Ferrania is back

Discussioni su corsi, workshop ed eventi di fotografia analogica e tecniche di camera oscura

Moderatore: etrusco

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4642
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania is back

Messaggio da graic »

Sono pienamente d'accordo con Sandro, peraltro le storie di successo di kickstarter raccontano più o meno tutte dei one man (or few men) show, aziende caratterizzate da altissimo valore aggiunto costituite da progettisti/manager di alta tecnologia con prodotti facilmente deputabili all'outsourcing.
Nella fabbricazione della pellicola mi sa che l'incidenza della manodopera è troppo elevata perchè si possa pensare ad uno sviluppo effettivo in un mercato del lavoro come quello italiano. Comunque penso che quella dei 50 dipendenti sia una previsione molto esagerata, come dicevo in altro post questo tipo di previsioni ottimistiche sull'occupazioe fanno parte della retorica standard avere finanziamenti pubblici (tanto poi nessuno viene a controllare, ve ne sarebbero di belle da raccontare)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1041
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Ferrania is back

Messaggio da fabriziog »

I presunti 50 dipendenti a pieno regime, credo sarebbero tra qualche anno, al raggiungimento della produzione del numero di pellicole pianificato. Si parla di quando e con cosa si inizia, ma non di quando saranno (secondo i loro piani) a pieno regime.
Poi bisogna vedere cosa faranno in realta i 50 dipendenti. Immagino una minima parte addetti alla produzione vera e propria, con invece una parte destinata a lavori tipo marketing, design (accessoristica varia), e-commerce, ecc.
Siamo nel 2015, e nessuno vieta loro di fare introiti anche con altri articoli che non siano solo pellicola. Immagino che il loro business plan non preveda la sola produzione di film, e nemmeno di guadagnare soldi con i soli film. Secondo me potrebbe essere una cosa del genere, come prima fase si cerca di riposizionare il marchio offrendo il prodotto vero e proprio (condizione indispensabile). Per poi, in una seconda fase, offrire tutta una serie di gadget (dove ci guadagno i soldi) trasformando, tramite il marketing, la pellicola in oggetto "yeahhhh" che se non provi almeno una volta sei proprio un nerd. Infatti dichiarano che il modello di riferimento è il fenomeno Lomo, e che il target sono i giovani, che non hanno mai visto una pellicola.
Un pò come è successo anni fa con le magliette della Adidas o Puma. Sono ritornate in auge le scarpe perchè hanno iniziato a girare le felpe.
Ci sarà poi la nicchia di mercato che è interessata alle pellicole vere e proprie (ma con la quale una azienda, come dice Sandro non sopravvive), e una fascia di clienti che invece acquisteranno gadget perchè fa figo far vedere che si usa la pellicola (anche se in realtà non la usano).
Infatti, secondo me, mentre i tecnici lavorano alla produzione del film, hanno già iniziato da tempo a prepararsi il terreno per posizionare poi tutti i gadget e cercare di trasformarli in oggetti "da figo".
Sarà poco romantico, ma si stanno adeguando ai tempi. Se fanno bene o male, se sono bravi o cattivi, ecc. sarà il tempo ed il mercato a dirlo.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4642
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania is back

Messaggio da graic »

Si fa bene a pensare positivo ma ........... come diceva Andreotti........
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Matteo Virili
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 08/05/2014, 16:04
Reputation:

Re: Ferrania is back

Messaggio da Matteo Virili »

Se ne parla sempre di più.
Ecco il contributo di Michele Smargiassi:
http://smargiassi-michele.blogautore.re ... -dargento/

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4642
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania is back

Messaggio da graic »

Matteo Virili ha scritto:Se ne parla sempre di più.
Ecco il contributo di Michele Smargiassi:
http://smargiassi-michele.blogautore.re ... -dargento/
Bah, l'eccellenza "Italiana" Ferrania era finita molto prima che il digitale si affermasse
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ferrania is back

Messaggio da Aleksej6 »

Giornalisti sono entrati negli stabilimenti Ferrania nella giornata FAI e ne hanno ricavato questo servizio:

http://www.ivg.it/2015/03/ferrania-viag ... pellicola/

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Ferrania is back

Messaggio da -Sandro- »

Non ho mai avuto il benché minimo dubbio sulla questione Ferrania. Altro che regalargli quattrini in cambio di scatolette colorate vuote.

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Ferrania is back

Messaggio da isos1977 »

La cosa strana di questo articolo è che non fa nessun riferimento a Film Ferrania, che non ha niente in comune con l'ex-Ferrania. Fim Ferrania ha acquisito solo dei macchinari e assunto ex-dipendenti.

A prescindere dalle opinioni sulla serietà di Film Ferrania.... almeno sarebbe stato il caso di citarla.... boh
"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ferrania is back

Messaggio da Aleksej6 »

Ma scusa Isos, il progetto Film Ferrania non si sta svolgendo all'interno degli stabilimenti citati? Magari si svolge altrove e i giornalisti non ne hanno notizia?

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4642
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania is back

Messaggio da graic »

Anzi, il fatto che la "visita" all'interno dell Ferrania, non renda manifesta in nessum modo l'esistenza di Film Ferrania la dice lunga ............
Circa gli ex dipendenti, non c'è alcuna assunzione, sono SOCI della nuova società.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Rispondi