Spotting - primi passi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Spotting - primi passi

Messaggioda zehner21 » 14/03/2016, 11:00

Salve a tutti,
scusate se ho usato il termine in inglese, come si dice in italiano? Puntinatura?
Vorrei chiedervi se esistano delle guide che spieghino almeno i fondamenti di questa tecnica applicata alle stampe perché su Internet non ho trovato molto, giusto un pdf della Kodak che spiega come ritoccare i negativi.
Il problema è che non ho idea di come usare i colori; ad esempio, so che vanno diluiti con acqua ma in quale rapporto?
Ultima modifica di zehner21 il 14/03/2016, 12:48, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11670
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Spotting - primi passi

Messaggioda Silverprint » 14/03/2016, 11:42

Vanno diluiti con acqua in rapporto variabile fino a fare un colore di una intensità molto inferiore a quella da raggiungere.
La densità verrà raggiunta in varie passate fatte tutte da minuscoli puntini.

È importante usare un pennello di martora, quelli sintetici non trattengono bene il colore e appena poggiati sulla carta lasciano la goccia (anche se sgocciolati prima).

Bisogna usare un pennello quasi asciutto. Per questo occorre avere sempre accanto al punto da lavorare un foglio di carta su cui passare prima il pennello. Serve sia a togliere l'eccesso di pigmento, sia a verificarne l'intensità. Il foglio fa comodo anche per poggiare il polso senza rovinare la foto.

Mi raccomando, solo e sempre puntini. Mai spennellare o fare righini. Anche i graffi vanno riempiti con tanti puntini. Le aree grosse vanno riempite (sempre di puntini) partendo dai bordi e mai dal centro. Se si parte dal centro si sbaglia intensità (causa effetto ottico).


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Spotting - primi passi

Messaggioda bafman » 14/03/2016, 12:13

Zehner nomina il ritocco dei negativi e i colori però... se non fosse un linguaggio approssimato: auguri



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11670
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Spotting - primi passi

Messaggioda Silverprint » 14/03/2016, 12:29

Urca! È vero. Ho dato per scontato che si parlasse di ritocco di stampe BN.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: Spotting - primi passi

Messaggioda zehner21 » 14/03/2016, 12:47

No, parlo delle stampe in BN. Ho trovato un unico documento che fa riferimento al ritocco dei negativi, ma non è ciò a cui sono interessato.
Grazie



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Spotting - primi passi

Messaggioda bafman » 14/03/2016, 14:27

Meglio così. Allora valgono gli ottimi consigli di Silverprint, e altri ne trovi cercando spuntinatura e spuntinare (e DanieleLucarelli aveva messo un link a un video mi pare).





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti