TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda Pacher » 22/10/2015, 15:09

bafman ha scritto:Non chiedermi però e non chiederti neppure come sarebbero in stampa(%)

Ehh quello è il problema! che lo scanner tiri fuori piu di quello che si riesca veramente a stampare ormai lo sanno tutti (quelli che stampano). Siccome sappiamo che fai parte della categoria, ci potresti far vedere qualche stampina delle stesse foto o meglio ancora i negativi?
Che poi uno scelga l'uno o l'altro non ha importanza, purche sia una scelta consapevole, onde evitare in futuro le solite noiosissime e inutili crociate contro i mulini a vento...
Ciao Baffolo :-*



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda bafman » 22/10/2015, 16:03

non sono crociate contro i mulini a vento: io, agli abbinamenti cromatici, ci tengo. :ymdaydream:
ciao integerrimo Pácchero...



Avatar utente
jimmi.p.
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 07/10/2014, 16:27
Reputation:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda jimmi.p. » 22/10/2015, 16:15

grazie per le risposte e grazie a chi ha postato le scansioni.
Sto valutando di aspettare a sviluppare i tiraggi delle tmax per provare un altro rivelatore, probabilmente Studional come mi è stato consigliato oppure rodianal. Questo se volessi accentuare la grana. Intanto ho capito che il d76 per fare tiraggi di questo tipo e per cercare di ottenere questo, non è tra quelli indicati. Ho bisogno però di documentarmi un po' su questi altri chimici per capire quale scegliere, diluizioni e poi tempi. Anzi se qualcuno avesse in mente discussioni già aperte o altre pagine utili su questo argomento, ben vengano i suggerimenti.

Per quanto riguarda le apx100 @200 vorrei svilupparle con il d76. Qualcuno mi sa indicare i tempi?



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda bafman » 22/10/2015, 23:08

post scriptum:
Pacher ha scritto:ci potresti far vedere qualche stampina delle stesse foto o meglio ancora i negativi?

non fosse mai che io lasci inascoltate le tue preghiere giustizialiste, certo che te lo mostro il negativo pusillanime!
Tiè, divertiti :))
Immagine
Immagine



Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda DanieleLucarelli » 23/10/2015, 10:41

La domanda vera è: cosa significa esporre a 400 una 100?
Il negativo di Alberto non sembra male ma la scena è sicuramente a basso contrasto e le ombre (soprattutto i capelli) sono al limite (per la stampa).

Un buono scanner recupera almeno 2 stop sulle ombre (mettendo però un bel rumore di fondo) ma purtroppo ha difficoltà sulle zone dense quindi in caso di scansione è possibile sottoesporre ma conviene anche non sovrasviluppare troppo.



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda Pacher » 23/10/2015, 10:46

Caro Alberto diciamo pure che ti è andata di culo. :))
Hai tenuto le stesse impostazioni della foto precedente ed hai involontariamente sottoesposto 1 stop al posto di due..essendo poi invitato dalla suocera a mangiare Erdapfelkase e tenendo premura (perchè la scelta cromatica dei calzini da abbinare ai Birkenstock non si fa su due piedi), hai sviluppato il meno tempo possibile ottenendo cosi un negativo quasi perfetto... :D
Tornando seri (ma non troppo), con una sottoesposizione di due stop non mi aspettavo un negativo cosi leggero. Penso che dalla gonna si riesce tranquillamente a tirar fuori qualche cosa, forse non un'immagine cosi leggera come la vedo sullo schermo ma neanche con un contrasto esagerato come immaginavo..ora sei condannato a ricevere dozzine di MP per sapere che sviluppo e agitazione hai usato. :))



Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda DanieleLucarelli » 23/10/2015, 12:00

Tanto per capire le differenze tra scanner e ingranditore...

[email protected] in Microphen stock

Scansione vs stampa al meglio delle mie capacità (la scansione della stampa a video è più bella della versione di carta in quanto la retroilluminazione migliora la resa dei neri che su supporto cartaceo sono più spenti).
Allegati
Stampa.jpg
Stampa
Scansione.jpg
Scansione



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda Pacher » 23/10/2015, 13:04




Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda bafman » 23/10/2015, 13:48

Condivido i commenti di Daniele.

Andrea, mein Freund, non ti offenderai se ti dico che ti basi su troppe certezze e affretti le conclusioni. La "foto precedente" era su un ponte illuminato dalla luce del tramonto, difficile pensare di avere usato gli stessi parametri della successiva lungo il canale un tot di minuti dopo (di certo vedo solo il diaframma a 1,4 in questa soltanto, e il resto sono speculazioni) . Se fosse vero quanto supponi il negativo sarebbe stato comunque ancora più sotto esposto, non il contrario.
Baci e abbracci



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: TMax 400 tirata a 1600 - Tempi?

Messaggioda Pacher » 23/10/2015, 14:18

bafman ha scritto:Condivido i commenti di Daniele.

Andrea, mein Freund, non ti offenderai se ti dico che ti basi su troppe certezze e affretti le conclusioni. La "foto precedente" era su un ponte illuminato dalla luce del tramonto, difficile pensare di avere usato gli stessi parametri della successiva lungo il canale un tot di minuti dopo (di certo vedo solo il diaframma a 1,4 in questa soltanto, e il resto sono speculazioni) . Se fosse vero quanto supponi il negativo sarebbe stato comunque ancora più sotto esposto, non il contrario.
Baci e abbracci

Alberto la prima metà del mio commento era un modo simpatico (fin troppo e me ne scuso) per nascondere il mio imbarazzo di fronte a quei negativi. Tutto il resto è stato detto e ridetto e lo sappiamo entrambi, inutile continuare.
Daniele saggiamente ha postato la scansione e la stampa. Era quello che io volevo sottolineare.
Ciao :ymhug:





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti