Problema stampa Lith

Disussioni sulle tecniche alternative come l'infrarosso od il foro stenopeico

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
gionnired
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/02/2012, 21:34
Reputation:
Località: Mantova- San Donà di Piave
Contatta:

Problema stampa Lith

Messaggioda gionnired » 06/03/2016, 13:27

Ciao a tutti,

ho iniziato a provare la stampa lith dopo aver trovato del vecchio Ornano S3. Mi sono subito appassionato nonostante la difficoltà e i risultati non proprio stupendi.

Ho deciso quindi di acquistare un nuovo prodotto, Moersch Easylith e della carta in teoria adatta, Fomabrom Variant 111.
Dopo essermi letto tutta la procedura consigliata sul sito del produttore e facendo vari test a diluizioni e tempi di esposizione diversi non sono riuscito a ottenere niente.
La carta rimane bianca per oltre 10 min, poi inizia a intravedersi qualcosa di molto sbiadito e rimane così.
Dopo 20 min l'immagine che si intravedeva scompare e viene coperta da (non so in che modo descriverlo) quel che ricorda un disegno frattale.
img330.jpg
img331.jpg


Pensavo potesse dipendere dalla carta sbagliata per quel tipo di prodotto chimico, quindi ho provato di nuovo quel poco rimasto dell'Ornano S3, e subito sono riuscito ad ottenere un risultato: https://www.flickr.com/photos/giona4/24908743244/

Secondo voi l'easylith non funziona perchè mi hanno venduto un prodotto scaduto o mal conservato?
Spero riusciate a chiarirmi qualcosa

Grazie



Advertisement
Avatar utente
valgian
guru
Messaggi: 357
Iscritto il: 23/06/2010, 8:50
Reputation:
Località: Lucca

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda valgian » 06/03/2016, 19:51

Ciao, non ho abbastanza esperienza di stampa lith per esserti di aiuto. Per le mie poche stampe che ho fatto utilizzando Easy Lith come sviluppo ho utilizzato la carta Slavic baritata a gradazione fissa, il risultato e' stato soddisfacete.
Pertanto posso dirti che con la Slavic funziona.
Continuo a seguire la discussione perche' interessato.


Valentino Giannini, alias valgian
Luci e ombre d'argento
La grande foto è l’immagine di un’idea.
Imparare sempre
=V=

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8411
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda chromemax » 06/03/2016, 20:16

Caspita, lo sviluppo è andato proprio nel pallone :)
Il difetto che vedi in gergo è chiamato "pepper fog" ed è causato da una reazione di infezione dello sviluppo lith casuale. Per tenerlo sotto controllo potresti provare ad aggiungere un po' di solfito di sodio all'easylith, ca 5g/l e poi aggiustare la quantità in base ai test.
Per qualche informazione in più su come funziona la stampa lith c'è un articolo sul blog di analogica.
Non conosco l'S3 della ornano ma ci può stare che una carta funzioni con uno sviluppo e non con un altro viste le mille variabili che ci sono nella stampa lith. Potrei azzardare un'ipotesi, tutta da dimostrare, che l'easylith non ha formaldeide mentre l'S3 si.
Purtroppo le restrizioni ambientali stanno rendendo la stampa lith sempre più difficile.



Avatar utente
gionnired
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/02/2012, 21:34
Reputation:
Località: Mantova- San Donà di Piave
Contatta:

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda gionnired » 06/03/2016, 22:46

Grazie a entrambi per le risposte!

Proverò a cercare la carta Slavich.
Mi ero già letto per bene l'articolo sul blog. E' stato il primo punto di partenza per studiare questa tecnica.

Avevo comunque provato a usare un ritaglio di carta diversa, sicuramente non adatta al Lith, Ilford multigrade RC, con l'ornano S3 diventava subito nera, mentre nell'easylith rimane bianca e dopo molto tempo prende un tono violaceo..

Ho l'impressione che questo easylith abbia qualcosa che non va.
Per quanto sia corretto aggiustare la soluzione con altri componenti come solfito di sodio, mi sembra strano che di default funzioni così male. In teoria si chiama easylith proprio perchè dovrebbe semplificare le cose...
Inoltre trovo strano che la reazione di infezione non parta formando l'immagine, ma diventi subito così casuale senza lasciar traccia del fotogramma. :-?

Mi sa che proverò il Rollei Superlith.



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8411
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda chromemax » 06/03/2016, 22:56

gionnired ha scritto:Ilford multigrade RC, con l'ornano S3 diventava subito nera, mentre nell'easylith rimane bianca e dopo molto tempo prende un tono violaceo..

Questo mi fa pensare che effettivamente l'easilith abbia un problema; le carte con ativatori di sviluppo incorporati, come la Ilford, è giusto che diventino subito nere nello sviluppo lith, e dovrebbero farlo anche nell'easylith. Prima di buttarlo puoi provare ad usarlo più concentrato (senza vedere i risultati e così ad occhio direi almeno 4 volte più concentrata e poi magari regolare in base ai risultati ottenuti).



Avatar utente
gionnired
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/02/2012, 21:34
Reputation:
Località: Mantova- San Donà di Piave
Contatta:

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda gionnired » 06/03/2016, 23:04

Ho provato proprio questa mattina in un ultimo disperato tentativo. Invece di usarlo a 1+20 come consigliato sul flacone, ho provato 1+9!
Niente, stesso identico risultato.. Dopo circa 20 min la carta ha di nuovo formato quel "pepper fog" e nessuna traccia dell'immagine.

Mi conviene reclamare con il negozio che mi ha venduto l'easylith?
Ora che ci penso nel sacchetto che conteneva i due flaconcini erano presente un po' di gocce come di condensa. Ma veramente poche e non avevo dato importanza.



Avatar utente
valgian
guru
Messaggi: 357
Iscritto il: 23/06/2010, 8:50
Reputation:
Località: Lucca

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda valgian » 07/03/2016, 9:19

Savle, aggiungo alcuni particolari probabilmente non ininfluenti:
- diluizione dell'Easy Lith 1+40
-temperatura delbagno di sviluppo non inferiore a 25°
-esposizione il doppio del normale, ma secondo me dipende anche dal contrasto del negativo, (prima faccio un provino che sviluppo con Dektol e trovato il tempo giusto lo raddoppio per l'Easy Lith)
-la prima stampa esce abbastanza in fretta ma non è lith
-anche la seconda è poco lith con tempo di uscita immagine 7/10min
-la terza e la quarta stampa sono le migliori con tempo di comparsa circa 10min e di sviluppo completo intorno ai 20min circa
-nel frattempo il bagno comincia a scurire assumento un colore tipo tè
-andando oltre i tempi di sviluppo si allungano e compaiono sulle stampe dei puntini neri l'effetto lith è sempre presente.
-dopo circa tre ore di utilizzo lo sviluppo diventa color coca cola i tempi di sviluppo intorno ai 45/60min. effetto fog ancora aumentato.
Da queste mie prime esperienze deduco che i negativi più adatti sono quelli più contrastati.
Prossimamente proverò dei nagativi infrared.
Se non sono stato chiaro chiedete pure.


Valentino Giannini, alias valgian
Luci e ombre d'argento
La grande foto è l’immagine di un’idea.
Imparare sempre
=V=

Avatar utente
gionnired
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/02/2012, 21:34
Reputation:
Località: Mantova- San Donà di Piave
Contatta:

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda gionnired » 08/03/2016, 8:37

Grazie Valgian per i dettagli.

Questo weekend provo di nuovo, se non funziona mi sa che l'easylith è proprio andato..



Avatar utente
padesig
fotografo
Messaggi: 44
Iscritto il: 20/01/2010, 18:19
Reputation:

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda padesig » 03/11/2016, 23:47

Le carte per la stampa lith sono poche. Io uso la Fomatone MG Classic 131 (glossy) ed 132 (matt). Nessun problema con EasyLith a e B a 1+20 per entrambi e temperatura a circa 27 gradi. Tempo complessivo circa 4 minuti, con eccellente resa.

Di seguito alcune impressioni:
http://bwfilmdarkroom.blogspot.it/2016/06/moersch-easylith-and-fomatone-mg.html

http://bwfilmdarkroom.blogspot.it/2016/10/moersch-easylith-120a-b-e-fomatone-mg.html



Avatar utente
gionnired
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/02/2012, 21:34
Reputation:
Località: Mantova- San Donà di Piave
Contatta:

Re: Problema stampa Lith

Messaggioda gionnired » 06/11/2016, 20:31

padesig ha scritto:Le carte per la stampa lith sono poche. Io uso la Fomatone MG Classic 131 (glossy) ed 132 (matt). Nessun problema con EasyLith a e B a 1+20 per entrambi e temperatura a circa 27 gradi. Tempo complessivo circa 4 minuti, con eccellente resa.

Di seguito alcune impressioni:
http://bwfilmdarkroom.blogspot.it/2016/06/moersch-easylith-and-fomatone-mg.html

http://bwfilmdarkroom.blogspot.it/2016/10/moersch-easylith-120a-b-e-fomatone-mg.html


Il problema era proprio la carta.
Ho comprato la Fomatone 131 e funziona alla perfezione.
Passerei le giornate a fare prove con diverse diluizioni e tempi, è veramente una tecnica da scoprire!

Ecco alcune stampe fatte proprio oggi. Pellicola Hp5 sviluppata in Rodinal 1+25 e stampata con Easylith 1+20 a 27°, esposizioni tra i 30s e 60s a f/5.6, 7 minuti di sviluppo.



ImmagineParco della scultura in architettura 3 by Giona Andreani, su Flickr

ImmagineParco della scultura in architettura 2 by Giona Andreani, su Flickr

ImmagineParco della scultura in architettura 1 by Giona Andreani, su Flickr





  • Advertisement

Torna a “Tecniche alternative”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite