Regolazione freno colonna Durst L 1200

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatore: isos1977

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 509
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Regolazione freno colonna Durst L 1200

Messaggioda darkrat » 14/03/2016, 15:02

Visto che avevo inutilmente cercato lumi in internet ho provato a smontare alcuni coperchi che proteggono il sistema di frenatura della testa sulla colonna del Durst L 1200 per scoprirne l'esatto funzionamento.

Prima di tutto bisogna smontare la scatola nera posteriore avvitata con 4 piccole viti alla testa. Quindi sul lato destro bisogna individuare le due piccole vitine senza testa che servono a comprimere una piccola lastra d'acciaio (vedi figura 1 allegata). Questa lastra, quando azioniamo il freno a manopola della colonna, si deforma andando a spingere un disco frenante su un secondo disco collegato all'albero di trasmissione del movimento alla colonna (vedi figura 2 allegata). L'attrito fra questi due dischi frena la colonna. Di conseguenza per aumentare il potere frenante basta avvitare leggermente entrambe le vitine.

Nel mio caso si vede che con l'usura o è diminuito lo spessore dei dischi o è aumentata la flessibilità della lastra deformabile. Sta di fatto che non riuscivo più a tenere ferma la testa nelle posizioni più basse (massimo forza della molla).

A chi effettuasse la stessa regolazione consiglio di:
- avvitare pochissimo le due vitine (1/2 giro) e provare a vedere se il freno blocca. Avvitando troppo credo che si rischi di forzare il meccanismo con rischi di rottura (le mie vitine non erano mai state avvitate e si trovavano infatti nella posizione di massimo svitamento, fra l'altro con vernicetta rossa di fabbrica a testimonianza della cura delle regolazioni che venivano fatte all'epoca)
- se si vuole oliare la catena e i meccanismi ATTENZIONE a non far cadere una goccia d'olio sui dischi altrimenti addio potere frenante! (lo dico per esperienza :ymblushing: )

Aprofittatene anche per dare una pulizia generale e oliare il nastro metallico della colonna (come previsto dalle istruzioni)!

Ciao
Allegati
Figura_2_dischi.jpg
Figura 2
Figura_1_vitine.jpg
Figura 1


Andrea

Advertisement
Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 509
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Regolazione freno colonna Durst L 1200

Messaggioda darkrat » 14/03/2016, 16:28

A proposito: secondo me, vedendo com' è fatto il meccanismo di frenatura, converrebbe lasciare gli ingranditori alla massima altezza con il blocco aperto. L'usura dovrebbe essere inferiore. Voi cosa ne dite?

Andrea


Andrea

Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: Regolazione freno colonna Durst L 1200

Messaggioda LikeAPolaroid » 14/03/2016, 18:26

Io ho l'L900 ed il meccanismo è praticamente identico.
E si, io lo lascio a testa alta non frenato.



Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 509
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Regolazione freno colonna Durst L 1200

Messaggioda darkrat » 14/03/2016, 18:35

Bene allora andrò avanti così

Andrea


Andrea

Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Manutenzione e Riparazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti