Lastre fotografiche

Forum dedicato alla catalogazione di documenti e risorse reperibili on-line sulle pellicole

Moderatore: etrusco

Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Lastre fotografiche

Messaggioda stefnerv » 13/12/2014, 9:28

Ciai a tutti pongo un altra domanda un po strana . Vorrei imparare a costruire lastre fotografiche cioe a stendere e a fare la gelatina fotografica con argento . Qualcuno ha esperienza ??? O meglio esistono ancora fotografi che lo fanno ??? O siti che ne trattano ???? . A milano c'e" qualcuno ancora attivo ???? Grazie a tutti .!!!!!



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5633
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda -Sandro- » 13/12/2014, 11:27

Gli alogenuri di argento devono avere purezza elevata, quindi costano carissimi e non li trovi dal pizzicagnolo.
La gelatina poi sembra un ingrediente banale ma è la chiave della riuscita e su di essa vi sono segreti che nessuno ha mai rivelato.
Si tratta di un procedimento industriale impossibile da replicare in casa.
Ti conviene sperimentare con il collodio umido se vuoi usare le lastre fotografiche.



Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 494
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda Devis91 » 13/12/2014, 17:05

Oppure ti conviene buttarti su qualcosa di semi alternativo come la washi film che spalma emulsioni liquide su carta giapponese da origami (washi paper) e ci fa pellicole 120 ;)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9258
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda chromemax » 13/12/2014, 18:13

Esistono le emulsioni liquide già pronte da stendere sul supporto che vuoi. Prepararsi in casa l'emulsione fotografica non è affatto facile, chi ci riesce di solito non va oltre i 20 iso con emulsione ortocromatica. Prova aspulciare Apug, ci sono molti post di Ron Mowrey (nick PE) che ha provato a farsi da solo lemulsione, ha pubblicato anche un libro e DVD, reperibile qui, chiaramente in inglese.



Advertisement
Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Lastre fotografiche

Messaggioda stefnerv » 13/12/2014, 21:38

Speravo che ci fosse qualcuno che aveva provato !!!! Comunque voglio provare sia per foto che per cine , ma sinceramente sono un po perso ....



Avatar utente
commuter
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 08/01/2015, 11:05
Reputation:

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda commuter » 13/03/2015, 23:04

Ripropongo l'argomento, dato che da Fotomatica ho trovato una gelatina pronta da stendere su qualsiasi supporto.
Non ho capito molto dalla scheda tecnica (a parte la procedura per la stesura sul supporto)..... ma io non sono un utente n, sono u-tonto.....
Come mi regolo per la sensibilità? Ovvero, come faccio a capire se la gelatina si comporta come una carta di grado 2 piuttosto che di grado 4? Posso utilizzare i filtri di contrasto?

Grazie dell'aiuto....



Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Lastre fotografiche

Messaggioda stefnerv » 25/03/2015, 22:21

Ciao l hai gia provata ? Come si presenta ? Bisogna scaldarla ???



Avatar utente
commuter
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 08/01/2015, 11:05
Reputation:

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda commuter » 26/03/2015, 9:26

Ciao,
non ho ancora avuto modo di provarla... o forse sarebbe più corretto dire non ho avuto il coraggio di provarla!
La stesura è abbastanza semplice, bisogna scaldare un po' la gelatina (sul bugiardino questa parte del procedimento è descritta piuttosto bene) perchè a temperatura ambiente (e dipende dall'ambiente...) è troppo densa per una stesura omogenea; si può utilizzare un normale pennello.
L'asciugatura deve avvenire completamente al buio, quindi ti devi preparare in anticipo un contenitore a prova di luce delle dimensioni idonee a contenere il supporto che hai ricoperto.
La parte che mi trattiene dal provare, oltre alla cronica mancanza di tempo, e che fare dei provini e piuttosto complicato..... e non ho la più pallida idea di che tipo di "grado"restituisce 'sta gelatina.....
prima o poi mi butto, sperando nel frattempo di aver trovato informazioni più dettagliate, ma per adesso ho altri esperimenti da completare.
ciao!



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5633
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Lastre fotografiche

Messaggioda -Sandro- » 26/03/2015, 9:36

Io l'ho usata per stampare foto dei bambini sui sassi di mare.

Non è difficile, va scaldata a bagno maria e poi stesa con un pennello per belle arti largo e sottile.

Per le prove io ne ho steso un pò su un cartoncino, che ho usato per fare i provini. Niente di complicato.



Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Lastre fotografiche

Messaggioda stefnerv » 26/03/2015, 11:25

Ma deve essere miscelata ?





  • Advertisement

Torna a “Pellicole”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti