Dorso digitale.

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
teodolite
esperto
Messaggi: 224
Iscritto il: 15/12/2014, 15:22
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda teodolite » 27/12/2014, 10:42

IlTore ha scritto:mentre la tua semplicemente provocatoria!


Boh... Non era per niente provocatoria. Semplicemente chiedevo quanto potesse costare.



Advertisement
Avatar utente
teodolite
esperto
Messaggi: 224
Iscritto il: 15/12/2014, 15:22
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda teodolite » 27/12/2014, 10:47

graic ha scritto:

Sono stato colto da conati di vomito :wall:

:)



Avatar utente
Marinaio
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 10/02/2014, 13:53
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda Marinaio » 27/12/2014, 11:21

Roby credo dipenda dall'utilizzo e a quanto vendi le foto.

Oggi direi che il massimo sono i POne IQ 180, costano tantissimo, piu' 20.000 euro.

A me capita di usarli per lavoro ma li noleggio, la fotografia che pratico come mia passione si divide in 2 categorie, naturalistica durante i viaggi dove uso il digitale anche per le grandi sensibilta' raggiunte dai sensori e BN dove trovo la stampa analogica imbattibile.

Chiaramente quello che ho scritto vale per i miei gusti ed e' del tutto soggettivo.


Gian Luca Perris

Avatar utente
rucurt
esperto
Messaggi: 135
Iscritto il: 24/12/2014, 9:12
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda rucurt » 27/12/2014, 11:48

IlTore ha scritto:peccato che fra 12 mesi i guru del digitale ti diranno che è obsoleta se non addirittura primitiva e quella che fino a pochi mesi prima era il top di categoria è improvvisamente un lurido catenaccio valutato poche centinaia di euro e cosi la storia continua-



Hanno fatto lo stesso anche con la Sony 850, ma io non ci ho creduto, e continuo ad usarla, con estrema soddisfazione.

O.T.

Pensavo che l'inutile diatriba tra i mezzi di ripresa fosse roba ormai passata, peccato, questo sembrava un buon posto dove discutere della comune passione per la fotografia chimica, senza ritenersi per questo dei super eroi.



Advertisement
Avatar utente
teodolite
esperto
Messaggi: 224
Iscritto il: 15/12/2014, 15:22
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda teodolite » 27/12/2014, 11:54

rucurt ha scritto:Pensavo che l'inutile diatriba tra i mezzi di ripresa fosse roba ormai passata, peccato, questo sembrava un buon posto dove discutere della comune passione per la fotografia chimica, senza ritenersi per questo dei super eroi.

Beh discutere è sempre bello e interessante, tieni conto però che questo non è un forum di fotografia generica; lo dice il titolo stesso! Analogica.it ! :) Forse risposte più esaurienti sui dorsi e più in generale sul digitale le trovi in altri lidi.
Poi qualche divagazione come questa ce la concediamo pure noi.



Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda roby02091987 » 27/12/2014, 12:04

Roby credo dipenda dall'utilizzo e a quanto vendi le foto.

Oggi direi che il massimo sono i POne IQ 180, costano tantissimo, piu' 20.000 euro.

A me capita di usarli per lavoro ma li noleggio, la fotografia che pratico come mia passione si divide in 2 categorie, naturalistica durante i viaggi dove uso il digitale anche per le grandi sensibilta' raggiunte dai sensori e BN dove trovo la stampa analogica imbattibile.

Chiaramente quello che ho scritto vale per i miei gusti ed e' del tutto soggettivo.


Beh, anche te hai ragione ;) .


Hanno fatto lo stesso anche con la Sony 850, ma io non ci ho creduto, e continuo ad usarla, con estrema soddisfazione.


Tutto ""merito"" del marketing. Farti credere che il nuovo sia il non-plus-ultra e il ""vecchio"" sia oramai preistoria (dove ""vecchio"" è quello che fino al mese prima era il non-plus-ultra).
L'ho visto con la mia D90.
Fino a 4 anni fa il sensore era eccellente per una aps-c.
Oggi è solamente "decente" e snobbato dai più che pensano di avere bisogno dei 6400 iso perfetti, lindi e pinti come se scattassero a 100iso.


Chiamasi ma



Avatar utente
IlTore
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/12/2014, 15:41
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda IlTore » 27/12/2014, 12:16

stessa cosa fatto io con la mia Nikon D200, credimi ci faccio delle foto a colori spettacolari, ovviamente per il loro giusto utilizzo.. visione su monitor, televisori e web, non certo per stampare.



Avatar utente
Carmensito
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 29/11/2013, 23:14
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda Carmensito » 27/12/2014, 12:45

La 500Elx la utilizzo più che altro per i ritratti, dato che non posso nè stampare nè sviluppare il colore da me e faccio fuori qualche centinaio di rulli a colore l'anno, tra spese per il rullo e sviluppo di soldi ne spendo parecchi, poi stampando da delle immagini scannerizzate da uno scanner NON a tamburo la qualità delle stampe viene castrata parecchio.
Così l'idea di comprare un dorso digitale non mi è sembrata un'eresia.

Perchè preferisco un dorso digitale ad una full frame ?
1 per la naturalezza dei colori che una full frame non raggiunge,
2 mi piace utilizzare l'Hasselblad; comporre , inquadrare, mi riesce molto più naturale con l'Hasselblad che con qualsiasi altra macchina e questo mi rilassa.

Non mi importa degli ISO, non mi importa della risoluzione è una questione di feeling con l'apparecchio.
Da qui nasce il mio post, trovare un dorso digitale che mi dia il minimo indispensabile per utilizzare il sistema Hasselblad 500 con le sue ottiche semza troppi stravolgimenti.
Per il BW continuerò ad utilizzare la pellicola.
Ho pensato che sia più facile trovare qualche utilizzatore di dorsi digitali su questo forum, dato che si parla di dorsi per la serie 500, più che su un forum di puristi del digitale dove Canon e Nikon la fanno da padrone.
Tutto qui.



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2827
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Dorso digitale.

Messaggioda Elmar Lang » 27/12/2014, 13:26

A mio parere, modestissimo, la soluzione migliore è fotografare su pellicola ed eventualmente avere un buono scanner; ottenendo così ottimi files digitali ed in archivio dei negativi e delle dia praticamente eterni, se ben conservati.

Il tutto a costi decisamente inferiori a quelli da sopportare acquistando un dorso digitale.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Dorso digitale.

Messaggioda roby02091987 » 27/12/2014, 14:35

Carmensito ha scritto:La 500Elx la utilizzo più che altro per i ritratti, dato che non posso nè stampare nè sviluppare il colore da me e faccio fuori qualche centinaio di rulli a colore l'anno, tra spese per il rullo e sviluppo di soldi ne spendo parecchi, poi stampando da delle immagini scannerizzate da uno scanner NON a tamburo la qualità delle stampe viene castrata parecchio.
Così l'idea di comprare un dorso digitale non mi è sembrata un'eresia.

Perchè preferisco un dorso digitale ad una full frame ?
1 per la naturalezza dei colori che una full frame non raggiunge,
2 mi piace utilizzare l'Hasselblad; comporre , inquadrare, mi riesce molto più naturale con l'Hasselblad che con qualsiasi altra macchina e questo mi rilassa.

Non mi importa degli ISO, non mi importa della risoluzione è una questione di feeling con l'apparecchio.
Da qui nasce il mio post, trovare un dorso digitale che mi dia il minimo indispensabile per utilizzare il sistema Hasselblad 500 con le sue ottiche semza troppi stravolgimenti.
Per il BW continuerò ad utilizzare la pellicola.
Ho pensato che sia più facile trovare qualche utilizzatore di dorsi digitali su questo forum, dato che si parla di dorsi per la serie 500, più che su un forum di puristi del digitale dove Canon e Nikon la fanno da padrone.
Tutto qui.


Mah, per quanto riguarda i colori, con il digitale puoi ribaltarli come un calzino in infiniti modi diversi... secondo me con questa premessa ha ben poco senso parlare di "naturalezza dei colori". Tra profili on-camera, lightroom, photoshop o chi per loro, la "resa del colore" con il digitale è, secondo me, una chimera.
Hai fatto due conti della serva sulle spese che stai sostenendo ora e quelle che dovresti sostenere per un dorso digitale? Sei proprio sicuro che ti convenga?
La spesa è comunque notevole... e anche con il digitale le stampe le devi comunque fare, e quelle fatte bene non sono mica gratis ;) .

Dici di voler usare il sistema senza stravolgimenti... ma il fatto di usare un supporto sensibile più piccolo (notevolmente anche), secondo me, già stravolge tutto il sistema, le ottiche e il modo di scattare.

Boh, io proverei a noleggiarne uno prima di investire svariate migliaia di euro (certo che se il noleggio costa 1000€ al giorno mandali al diavolo e compra un dorso usato, alla peggio lo rivendi allo stesso prezzo anceh dopo un anno).





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti