DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS OM-2

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 07/11/2015, 13:01

graic ha scritto:Beh, il firmware è una cosa (poi parte? e perchè?) ma stavamo parlando della OM2 dove ci sono pochi componenti e dove un qualsiasi (no non imbecille) hobbista di elettronica può mettere le mani tranquillamente. Poi non trovi il circuito integrato e ci sata ma il problema succedeva anche col componente meccanico di effe, lui te lo dava e ti sfidava a tararlo, ma se non lo avevi che facevi?, lo costruivi? chiamavi gli gnomi del bosco a fabbricarlo? Guarda che un qualsiasi riparatore un coso come queloo NON LO SA FARE e anche sapendolo NON LO VUOLE FARE


Direi di fermarci con questo sotto-dibattito che si sta facendo partitico, e riprendere sull'argomento principale.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11687
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda Silverprint » 07/11/2015, 13:28

Messaggio del mod affranto :( :

Analogica ha già i moderatori e quelli che ci sono pare che bastino, quindi gli utenti (Guazzora, in questo caso) si possono risparmiare le esortazioni agli altri utenti su quale siano gli argomenti da trattare. Ed in proposito della sua esortazione direi invece che sarebbe il caso esimersi da questo sfiancante "botta e risposta". 10 pagine di guarnizioni in pappa sono troppe. Abbiate pietà dei lettori.

Sarei tentato di chiudere questa barbosissima e inconcludente discussione e quasi spero che qualcuno superi il limite della decenza per avere motivo "ufficiale" per farlo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 07/11/2015, 13:35

A mio parere nessuno qui ha mai superato alcun limite di alcuna decenza, invece ho recuperato un sacco di informazioni. Il fatto che ci siano opinioni diverse è normale, e costituisce la vera ricchezza delle discussioni. Non ritengo di aver assunto il ruolo di moderatore, né mi interessa farlo, se chiedo a qualcuno di rientrare nell'argomento di discussione che io ho introdotto è perché mi interessa quell'argomento e solo quello. Rimango fortemente interessato a recuperare altri pareri tecnici riguardo la schiuma, e l'affidabilità dell'elettronica una volta levata la schiuma, per avere una casistica il più ampia possibile. Tra qualche giorno credo che comunque la discussione si fermerà da sola, per esaurimento del serbatoio di casi e pareri ... perché mai vuoi chiuderla tu ?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11687
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda Silverprint » 07/11/2015, 13:44

guazzora ha scritto:... perché mai vuoi chiuderla tu ?

Noia. Solamente tanta, tanta noia. (-|

Comunque le condizioni ambientali incidono molto sulla durata di schiume e gomme, quindi una casistica precisa non si può fare. Se una macchina piace si aggiusta o si ricompra. Tutto si rompe, prima o poi. Non tutto si può riparare. Che altro occorre sapere?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 07/11/2015, 14:14

Non credo sia corretto chiudere una discussione perché la si trova noiosa. Al massimo puoi non partecipare. Io credo che sia utile a molti approfondire questo tipo di problema, che pare sia più diffuso di quello che sembra. Poi magari questa discussione sarà inutile, probabilmente non riusciremo a sviscerare il problema, ma almeno ne siamo tutti diventati consapevoli. Un caso di utilità per tutti comunque c'è perché l'ho già pagato io: avevo fatto ritarare l'esposimetro della macchina mesi fa, credendo che il ritardo sul rilascio della seconda tendina fosse un errore dell'esposimetro. Invece l'esposimetro, e relativo circuito, non c'entra. Il problema è la schiuma, se l'avessi saputo prima non spendevo i soldi della ri-taratura dell'esposimetro. Io credo che ci siano in Italia parecchi che hanno fatto la stessa cosa, ed ora sanno che l'esposimetro non c'entra.



Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 07/11/2015, 16:54

Ecco i dati che ho rilevato sull'entità dello scostamento della lettura esposimetrica della om2 inquinata da liquido colloso, e l'errore di esposizione durante lo scatto, rispetto all'om1. In lettura in automatico da +2 a +3 stop, che diventano da +4 a +7 stop in fase di scatto. In lettura in manuale da 0 a +1 stop (quindi sostanziale correttezza della lettura), mentre in esposizione rimangono da +4 a +7 stop. Non so perché c'è la differenza tra le due letture esposimetriche, che sbagliano in automatico mentre in manuale no ... boh ? Questo non mi torna ancora ... non ricordo se cambiando la modalità cambia anche il sistema di lettura ed i relativi circuiti. So che per l'esposizione entrano in funzione le due fotocellule alla base dello specchio, ma per la lettura ?



Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda ooxarr » 09/11/2015, 1:47

io la schiuma sgretolata/polverizzata l'ho trovata su tutte le fotocamere. tranne la fm2 da me acquistata nuova circa 15 anni fa, forse è ancora "giovane".
solo la contax di mio padre si è guastata per ben due volte molti anni fa. una yashica fxd (che dovrebbe essere la stessa macchina) funziona benone, spugne sostituite. la mamiya 645 che è probabilmente la più vecchia ad otturatore elettronico in mio possesso scatta anche lei benissimo ed ho cambiato la spugna.
sono macchine dall'elettronica veramente primitiva, e di imbottiture ne hanno poche, sostituite in qualche minuto.

per assurdo ho trovato molto più complicato sostituire le guarnizioni in spago verniciato usate per il dorso delle vecchie pieghevoli.



Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 09/11/2015, 8:32

Questa è una informazione preziosissima. Quindi se ho capito bene hai smontato le coperture metalliche delle macchine ed hai controllato sopra il pentaprisma e dentro da qualche parte dove ci sono i circuiti, trovando schiuma sbriciolata. Giusto ? E tutte funzionano bene giusto ? Non stai parlando soltanto delle guarnizioni del dorso e dei battispecchio ?



Avatar utente
guazzora
esperto
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/05/2015, 22:48
Reputation:

Re: DURATA DI UNA REFLEX ANALOGICA ELETTRONICA TIPO OLYMPUS

Messaggioda guazzora » 09/11/2015, 8:46

La lista delle macchine con almeno 30 anni di vita e maggiormente (non esclusivamente) soggette a presenza di inclusioni minute di schiuma sotto ed attorno ai circuiti, oltre che sopra il pentaprisma ed in altre posizioni "antirumore", sono: PENTAX ME / ME SUPER, PENTAX LX, OLYMPUS OM2 / OM2n, OLYMPUS OM2 SP, OLYMPUS OM3, OLYMPUS OM4, MINOLTA x700, YASHICA FXD, NIKON EM, NIKON FG, NIKON FG20, NIKON FA, CANON T5, CANON T70, CANON T80, CANON T90, NIKON F301, NIKON F501, MINOLTA MAXUUM 7000, MINOLTA MAXUUM 5000. Non posso escludere che ve ne siano anche altre da me non listate che ne abbiano dentro anche di più (...!!) , comunque di queste sono certo.





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite