tempi sviluppo e fissaggio

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda -Sandro- » 18/02/2015, 14:11

SoQQuAdRo ha scritto:una curiosità, che tu sappia la lampada è opalina o una di quelle comuni...e quell'apparecchio sul tavolo è un timer e/o un potenziometro per la lampada..


E' un timer, probabilmente uno di questi: http://www.ebay.it/itm/Vintage-Master-T ... 20f516a0f3

Un "potenziometro" funziona soltanto con corrente continua, e a quel tempo i variatori elettronici per corrente alternata erano di là da venire.



Advertisement
Avatar utente
SoQQuAdRo
esperto
Messaggi: 188
Iscritto il: 28/03/2014, 12:32
Reputation:
Località: ..85100...

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda SoQQuAdRo » 18/02/2015, 14:47

-Sandro- ha scritto:
SoQQuAdRo ha scritto:....quell'apparecchio sul tavolo è un timer e/o un potenziometro per la lampada..


E' un timer, probabilmente uno di questi: http://www.ebay.it/itm/Vintage-Master-T ... 20f516a0f3

Un "potenziometro" funziona soltanto con corrente continua, e a quel tempo i variatori elettronici per corrente alternata erano di là da venire.

..come non detto.. :ymblushing:
grazie.. :)


Francesco

Avatar utente
photo8x10
esperto
Messaggi: 132
Iscritto il: 17/02/2015, 14:45
Reputation:
Località: Prato
Contatta:

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda photo8x10 » 18/02/2015, 14:58

Ciao,
Il problema non è la lampada, ne la distanza, il problema è la sensibilità della carta in questo caso, le carte da stampa sono piuttosto rapide, ovviamente create per l'utilizzo sotto l'ingranditore,e qui nonostante le lampade anche piuttosto forti,trovano lenti, diaframmi e quant'altro che riducono molto la potenza luminosa.
I 3 secondi con una lampada da 40 watt sono giusti, se alzi la lampadina al massimo avrai 4 secondi, ma non di più(ad occhio), sopra questi tempi carta completamente bruciata.
io stampo a contatto, la mia distanza luce-torchietto è di circa 90cm, usando lampade che vanno da 200 watt a 300 watt, ma usando, così come usava Weston, carte all'argento-cloruro, carte lente che non sono utilizzabili(se non con particolari accorgimenti) sotto l'ingranditore.
In caso, cerca di opacizzare il più possibile la lampada così da ridurre di molto la luminosità.
Un Saluto
Stefano :)



Avatar utente
SoQQuAdRo
esperto
Messaggi: 188
Iscritto il: 28/03/2014, 12:32
Reputation:
Località: ..85100...

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda SoQQuAdRo » 18/02/2015, 15:13

photo8x10 ha scritto:Ciao,
Il problema non è la lampada, ne la distanza, il problema è la sensibilità della carta in questo caso, le carte da stampa sono piuttosto rapide, ovviamente create per l'utilizzo sotto l'ingranditore,e qui nonostante le lampade anche piuttosto forti,trovano lenti, diaframmi e quant'altro che riducono molto la potenza luminosa.
I 3 secondi con una lampada da 40 watt sono giusti, se alzi la lampadina al massimo avrai 4 secondi, ma non di più(ad occhio), sopra questi tempi carta completamente bruciata.
io stampo a contatto, la mia distanza luce-torchietto è di circa 90cm, usando lampade che vanno da 200 watt a 300 watt, ma usando, così come usava Weston, carte all'argento-cloruro, carte lente che non sono utilizzabili(se non con particolari accorgimenti) sotto l'ingranditore.
In caso, cerca di opacizzare il più possibile la lampada così da ridurre di molto la luminosità.
Un Saluto
Stefano :)


ammetto la non conoscenza della stampa a torchietto...e quindi delle relative carte..etc..etc..
Grazie, mi hai chiarito i quesiti :-\ che avevo posto precedentemente..

Detto questo, le indicazioni riguardo, pannello opalino o qualsivoglia diffusore rimangono valide. spero.. :-!
ho ipotizzato che il nostro amico usasse "carte da stampa per ingranditore"*.....*vabbè ci siamo capiti..


Francesco

Advertisement
Avatar utente
contax
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 03/12/2014, 8:22
Reputation:

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda contax » 18/02/2015, 18:57

Grazie Stefano e a tutti quanti voi. Continuiamo imperterriti :wall: Venerdi mi arriva un yaschica 28mm 2.8 da affiancare al 50 zeiss 1.7 poi mi sparo una mitragliata di 4 caricatori di hp5 nella mia Vicenza :D . un saluto.
Marco


%%- una foto deve essere buona non bella

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda Pacher » 18/02/2015, 19:03

photo8x10 ha scritto:carte lente che non sono utilizzabili(se non con particolari accorgimenti) sotto l'ingranditore.

Tempo fa provai a mettere la Lodima sotto l'ingranditore, dopo 6 minuti neanche l'ombra di un'ombra..sapevo che era lenta ma non pensavo cosi lenta. :))



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9407
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda chromemax » 18/02/2015, 19:37

Nell'articolo sul blog sulle carte per stampa a contatto è stato misurato strumentalmente quanto sono poco sensibili queste carte; io per prova ho sostituito la lampada dell'ingranditore con un flash NG 25 (mi pare) e a f5,6 mi ci sono voluti 8 lampi a piena potenza per ottenere una "buona" immagine.
Chiedo perdono a photo8x10 per la lacunosità di quell'articolo :) , lui ha molta più esperienza sull'argomento e sarebbe bello se correggesse e migliorasse quanto ho scritto.



Avatar utente
photo8x10
esperto
Messaggi: 132
Iscritto il: 17/02/2015, 14:45
Reputation:
Località: Prato
Contatta:

Re: tempi sviluppo e fissaggio

Messaggioda photo8x10 » 18/02/2015, 22:11

chromemax ha scritto:Nell'articolo sul blog sulle carte per stampa a contatto
Chiedo perdono a photo8x10 per la lacunosità di quell'articolo :) , lui ha molta più esperienza sull'argomento e sarebbe bello se correggesse e migliorasse quanto ho scritto.


Non conosco il tuo articolo, lo leggerò nei prossimi giorni... Grazie per l'esperienza... ;) direi solo una grande quantità di carta usata in camera oscura... :D

Stefano





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti