Agfapan 25 asa come svilupparle?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
dylandog32
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 09/09/2013, 14:27
Reputation:
Località: Bolzano

Agfapan 25 asa come svilupparle?

Messaggio da dylandog32 »

Buonasera a tutti.
Ho avuto in regalo :D una montagna di Agfapan 25 asa 120 scadute nel 2004 ma tenute per un lungo periodo in frigo.
Anche se ormai mi ero standardizzato sulle tmax 400>200 mi dispiacerebbe non provarle...
Qualcuno di voi le ha mai usate? Sto cercando nel web ma trovo poco niente :| . Sapreste indicarmi quali rilevatori sarebbero i più idonei e magari qualche tempo per iniziare a sperimentare?

Io uso abitualmente studional 1:30 o arsimago FD per pellicole "tirate", ma ho a disposizione anche rodinal, hc110 e D76....

Grazie anticipatamente per ogni suggerimento e buon 25 aprile a tutti!!! :-bd


Roberto

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11718
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Agfapan 25 asa come svilupparle?

Messaggio da Silverprint »

È una pellicola bellissima. Non difficile o tendente al contrasto alto come altre pellicole di bassa sensibilità. Ho dei dati utili per il trattamento, ma non li avrò sotto mano prima della settimana prossima. Se dovessi dimenticare fammi un fischio.

Andrea Calabresi, aka Silverprint
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
dylandog32
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 09/09/2013, 14:27
Reputation:
Località: Bolzano

Re: Agfapan 25 asa come svilupparle?

Messaggio da dylandog32 »

Grazie Andrea, Gentilissimo e disponibilissimo come sempre!! :-bd

Aspetto con ansia...
Roberto

Rispondi