Posso aiutarmi con il digitale

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Silverprint »

franny71 ha scritto:.... Probabilmente fra 10 anni avrò imparato qualcosa, ma sarà un decimo di quello che avrei potuto imparare con l'aiuto di un "maestro".
Quello che ho imparato con i software di fotoritocco è dovuto alla frequentazione di vari WS di fotosciop con gente di un certo livello, una su tutte una certa Santoni, veramente in gamba.
Chi avesse possibilità dovrebbe seguire i corsi tenuti da Andrea, o da professionisti (quelli veri) del settore, vi garantisco che servono tantissimo, ti aprono un mondo davanti.
Marianna Santoni è bravissima. Ottima scelta. ;)
Sono d'accordo, dei corsi anche brevi se ben fatti possono dare davvero molto. I corsi che negli anni '90 seguii con Jim Megargee ed Arno Minkkinen mi hanno realmente aperto al mondo e portato a livelli che neanche pensavo esistessero.
Purtroppo di corsi ben fatti non ce ne sono molti e purtroppo spesso sono (inevitabilmente, senza aiuti pubblici o sponsorizzazioni vere) costosi. Mi sento di dire comunque che la formula "workshop" ha i suoi limiti: il livello di impegno e concentrazione richiesto dagli insegnanti più bravi non è per tutti e molti non riescono a mettere a frutto. Insomma, in pochi giorni si può dar molto, ma molto è richiesto.

In generale in Italia paghiamo ormai da troppo tempo l'assenza di una offerta formativa pubblica di livello superiore e negli anni si è formata una classe professionale di livello medio molto, molto basso (le tante singole personalità di alto livello non fanno testo). In questo vuoto istituzionale si sono affermate (poche) iniziative di ampio spettro affidate a privati (molti senza scrupoli), senza controlli e sopratutto senza quel termine di paragone che in quasi tutti i paesi del mondo rappresenta la formazione universitaria. :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Silverprint »

franny71 ha scritto:Andrea, io mi sono "allenato" al B/N proprio modificando in post curve e livelli di ogni singolo colore... :)
C'è da dire che la cosa mi ha aiutato relativamente, perché poi in analogico tutte le mie certezze sono andate a farsi benedire...
Mi spiego meglio, scatto avendo un'idea in mente, pensando a che tipologia di foto voglio ottenere in stampa, ma poi la mia poca conoscenza dei supporti (film e carta), dei risultati ottenibili con i vari rivelatori, del tempo necessario al trattamento, nonché delle tecniche di stampa adeguate per quello scatto, mi portano sempre a risultati random, proprio perché non ho cognizione di ciò che faccio, almeno non completa...
pare facile... :-? :-? :-?
Diciamo che sperimento un po' a braccio per ottenere qualcosa di decente.
Infatti. Quello che senti è la mancanza della pre-visualizzazione. Per averla ci vuole esperienza (tanta) o metodi di lavoro organizzati come il Sistema Zonale, con cui ci vuole meno tempo (imho).
Come dicevo, col digitale la pre-visualizzazione non è possibile*. Quello che è possibile è imparare a vedere/immaginare in BN, che è un po' diverso.
A immaginare/vedere in BN pare che ci riesci :) ... Per poi realizzare quello che immagini la strada è lunghetta. Comunque segui quella giusta: partire dalla fine, cioè dall'immagine che si vuole realizzare.


* La pre-visulizzazione digitale sarebbe possibile tramite una faticosa taratura fatta da esperti di entrambi i settori (analogico e digitale), però non la farà mai nessuno proprio perché se sono esperti non ne hanno bisogno e chi non è esperto neanche saprebbe usarla! =)) :wall:
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10050
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da chromemax »

Io invece ho trovato l'uso del digitale comodo in alcuni frangenti. La previsualizzazione è un'azione che imho può essere divisa in due fasi: la prima fase è in rapporto diretto solo col soggetto, si "percepisce" in senso "fotografico/artistico" il soggetto e lo si rappresenta in un'immagine mentale che prescinde dal limite imposto dal mezzo di riproduzione. Un'idea di immagine in astratto.
La seconda fase è la mediazione tra questa immagine mentale astratta e il limite imposto dal mezzo fotografico: quello che poi fisicamente si riesce ad ottenere.
Sono d'accordo che non è utile usare uno scatto digitale in BN per "vedere come viene", ma fare un sopralluogo e prendere degli appunti fotografici portandosi dietro una campattina digitale, o anche solo il cellulare, una volta tornati a casa può essere un aiuto molto valido per definire con più precisione la prima fase della previsualizzazione. In un programma di fotoritocco si possono modificare molti parametri fino ad avere sul monitor un grezzo di un'immagine più o meno così come è stata vista nella mente e si riesce a definire meglio il voglio arrivare lì. Ma subito però le domande successive devono essere: "i limiti espressivi della fotografia analogica mi permettono di arrivare lì?", "che materiale usare per arrivare lì?" "i limiti dei materiali mi permettono di arrivare lì?" e a queste domande si può rispondere solo con l'esperienza e conoscendo come rispondono i materiali che si usano. Insomma imho può essere un sistema comodo per razionalizzare il lavoro. Che poi ci si riesca ad arrivare... beh è un'altro discorso :))

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da zioAlex »

...alla fine x ottenere dei "buoni" risultati ce tocca pedala' de brutto! :)) :))
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da franny71 »

infatti andrea se riuscirò a seguire un WS, lo farò con te, mi sembri molto preparato e disponibile...
poi se non capirò delle cose potrò sempre romperti l'anima qui.... :D
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Stefano B
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/02/2012, 14:50
Reputation:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Stefano B »

Silverprint ha scritto:
Stefano B ha scritto:... Per regolo zonale che cosa intendi?
Non stavi leggendo Adams? :))

Il regolo zonale è una serie di piccole stampe delle varie zone, messe vicine in modo da essere portatili e pronte ad aiutare la pre-visualizzazione. Il vantaggio del regolo è che (per quanto semplice) è preciso in quanto realizzato con una specifica catena... la tua! ;)

si lo stò legendo, ma per un'esperto può essere una lettura molto semplice per uno come me la cosa è un pò diversa, perchè devo imparare, cmq io sono arrivato a leggere fino all'esposizione del sistema zonale, sono le prime 60 pagine del libro il Negativo, sono all'inizio.
Cmq la domanda che ho fatto all'inizio, si era un pò contraddittoria, io intendevo, per farmi un'idea di come può essere la scena vista in bianco e nero, solo per avere un'idea di come una zona può diventare più scura o piu chiara.
Tipo nscattando una foto a colori il cielo mi viene blu, e se scatto con il solito tempo come faccio a sapere se il cielo viene bianco o un pò grigio? (per la mancanza di esperienza) allora in questo caso mi aiuterei con il digitale per poi sapere che ho esposto volendo far venire il cielo o solo bianco o grigio.

Ciao

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Silverprint »

La lettura di Adams è complicata. Non si esprime in maniera molto ordinata e didatticamente efficace, purtroppo. Ci vuole molta pazienza e svariate letture. Va anche detto che non c'è di meglio (almeno in italiano), e che anzi, spesso si trova di (assai) peggio.

Eh... Mi sa che come verrà il cielo non lo scoprirai così. Il cielo (o la gamma del "blu", in genere) è proprio una delle cose più rognose.
Non basta neanche il regolo zonale perché oltre al livello di luminosità si somma la sensibilità spettrale delle pellicole, molto variabile anche sulle pancromatiche moderne proprio sui "blu" e quella degli esposimetri... Insomma meno male che i toni chiari sono molto gestibili e che esistono i filtri.
Anche io (con una certa esperienza) per i lavori di fino sui cieli faccio il "bracketing del bracketing", cioè prove con filtri diversi e bracketing perché coi filtri il fattore di correzione dell'esposizione non può mai essere più preciso di un tot essendo a sua volta vittima della sensibilità spettrale e del colore delle cose...
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da zioAlex »

Silverprint ha scritto:
franny71 ha scritto:.... Probabilmente fra 10 anni avrò imparato qualcosa, ma sarà un decimo di quello che avrei potuto imparare con l'aiuto di un "maestro".
Quello che ho imparato con i software di fotoritocco è dovuto alla frequentazione di vari WS di fotosciop con gente di un certo livello, una su tutte una certa Santoni, veramente in gamba.
Chi avesse possibilità dovrebbe seguire i corsi tenuti da Andrea, o da professionisti (quelli veri) del settore, vi garantisco che servono tantissimo, ti aprono un mondo davanti.
Marianna Santoni è bravissima. Ottima scelta. ;)
Sono d'accordo, dei corsi anche brevi se ben fatti possono dare davvero molto. I corsi che negli anni '90 seguii con Jim Megargee ed Arno Minkkinen mi hanno realmente aperto al mondo e portato a livelli che neanche pensavo esistessero.
Purtroppo di corsi ben fatti non ce ne sono molti e purtroppo spesso sono (inevitabilmente, senza aiuti pubblici o sponsorizzazioni vere) costosi. Mi sento di dire comunque che la formula "workshop" ha i suoi limiti: il livello di impegno e concentrazione richiesto dagli insegnanti più bravi non è per tutti e molti non riescono a mettere a frutto. Insomma, in pochi giorni si può dar molto, ma molto è richiesto.

In generale in Italia paghiamo ormai da troppo tempo l'assenza di una offerta formativa pubblica di livello superiore e negli anni si è formata una classe professionale di livello medio molto, molto basso (le tante singole personalità di alto livello non fanno testo). In questo vuoto istituzionale si sono affermate (poche) iniziative di ampio spettro affidate a privati (molti senza scrupoli), senza controlli e sopratutto senza quel termine di paragone che in quasi tutti i paesi del mondo rappresenta la formazione universitaria. :(
eggià... Purtroppo (tanti) li fanno "solo" x bissness, x un proprio rendiconto :( e non tanto xké credono in ciò che fanno, é bello "tramandare" un mestiere di Puro artigianato proprio x farlo vivere ancora.... :x
di buoni stampatori in Italia ce ne sono molto pochi come anche a Roma, sono in via d'estinzione e andrebbero protetti! ;)
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Stefano B
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/02/2012, 14:50
Reputation:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Stefano B »

Silverprint ha scritto:La lettura di Adams è complicata. Non si esprime in maniera molto ordinata e didatticamente efficace, purtroppo. Ci vuole molta pazienza e svariate letture. Va anche detto che non c'è di meglio (almeno in italiano), e che anzi, spesso si trova di (assai) peggio.

Eh... Mi sa che come verrà il cielo non lo scoprirai così. Il cielo (o la gamma del "blu", in genere) è proprio una delle cose più rognose.
Non basta neanche il regolo zonale perché oltre al livello di luminosità si somma la sensibilità spettrale delle pellicole, molto variabile anche sulle pancromatiche moderne proprio sui "blu" e quella degli esposimetri... Insomma meno male che i toni chiari sono molto gestibili e che esistono i filtri.
Anche io (con una certa esperienza) per i lavori di fino sui cieli faccio il "bracketing del bracketing", cioè prove con filtri diversi e bracketing perché coi filtri il fattore di correzione dell'esposizione non può mai essere più preciso di un tot essendo a sua volta vittima della sensibilità spettrale e del colore delle cose...
in effetti non è facile, ma una domanda. posso usare l'esposimetro della mia digitale, o occorre un esposimetro separato per effetuare la lettura dell'esposizione in spot?
la mia fotocamera credo che ricopre 33°, ma siccome non ho un'esposimetro esterno volevo sapere se quello puo andare bene.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Posso aiutarmi con il digitale

Messaggio da Silverprint »

Ciao Stefano,

Naturalmente se hai domande sul S.Z. non fare complimenti, sono anni ed anni che rimedio all'incomprensibilità di zio Anselmo.

L'esposimetro interno può andare bene (anche molto bene, dipende) se ha la possibilità di una lettura "spot".
Tra l'altro, se hai uno zoom, poter decidere l'area di lettura può essere molto utile.

Quei 33° che riporti non sono una indicazione di una misura spot e neanche altro, credo che tu abbia sbagliato ad interpretare i numeri. Di solito è indicata una percentuale dell'area inquadrata unita ad una indicazione in gradi riferita ad una specifica lunghezza focale (il campo inquadrato dipende dalla lunghezza focale, la percentuale dell'area no). Che fotocamera hai?
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi