Conservazione chimici fissaggio e sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
mennagia
fotografo
Messaggi: 45
Iscritto il: 17/11/2014, 13:53
Reputation:

Re: Conservazione chimici fissaggio e sviluppo

Messaggioda mennagia » 29/11/2014, 10:00

-Sandro- ha scritto:
mennagia ha scritto:Però però nessuno mi ha detto il tempo massimo di conservazione ne concentrato ne diluito !!!ehheheheheheh ;) :D


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Non te lo può dire nessuno, le variabili sono troppe. Sperimenta sulla tua pelle, che è anche cosa istruttiva.


Perfetto! Grazie mille ;)


www.giannicolamenna.com



Advertisement
Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Conservazione chimici fissaggio e sviluppo

Messaggioda alessiostm » 06/02/2015, 10:52

-Sandro- ha scritto:... oppure riempirne la parte vuota con gas per accendini.


svilupperò a giorni il mio primo rullino e mi interessa molto capire nel dettaglio la tecnica di riempimento con gas per accendini delle bottiglie. Ho a disposizione sia accendini ricaricabili, sia bombolette di gas per ricaricarli. Qual'è quindi il metodo migliore tra quelli che mi vengono in mente?

- usare l'accendino direttamente sulla bocca della bottiglia lasciandola in verticale.
- usare l'accendino direttamente sulla bocca della bottiglia inclinandola leggermente per far defluire meglio il gas (oppure no, boh).
- usare direttamente la bomboletta di gas premendo l'ugello con qualcosa.
(questo ultimo metodo mi lascierebbe perplesso per due motivi: Mi ghiaccio le unghie premendo. Potrebbero cadere goccie di gas liquido nel chimico.)

voi che usate il gas come vi comportate?

grazie per le risposte che vorrete darmi.



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Conservazione chimici fissaggio e sviluppo

Messaggioda bafman » 06/02/2015, 11:02

la terza che hai detto, visto che a spillare da un accendino faresti notte.
basta una spruzzatona breve, il gas (pesante) farà comunque uno strato adagiandosi sul liquido e preservandolo dall`aria sovrastante.

non vendono più le bombolette con i diversi adattatori nel tappo? ve ne sono di comodi da pinzare con le dita... altrimenti puoi aiutarti recuperando il "pulsante" da qualche bomboletta di deodorante o altro e adattandolo, mi pare Sandro avesse anche caricato una foto di esempio.




Advertisement
Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Conservazione chimici fissaggio e sviluppo

Messaggioda alessiostm » 06/02/2015, 11:44

grazie a Bafman e Chromemax, utili e precisi! :-bd





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti