Primo sviluppo riuscito? dubbi e consigli.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 264
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Primo sviluppo riuscito? dubbi e consigli.

Messaggioda alessiostm » 14/02/2015, 9:11

Grazie Nikmik, intanto ieri sera mi sono procurato l'acido citrico e vi lascio alcuni appunti che possono tornare utili (cosi come me li hanno spiegati). In commercio si trova abbastanza facilmente in farmacia,drogheria, erboristeria, ecc. Acido citrico anidro (100%) o monoidrato (90%). Basta quindi regolare le proporzioni con l'acqua per ottenere la concentrazione voluta. Tenete presente che in farmacia costa circa il doppio rispetto ai negozi online ma ve ne danno nella quantità che desiderate.



Advertisement
Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: Primo sviluppo riuscito? dubbi e consigli.

Messaggioda zehner21 » 15/02/2015, 11:01

L'arresto serve anche per un maggior rigore nello sviluppo. Se ti imponi di sviluppare per un tot di tempo, non puoi non considerare il fatto che, come già esposto da Chromemax, lo sviluppo viene giusto rallentato ma non fermato immediatamente. Ed errori del genere rischiano di diventare evidenti, soprattutto se i tempi di sviluppo sono abbastanza brevi.



Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 264
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Primo sviluppo riuscito? dubbi e consigli.

Messaggioda alessiostm » 15/02/2015, 13:47

zehner21 ha scritto:L'arresto serve anche per un maggior rigore nello sviluppo.


grazie anche a te :-bd . In questi giorni, sapendo cosa cercare grazie ai vostri interventi, ho trovato molte discussioni riguardo il bagno di arresto illuminanti!





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti