Dubbio tri-x medio formato

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 494
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Devis91 » 10/12/2014, 10:05

Ok ragazzi ho un dubbio.
Ieri mi è arrivata una splendida Folding medio formato presa da un utente qui sul forum e non vedo l'ora di provarla :)
Purtroppo a casa avevo in 120 solo le Tri x che essendo delle 400 sono piuttosto veloci per una macchina fotografica che ha una velocità max di otturatore di 1/300 di secondo.
Considerando che userò la regola del 16 e volendo scattare a f8 o f11 probabilmente, avevo pensato di esporla come se fosse una 200 Asa e ho cercato varie notizie in internet visto che finora le ho solo esposte a 400, 800 e 1600.
Innanzitutto presumo (ma potrei sbagliare) che i tempi di trattamento siano gli stessi del formato 135, giusto?
Dopodiché veniamo a noi: su internet ho letto che posso tranquillamente esporla a 200 e svilupparla come se l'avessi esposta a 400, la differenza di uno stop che si viene a creare in sovraesposizione non si nota troppo (questa frase poi me la dovere spiegare perché mi sembra strano che "non si noti troppo" una sovraesposizione di uno stop) e questa soluzione sarebbe comoda in quanto i tempi di partenza per la Tri x a 200 non si trovano tanto, mentre quelli per la Tri x a 400 si... ovviamente parliamo di tempi di partenza visto che poi come dite sempre anche voi bisogna sperimentare.
Altrove ho letto che le pellicole in genere hanno cambiato la loro scala di valori intorno agli anni 60 venendo incrementate anche di 1 o 2 stop, quindi converrebbe che trattassi la Tri x come una 200 sia in scatto che in sviluppo o addirittura come una 100 Asa... Nel leggere tutta sta roba mi sono ingarbugliato un po... vorrei solo sapere quale base di partenza mi consigliate di usare scattando a 200 Asa.
Come sviluppi al momento ho il rodinal, lo studional (copia bellini) e il d96 (non il d76).



Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Pacher » 10/12/2014, 11:18

L'unica cosa sensata da dire è che la sensibilità reale o effettiva che dir si voglia della trix è piu vicina ai 200 iso che ai 400 iso. Per i tempi di sviluppo partirei da quelli consigliati dalla kodak magari con una piccola riduzione per compensare l'esposizione piu abbondante.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9269
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda chromemax » 10/12/2014, 11:39

Come ha già detto Pacher esponendo la Tri-X a 200 si ottengono immagini di miglior qualità generale (più dettagli nelle ombre). Le curve caratteristiche pubblicate sul datasheet mostrano delle differenze tra la pellicola 135 e quella 120, anche se poi i tempi di trattamento riportati non fanno distinzione tra i due formati. Sempre sul datasheet c'è riportato un comodo grafico IC/sviluppo (IC è l'indice di contrasto, assimilabile al gradiente medio) dal quale si possono ricavare i tempi di sviluppo in base al contrasto, ma solo per i rivelatori della Kodak. Per gli sviluppi che hai tu bisognerebbe fare delle prove, oppure affidarsi ai dati pubblicati dai fabbricanti sperando che sia specificato se si tratta di tempi di sviluppo per la stampa a condensatori o a diffusione. Nel dubbio una riduzione del tempo di sviluppo del 20-30% è il male minore, aumentare il contrasto in stampa è più facile che diminuirlo.



luibargi
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 14/02/2012, 22:56
Reputation:
Località: Città di Castello

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda luibargi » 10/12/2014, 11:53

Io la Tri-X400 la uso così, se ti può interessare:
@160 per contrasto alto, Agfa Studio per 4'30"
@200 per contrasto medio, A.S. per 6'
@250 per contrasto basso, A.S. per 8'
ho provato anche il BW ROD di Bellini con gli stessi tempi, più o meno i risultati sono simili anche se i negativi mi sembrano leggermente piu' duri.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11612
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Silverprint » 10/12/2014, 11:56

Lo "Studional" di Bellini è piuttosto diverso, un bel po' più duro.
Anche la formula è diversa.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda =Gibo= » 10/12/2014, 13:18

Confermo, il drod l'ho testato proprio su trix f.to 120, duretta esposta a 250asa, meglio a 200.



Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 494
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Devis91 » 10/12/2014, 18:30

Perfetto, proverò! Intanto oggi la giornata è diventata nuvolosa di colpo e mi ha permesso di scattare a 400 Asa... alcuni scatti li ho proprio sbagliati, sovraesposti o sotto esposti di brutto! Ma 2 o 3 dovrei averli azzeccati :)



Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 494
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Re: R: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Devis91 » 10/12/2014, 18:33

luibargi ha scritto:Io la Tri-X400 la uso così, se ti può interessare:
@160 per contrasto alto, Agfa Studio per 4'30"
@200 per contrasto medio, A.S. per 6'
@250 per contrasto basso, A.S. per 8'
ho provato anche il BW ROD di Bellini con gli stessi tempi, più o meno i risultati sono simili anche se i negativi mi sembrano leggermente piu' duri.

In che diluizione? 1+15 o 1+31?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11612
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda Silverprint » 10/12/2014, 18:34

Tanto se non sbagli gli Iso, sbaglia la "regola del 16". :ymdevil:


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

luibargi
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 14/02/2012, 22:56
Reputation:
Località: Città di Castello

Re: Dubbio tri-x medio formato

Messaggioda luibargi » 10/12/2014, 18:37

Devis91 ha scritto:
luibargi ha scritto:Io la Tri-X400 la uso così, se ti può interessare:
@160 per contrasto alto, Agfa Studio per 4'30"
@200 per contrasto medio, A.S. per 6'
@250 per contrasto basso, A.S. per 8'
ho provato anche il BW ROD di Bellini con gli stessi tempi, più o meno i risultati sono simili anche se i negativi mi sembrano leggermente piu' duri.

In che diluizione? 1+15 o 1+31?


1+31, a 1+15 i tempi sono troppo corti


Sent with Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite