Portanegativi e vetri AN

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
->KappA<-
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 05/04/2012, 17:43
Reputation:

Portanegativi e vetri AN

Messaggio da ->KappA<- »

Ecco un altro quesito per gli esperti.
Con il mio ingranditore mi è stato fornito un portanegativi capace di coprire il 6x6, dotato di vetro semplice inferiore, alette mobili e maschera superiore con chiusura a libro.
Fino ad ora ho sempre stampato fondamentalmente il 35 mm senza, per quanto ne possa capire, grandi problemi.
Stasera, navigando, mi sono imbattuto in un portanegativi specifico per il 24x36 compatibile col mio ingranditore, tuttavia ho notato che non ha i vetrini.

Ora, non me ne intendo tantissimo, ma più o meno so cosa ci si risparmia con questa soluzione (polvere, anelli di newton) e cosa si rischia in più (popping).

Allora mi chiedo...che faccio?
Compro il portanegativi senza vetro?
Mi fabbrico una mascherina (pensavo a del cartone rigido o alluminio, posso procuramene foglietti molto sottili) per tenere premuto il negativo da 35 sul vetro?
Metto un vetro antinewton che mi tornerebbe utile anche col 6x6 (forse la soluzione più semplice ed efficace)?

Poi...il vetro AN ha, oltre alla particolare finitura, qualche cosa di speciale?
Un normale vetro smerigliato potrebbe andare bene?
Se no dove procurarmi quello adatto?:-?

Scusate la mitragliata di ovvietà, ma io ho appena cominciato... :ymblushing:



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12640
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da Silverprint »

->KappA<- ha scritto:... Con il mio ingranditore mi è stato fornito un porta-negativi capace di coprire il 6x6, dotato di vetro semplice inferiore, alette mobili e maschera superiore con chiusura a libro.
Fino ad ora ho sempre stampato fondamentalmente il 35 mm senza, per quanto ne possa capire, grandi problemi.
Stasera, navigando, mi sono imbattuto in un porta-negativi specifico per il 24x36 compatibile col mio ingranditore, tuttavia ho notato che non ha i vetrini.
Ora, non me ne intendo tantissimo, ma più o meno so cosa ci si risparmia con questa soluzione (polvere, anelli di newton) e cosa si rischia in più (popping).Allora mi chiedo...che faccio?
Compro il porta-negativi senza vetro?
Mi fabbrico una mascherina (pensavo a del cartone rigido o alluminio, posso procuramene foglietti molto sottili) per tenere premuto il negativo da 35 sul vetro?
Metto un vetro anti-newton che mi tornerebbe utile anche col 6x6 (forse la soluzione più semplice ed efficace)?
Stampare senza vetro può risparmiare un po' di polvere (ma se si tiene tutto pulito...) ed il rischio che si formino anelli di newton. Però espone al popping, (negativo che si imbarca col calore della lampada). Il popping però non avviene sempre nello stesso modo, dipende dal calore che arriva e dalla lunghezza dell'esposizione al calore.
Il popping può essere noioso perché impedisce la messa a fuoco di centro e bordi contemporaneamente, oppure quando avviene dopo avere messo a fuoco, e naturalmente la messa a fuoco si perde...
Io personalmente preferisco i vetrini, anche se col 35mm possono non essere necessari. Una buona soluzione di mezzo è mascherina sotto e vetro An sopra che previene il popping. Va detto comunque che se si fanno stampe piccole, presumibilmente col diaframma abbastanza chiuso, il popping potrebbe non essere un problema.
->KappA<- ha scritto:Poi...il vetro AN ha, oltre alla particolare finitura, qualche cosa di speciale?
Un normale vetro smerigliato potrebbe andare bene?
Se no dove procurarmi quello adatto?:-?
Il vetro AN è un vetro acidato e non smerigliato, l'effetto è molto meno marcato e molto più uniforme. I vetri acidati si trovano normalmente in commercio con varie gradazioni di "corrosione superficiale". Il vetro normale è ottenuto con procedimento "float", cioè colato su una bagno di stagno liquido, è un procedimento che garantisce una buona planarità, ma non eccelsa. Un vetro con le superfici levigate e planarità controllata sarebbe meglio (ma non facilmente reperibile), comunque la maggior parte dei vetrini per i porta-negativi sembrano proprio normali vetri float.

Una soluzione molto costosa, ma definitiva, è l'uso di cristallo ottico con trattamento anti-riflesso oltre alla eccellente planarità e trasparenza, il trattamento antiriflesso evita il formarsi degli anelli di Newton. Con un ingranditore ed ottiche di pregio su stampe non minuscole la differenza si vede.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da zioAlex »

perdonami la domanda ma il tuo portanegativi non va bene? :)

l'AN é tipo un vetro smerigliato che va a contatto con il supporto pellicola, quindi la parte superiore del negativo e di solito si usa dal formato 6x7 in su...
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
->KappA<-
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 05/04/2012, 17:43
Reputation:

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da ->KappA<- »

Non ho mascherine per i diversi formati, il mio portanegativi ha un vetro semplice sotto e una lamiera a libro sopra, apparentemente senza possibilità di innestarci altri accessori. :-?

E fatto così:
Immagine

Non è che non vada bene, o almeno al momento non ho notato evidenti problemi in nessuna zona dell'immagine (per ora il grosso che stampo è 18x24 più qualche 20x30) e quando il portanegativi è bloccato nell'ingranditore la striscia non si muove, solo che mi stavo chiedendo se non si potesse fare di meglio.
Avevo visto quel portanegativi ma, a conti fatti, non verrebbe a costare nemmeno pochissimo, in più mi sembra di capire che l'unico modo per garantire la planareità del negativo siano i vetrini...non vorrei spendere 40 euro e trovarmi con un portanegativo meno efficente!

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da zioAlex »

vngncl61 ha scritto:
Silverprint ha scritto: Una soluzione molto costosa, ma definitiva....
Per definitiva intendi che, se la consorte scopre che è molto costosa diventa...vedova? :ymdevil: :ymdevil:

:-h
:)) :)) :))
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da zioAlex »

->KappA<- ha scritto:Non ho mascherine per i diversi formati, il mio portanegativi ha un vetro semplice sotto e una lamiera a libro sopra, apparentemente senza possibilità di innestarci altri accessori. :-?

E fatto così:
Immagine

Non è che non vada bene, o almeno al momento non ho notato evidenti problemi in nessuna zona dell'immagine (per ora il grosso che stampo è 18x24 più qualche 20x30) e quando il portanegativi è bloccato nell'ingranditore la striscia non si muove, solo che mi stavo chiedendo se non si potesse fare di meglio.
Avevo visto quel portanegativi ma, a conti fatti, non verrebbe a costare nemmeno pochissimo, in più mi sembra di capire che l'unico modo per garantire la planareità del negativo siano i vetrini...non vorrei spendere 40 euro e trovarmi con un portanegativo meno efficente!

ok... Allora se ti é possibile prova a modificare il tuo, magari come ti é stato già consigliato da Andrea....
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
->KappA<-
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 05/04/2012, 17:43
Reputation:

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da ->KappA<- »

Per stasera, utilizzando un cartoncino spesso che avevo in casa, ho realizzato a titolo di esperimento una mascherina.
Alla prossima sessione di stampa la provo, così vedrò se c sono differenze o meno.

Grazie a tutti per i consigli! ;)

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12640
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da Silverprint »

vngncl61 ha scritto:Per definitiva intendi che, se la consorte scopre che è molto costosa diventa...vedova? :ymdevil: :ymdevil:
:-h
:)) No, che quando paghi il conto te pija er coccolone.

@ kappa. Bisogna accertarsi che lo spessore aggiunto non impedisca al porta-negativi di chiudere bene ed in piano. Comunque, si, anche io direi che qualcosa va inventato, piuttosto che comprato.
Anche perché uno dei problemi delle mascherine per 35mm "di serie" è che di solito sono leggermente più piccole del negativo ed anche raramente dotate di bordi ben tagliati e rifiniti costringendo a tagliare leggermente l'immagine. È una cosa che molti (me compreso) detestano. Altra cosa molto amata è il "bordino nero" che una mascherina più piccola impedisce di fare. Insomma, è tutto (normalmente) un fai da te...
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da zioAlex »

io infatti le ho tutte 2: formato reale 24x36 e con bordino, forse un millimetro in +, l'ho fatte fate da un tornitore x lavorazioni fotografiche.... Per le medio formato devo vedere che inventarmi...
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12640
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Portanegativi e vetri AN

Messaggio da Silverprint »

zioAlex ha scritto:... Per le medio formato devo vedere che inventarmi...
Vetrini e vai tranquillo e sicuro. ;)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi