto.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 9:04
da chromemax
tonyrigo ha scritto:Però io continuo a non capire perchè molti si ostinino a "baruffare" su qualsiasi questione.

E' come se ci fosse un "dogma" e non appena uno si discosta dal dogma viene colpito dall'abiura.

E' questa la fotografia analogica?

Spero di no ...
E' semplicissima questione di educazione, se io venissi a casa tua e ogni volta che oltrepassassi la soglia della tua porta ti dicessi o ti facessi capire in ogni istante che la tua casa puzza, che c'è cattivo odore, che serebbe meglio spruzzare una buona dose di deodorante, sarei un bel maleducato. Tonyrigo questo tu sei, un bel maleducato, e ancora fai il finto tonto.

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 11:10
da Bonjo2014


Sent from my ALE-L21 using Tapatalk

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 11:11
da Bonjo2014
chromemax ha scritto:
tonyrigo ha scritto:Però io continuo a non capire perchè molti si ostinino a "baruffare" su qualsiasi questione.

E' come se ci fosse un "dogma" e non appena uno si discosta dal dogma viene colpito dall'abiura.

E' questa la fotografia analogica?

Spero di no ...
E' semplicissima questione di educazione, se io venissi a casa tua e ogni volta che oltrepassassi la soglia della tua porta ti dicessi o ti facessi capire in ogni istante che la tua casa puzza, che c'è cattivo odore, che serebbe meglio spruzzare una buona dose di deodorante, sarei un bel maleducato. Tonyrigo questo tu sei, un bel maleducato, e ancora fai il finto tonto.
Immagine

Sent from my ALE-L21 using Tapatalk

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 23/03/2019, 15:40
da tomiko
-Sandro- ha scritto:Tomiko, ho ben altro da fare che stare dietro alla tua acredine. Da ora passi in lista ignorati, e smetto di seguire anche il forum, da quando tu e pochi altri lo state monopolizzando con le vostre cialtronerie e discorsi da bar, il mio interesse è decaduto.
L'acredine è tutta tua e l'hai ampiamente dimostrata. Cialtrone a casa mia non è complimento e neanche tutto il resto delle offese con cui mi gratifichi e che ti qualificano da solo. Io non sto monopolizzando proprio niente, faccio sicuramente meno post di te, a me qui non dà fastidio nessuno, al contrario di te. Credo ci sia posto per tutti e tutte le idee ed esperienze. Questa tua affermazione patetica denota solo una cosa che TU accusi gli altri dei tuoi problemi e qui devo ritornare allo specchio di casa tua, rotto da tempo.

Scappi sempre quando chiedo consigli da riparatore, strano?

Re: Plaubel Makina 670

Inviato: 24/03/2019, 0:28
da Silverprint
Messaggio del mod.

Polemica inutile, noiosa.

Tomiko, Tonirigo. Piantatela.

Non avete le competenze che vi servirebbero per sostenere delle argomentazioni sensate
Buttarla in caciara, fare del vittimismo aggressivo, insulti e maleducazione, non nascondono, ma evidenziano il vostro livello.