differenza 120 135

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1911
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: differenza 120 135

Messaggioda NikMik » 07/02/2015, 0:02

areabis ha scritto:ciao bafman

no la grana nel 24x36 è evidente anche a piccolissimi ingrandiment i ... ieri ho stampato del 12x18 da tmax trattate così sviluppate per 8 min e avevo un sacco di grana! mentre il 6x6 anche stampato in 20x20 la stampa è praticamente inesistente ...
anche mettendo a fuoco con il fuocometro vedo che la grana nel 135 è più evidente! lui vede con lo stesso ingrandimento il negativo.


Io direi che è più evidente al focometro perché è più ingrandita... anche il focometro vede la grana più o meno grossa a seconda di quanto ingrandita proietti l'immagine sul piano dell'ingranditore, non la vede mica sempre delle stesse dimensioni... :)
Per fare un confronto alla pari, un fotogramma 120 ingrandito 20x20 dovresti confrontarlo con un 135 ingrandito (circa!) 9x13cm (e non, come hai fatto, con un 12x18cm...).
Oppure (che è lo stesso), avrebbe avuto senso - se faccio bene i calcoli - confrontare un ingrandimento (da 135) di 12x18cm con uno (da 120) di 28x28cm (e non, come hai fatto, con un 20x20cm...).
Sembra un'inezia, ma la superficie di un 28x28cm è praticamente il doppio di quella di un 20x20cm. La grana di quella pellicola 120 ingrandita così ti sarebbe sembrata grossa quasi il doppio di quella che hai visto.
Insomma, hanno ragione i tifosi della pellicola 120 sul salto di qualità che implica nelle possibilità di stampa... io amo il 35mm per altre ragioni, ma certo mi rendo conto che (a parità di tutto il resto) facendo una stampa 50x50cm con una pellicola 120 otterrei una qualità più o meno simile a quella che ottengo con una stampa 20x30cm (a tutto negativo) da pellicola 35mm, ma avendo una stampa dalla superficie quadrupla.



Advertisement
effegi61
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: differenza 120 135

Messaggioda effegi61 » 09/02/2015, 13:20

Stefano,
tieni conto che anche le ottiche fanno la differrenza, sia quelle da ripresa che quelle da stampa che, immagino, passando dal 24x36 al 6x6 avrai tutte e 4 diverse.
Fabio


Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 718
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: differenza 120 135

Messaggioda areabis » 09/02/2015, 20:46

Le ottiche sono tutte dello stesso livello .... E poi non penso che quelle influiscano nella grana!
Ad ogni modo ho fatto un rullo di prova sviluppando con le agitazioni suggeritomi ..... Risultato...::

Immagine
SURGATIN - LITTLE mouse di stefanobiserni, su Flickr

Immagine
Je suis Charlie -1 di stefanobiserni, su Flickr


Decisamente meglio .... Grazie per i preziosi consigli!


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/

effegi61
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: differenza 120 135

Messaggioda effegi61 » 10/02/2015, 8:33

Stefano, che le ottiche siano tutte dello stesso livello non significa nulla, ad esempio probabilmente giudicherai dello stesso livello un ottica summicron 50 leica ed una zeiss 80 mm per hassleblad, ma ti assicuro che danno dei risultati molto diversi. La grana, bene inteso rimane una caratteristica della pellicola, ma a seconda dell'obiettivo con cui la pellicola viene impressionata apparira' ad esempio piu' o meno netta, entrano in gioco i vari fenomeni ottici come diffrazione ecc. Ancora piu' marcata e' la differenza che avari con diversi obiettivi da stampa, addirittura se provi, cambia con il diaframma che usi. Ribadisco, la grana, fisicamente, e' la stessa ma quella che il nostro occhio percepisce e' anche in funzione delle lenti con cui la pellicola viene "usata". Fatti questa prova facile facile cambia semplicemente il filtro di stampa multigrade e vedrai cosa ti vien fuori anche semplicemente passando da un 2 ad un 3 e mezzo...eppure e' lo stesso negativo...
Comunque se per le tue immagini hai trovato la "quadratura del cerchio" bene cosi' !
Fabio


Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Advertisement
Avatar utente
Elle88
fotografo
Messaggi: 88
Iscritto il: 26/03/2014, 0:12
Reputation:
Località: Vicenza

Re: differenza 120 135

Messaggioda Elle88 » 10/02/2015, 20:15

Ciao Stefano,
che scanner usi per avere questa qualità su 35mm?
Aprendo le tue foto su flickr mi sembra che siano scansioni ottime, meglio di tutte le scansioni (di scanner piani) che ho visto.
Un saluto.
Luigi



Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 718
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: differenza 120 135

Messaggioda areabis » 12/02/2015, 12:05

effegi61 ha scritto:Stefano, che le ottiche siano tutte dello stesso livello non significa nulla, ad esempio probabilmente giudicherai dello stesso livello un ottica summicron 50 leica ed una zeiss 80 mm per hassleblad, ma ti assicuro che danno dei risultati molto diversi. La grana, bene inteso rimane una caratteristica della pellicola, ma a seconda dell'obiettivo con cui la pellicola viene impressionata apparira' ad esempio piu' o meno netta, entrano in gioco i vari fenomeni ottici come diffrazione ecc. Ancora piu' marcata e' la differenza che avari con diversi obiettivi da stampa, addirittura se provi, cambia con il diaframma che usi. Ribadisco, la grana, fisicamente, e' la stessa ma quella che il nostro occhio percepisce e' anche in funzione delle lenti con cui la pellicola viene "usata". Fatti questa prova facile facile cambia semplicemente il filtro di stampa multigrade e vedrai cosa ti vien fuori anche semplicemente passando da un 2 ad un 3 e mezzo...eppure e' lo stesso negativo...
Comunque se per le tue immagini hai trovato la "quadratura del cerchio" bene cosi' !
Fabio

Grazie per le info.... Quella del contrasto lo avevo già notato.... Proverò sicuramente


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 718
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: differenza 120 135

Messaggioda areabis » 12/02/2015, 12:10

Elle88 ha scritto:Ciao Stefano,
che scanner usi per avere questa qualità su 35mm?
Aprendo le tue foto su flickr mi sembra che siano scansioni ottime, meglio di tutte le scansioni (di scanner piani) che ho visto.
Un saluto.
Luigi

Nessun scanner.... Li fotografo con una sony a99 e 100 minolta macro.... Vengono benone per lo meno i bn le diapo a colori così così per i negativi a colori ancora non ho provato. Monto tutto su una colonna da riproduzioni e non ci metto il
Vetro per schiacciarli ma uso un a crocchio che ho smontato da un vecchio scanner per pellicola che non andava bene per niente. Scatto in raw e poi passo in lightroom.


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 2 ospiti