Test Sistema Zonale

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 27/01/2012, 2:04

Se stai entro i 0,3C° sei nelle specifiche dei fabbricanti... ;) E delle migliori sviluppatrici.
Praticamente un robot. B-)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda pieryp » 27/01/2012, 11:42

:)) :)) :))
Sò bionico :)) :)) :)) Questa ancora non me l'aveva detta nessuno, casinista come sono... :p
Oggi parto con la seconda tranche di sviluppi. Ho dato un occhiata al data sheet della Across e del R09 ed i tempi per il trattamento con Rodinal non ci sono...
La Dev riporta per la diluizione 1+50 un tempo di 13' 30'' Procedo così? Mi suggerisci aggiustamenti? Cambio sviluppo?
Salutoni!
Pietro



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 28/01/2012, 0:16

Mah! Mi pare troppo, ho idea che venga durissimo.
Casomai fai un rullo di pre-test, io ti suggerirei di esporre per sensibilità nominale e fare: Zona I; I+1/3; I+2/3 e poi a seguire zone intere fino alla X, come tempo starei intorno agli 8', sempre con diluizione 1+50.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda pieryp » 28/01/2012, 17:12

Salve a tutti!
Rieccomi. Grazie al solito Andrea per il costante supporto!
Allora…questa mattina ho impressionato e sviluppato la Across di prova. Adesso è ad asciugare così intanto che aspetto vi do il tormento.
La ripresa ha le seguenti caratteristiche come indicato da Silverprint:
Zona I; Zona I +1\3; Zona I +2\3; Zona II e a passi di 1 stop fino alla zona X
Alla fine della ripresa ho rimisurato l’esposizione; c’è stato un aumento della luminosità pari ad 1\10 di stop… Dopo un paio di male parole mi son chesto: sarà trascurabile? Particolare strano: ad occhio il fotogramma corrispondente alla zona I pare ugualmente denso se non più denso rispetto a quello della zona I 1\3… forse l’aumento di luminosità non era così trascurabile…staremo a sentire il densitometro.

Ho sviluppato la pellicola in rodinal 1+50 per un tempo pari a 8’; 30’’ di inversioni iniziali più 4 inversioni (8’’)ogni minuto

Ne approfitto per chiedere se il procedimento è corretto:
1) Faccio partire il cronometro e contemporaneamente comincio a riempire la tank
2) Fine riempimento tank: 4’’
3) Colpetti sul fondo della tank 4’’
4) Chiusura tank (sono arrivato a 10’’ totali)ed inizio ribaltamenti
5) Conclusione ribaltamenti 40’’
6) Ad 1’ incomincio la prima serie di ribaltamenti arrivando a 1’ e 8’’ (e qui il mio primo dubbio: devo cominciare i ribaltamenti a 1’ o a1’40’’ cioè contando 1’ dalla fine delle prime inversioni?)
7) Ai 2’ faccio partire le altre 4 inversioni…..e così via
8) Arrivo a 7’ e 56’’ comincio a svuotare la tank; a 8’ è vuota
9) Verso l’acqua nella tank (8’4’’)la chiudo e comincio 6 ribaltamenti (seconda questione: va bene l’acqua o è preferibile una soluzione di acido citrico a 15-20g l?)
10) Svuoto la tank dall’acqua ed a questo punto sono arrivato a 8’ 25’’
11) Riempio con il fissaggio e procedo con una agitazione continua di 1’ (fino a 9’30’’)
12) 10’30’’: 6 inversioni e così via fino ai 14’30’; da qui ribaltamenti continui per 1’ (per un tot di 8’ di fix)
13) Vuoto la tank e la riempio con acqua: 5 ribaltamenti e la vuoto
14) Riempio nuovamente la tank con acqua: 10 ribaltamenti attendo 3’ e la vuoto
15) Riempio un’ultima volta la tank con acqua: 10 ribaltamenti, 5’ di attesa e la vuoto. Questo lavaggio per aiutare a togliere la colorazione della pellicola
16) Passo al lavaggio vero e proprio in acqua corrente: 30’
17) Imbibente con acqua distillata 3’
18) FINE

Disastri? Magagne? Bon….

Per quanto riguarda la prova fatta su Tri-x in Hc110 1+63 per un tempo di 7’, posto di seguito, in attesa di poterli stampare, i risultati delle letture del densitometro a trasmissione

1. Ipotetica zona I; -4 stop; 400 iso: 0.01
2. Ipotetica zona I 1\3; -3 2\3 stop: 320 iso: 0.01
3. Ipotetica zona I 2\3; -3 1\3 stop; 250 iso: 0.02
4. Ipotetica zona II; -3 stop; 200 iso: 0.03
5. Ipotetica zona II 1\3; -2 2\3 stop; 160 iso: 0.05
6. Ipotetica zona II 2\3; -2 1\3 stop; 125 iso: 0.08
7. Ipotetica zona III; -2 stop; 100 iso: 0.11
8. Ipotetica zona III 1\3; -1 2\3 stop; 80 iso: 0.13
9. Ipotetica zona III 2\3; -1 1\3 stop; 64 iso: 0.17
10. Ipotetica zona IV; -1 stop; 50 iso:: 0.21
11. Ipotetica zona IV 1\3; -2\3 stop: 0.26
12. Ipotetica zona IV 2\3; -1\3 stop: 0.30
13. Ipotetica zona V: 0.32
14. Ipotetica zona V 1\3; +1\3 stop: 0.35
15. Ipotetica zona V 2\3; +2\3 stop: 0.39
16. Ipotetica zona VI; +1 stop:0.44
17. Ipotetica zona VI 1\3; +1 1\3 stop: 0.47
18. Ipotetica zona VI 2\3; +1 2\3 stop: 0.52
19. Ipotetica zona VII; +2 stop: 0.56
20. Ipotetica zona VII 1\3; +2 1\3 stop: 0.60
21. Ipotetica zona VII 2\3; +2 2\3 stop: 0.64
22. Ipotetica zona VIII; +3 stop: 0.70
23. Ipotetica zona VIII 1\3; +3 1\3 stop: 0,71
24. Ipotetica zona VIII 2\3; +3 2\3 stop: 0.75
25. Ipotetica zona IX; +4 stop: 0.81
26. Ipotetica zona IX 1\3; +4 1\3 stop: 0.86
27. Ipotetica zona IX 2\3; +4 2\3 stop: 0.91
28. Ipotetica zona X; +5 stop: 0.94
29. Ipotetica zona X 1\3; +5 1\3 stop: 1.00
30. Ipotetica zona X 2\3; +5 2\3 stop: 1.05
31. Ipotetica zona XI; +5 stop: 1.10
32. Ipotetica zona XI 1\3; +5 1\3 stop: 1.13
33. Ipotetica zona XI 2\3; +5 2\3 stop: 1.18
34. Ipotetica zona XII; +6 stop: 1,21
35. Ipotetica zona XII 1\3; +6 1\3 stop: 1.25
36. Ipotetica zona XII 2\3; +6 2\3 stop: 1,28

Ecco…. Può essere?
La Tri-x sembrerebbe una 100 iso!? Staremo a vedere alla prova della carta.
Ben, vado a vedere se la Across si è asciugata.
Viva!
Pietro



Advertisement
Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda pieryp » 28/01/2012, 21:03

E per la serie “Non sai cos’altro fare di sabato?” eccomi nuovamente qua.
La Across è asciutta ed il risultato è il seguente:

1. Ipotetica zona I; -4stop; 100 iso: 0,05
2. Ipotetica zona I 1\3; -3 2\3 stop; 80 iso: 0.05
3. Ipotetica zona I 2\3; -3 1\3 stop; 64 iso: 0.07
4. Ipotetica zona II; -3 stop; 50 iso: 0.10
5. Ipotetica zona III; -2 stop; 25 iso: 0,22
6. Ipotetica zona IV; -1 stop: 0.33
7. Ipotetica zona V: 0.45
8. Ipotetica zona VI; +1 stop: 0.54
9. Ipotetica zona VII; + 2 stop: 0.69
10. Ipotetica zona VIII; +3 stop: 0.91
11. Ipotetica zona IX; + 4 stop: 1,15
12. Ipotetica zona X; + 5 stop: 1,34


Come mi comporto? Calo un po’ i tempi? Tengo le cose come stanno? Butto tutto alle ortiche?
Grazie ancora per la pazienza e buona domenica a tutti!
Pietro



Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda paolob74 » 28/01/2012, 21:52

Bravo Pietro!!!

Sei una macchina da test....

:)) :)) :))



Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda zioAlex » 28/01/2012, 22:48

ciao Pietro.. E buon sabato! :)
credo che per la procedura tecnica sia + opportuno l'intervento di Andrea...

Posso solo dire un qualcosina sul primo post:
partendo dalla fine, per l'imbimbente basterebbero anche meno di 3 min, io lo faccio solo per 1 minuto come scritto da istruzioni ma non credo comunque che per 3 minuti porti danno..

Per il lavaggio 30' sono eccessivi, basta molto meno! Anche perché il supporto della pellicola é impermeabile e quindi non assorbe gli agenti chimici come invece vengono assorbiti dal supporto della carta baritata.
Il punto 6 non l'ho ben capito comunque io il cronometro lo faccio partire dopo che ho riempito la tank, per carità! 4 secondi alla fine non sono così importanti....
Ultima cosa, per lo svuotamento della tank (esempio) per lo sviluppo, andrebbe considerato entro il tempo di sviluppo... Son piccoli dettagli, per il resto c'é andrea
:)


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 28/01/2012, 23:45

pieryp ha scritto:E per la serie “Non sai cos’altro fare di sabato?” eccomi nuovamente qua.
La Across è asciutta ed il risultato è il seguente:

1. Ipotetica zona I; -4stop; 100 iso: 0,05
2. Ipotetica zona I 1\3; -3 2\3 stop; 80 iso: 0.05
3. Ipotetica zona I 2\3; -3 1\3 stop; 64 iso: 0.07
4. Ipotetica zona II; -3 stop; 50 iso: 0.10
5. Ipotetica zona III; -2 stop; 25 iso: 0,22
6. Ipotetica zona IV; -1 stop: 0.33
7. Ipotetica zona V: 0.45
8. Ipotetica zona VI; +1 stop: 0.54
9. Ipotetica zona VII; + 2 stop: 0.69
10. Ipotetica zona VIII; +3 stop: 0.91
11. Ipotetica zona IX; + 4 stop: 1,15
12. Ipotetica zona X; + 5 stop: 1,34


Come mi comporto? Calo un po’ i tempi? Tengo le cose come stanno? Butto tutto alle ortiche?


Ciao Pietro!
Complimenti! Bella faticata! :D

Questa della Acros è una prova venuta abbastanza bene!
Sensibilità effettiva 50% della nominale è normalissimo.
È (da me sarebbe) uno sviluppo N+1: la zona I reale viene in zona II (+1 stop), In zona VIII, che sarebbe la reale Zona VII hai misurato 0.91, che è il mio standard per la zona VIII. Zona VI, V reale a 0.54 è centratissima.
OVVIAMENTE devi testare quali siano i valori ottimali nella tua catena e direi che il momento è... ADESSO.

Per regolarsi spannometricamente su quanto cambiare il tempo per gli altri sviluppi, con una 100 asa moderna, farei una variazione
del 10%. Le 400 intorno al 20%. Per le T-max basta meno (è per quello che son tignose).

Entrando in modalità Super-Fine-Art noto che "la scalatura" dei valori tende un pochino ad impennare. Con una curva che sembrerebbe (bisogna assolutamente che tu faccia altri test!) un po' sellata. Questo comportamento si verifica spesso col Rodinal, e un poco va tenuto a bada. Personalmente ridurrei leggermente l'agitazione sui prossimi rulli (Si va con 3 al minuto? Forse basta per abbassare appena le zone più alte).

Venendo alle note procedurali, qualche appunto:
- Il tempo dello sviluppo si calcola dal momento che si inizia a versarlo nella tank (come giustamente fai) al momento in cui viene inserito il bagno d'arresto (E vai di acetico! Cribbio ;) ).
- Prima dell'arresto un bagno d'acqua è dannoso, può causare la formazione di un velo dicroico. Spesso succede proprio col Rodinal. Al prossimo giro, fai subito l'arresto e poi paragona la densità della basi per verifica. Un velo dicroico non è il massimo per la separazione dei toni più scuri.
- Le agitazioni, di solito, si fanno allo scoccare del minuto come hai fatto (comunque basta che le fai sempre nello stesso modo).
- Il tempo bagnato totale va tenuto al minimo. Specialmente se vuoi la nettezza del Rodinal! Il lavaggio che fai è eccessivo
Quindi lavaggio in acqua corrente per 15 minuti, massimo, o meglio procedura "Ilford" e... basta! Per l'imbibente basta poco. A me non piace metterlo nella tank e gli do dieci passate in una bacinellina.
Per il fissaggio fai una verifica del tempo, 3 volte il tempo che ci mette a diventare completamente trasparente è abbondante (con alcune pellicole basta poco tempo), andando oltre il necessario si possono avere scadimenti a livello della tessitura della grana. Solo con le Kodak (che in compenso sono robuste) a volte va bene andare oltre per togliere l'eccesso di antivelo magenta.

Il test della Tri-x non è del tutto convincente (Sbagliato a prender nota? Cambiata la luce?), io non ho mai misurato meno di 160 asa... (sulla vecchia TX) con sviluppi al minimo. Comunque, sensibilità effettiva (o esposizione) da ricontrollare a parte, per il resto l'andamento è ok.

[
pieryp ha scritto:
7. Ipotetica zona III: 0.11 Ok... solo 100 iso sembran pochi. Io controllerei al prossimo giro.
10. Ipotetica zona IV: 0.21
13. Ipotetica zona V: 0.32
16. Ipotetica zona VI; :0.44
19. Ipotetica zona VII: 0.56.... OK, appena, appena un cincinnino alta
22. Ipotetica zona VIII: 0.70
25. Ipotetica zona IX: 0.81
27. Ipotetica zona IX 2\3; +4 2\3 stop: 0.91.... Questa sarebbe la mia VIII.
28. Ipotetica zona X: 0.94
31. Ipotetica zona XI: 1.10
34. Ipotetica zona XII: 1,21

Ecco…. Può essere?
La Tri-x sembrerebbe una 100 iso...


La scalatura (mediamente è buona) è un po' irregolare, se disegnassi la curva sarebbe un po' ondulata, mi fa pensare che la luce fosse un po' instabile, o il densitometro in crisi di certezze, o a problemi di ripetibilità sulla macchina (anche se, gli scatti dell'acros sono precisi e quindi non credo). Comunque ri-controlla sempre le letture del densitomentro.

Questo è uno svilppo N (+1/3), sempre a casa mia, s'intende. Pochi secondi in meno e sarebbe centratissimo.
Da notare che, N è una definizione astratta, che sia chiaro... I soggetti reali sono sempre un po' diversi da N qualcosa e per fare uno sviluppo N qualcosa si approssima. Quindi approssimare un po' prima o un po' dopo è la stessa cosa. Naturalmente volendo si può non approssimare B-) . Nel caso sopra la differenza è 1/10 di stop... (0.03), in pratica forse trascurabile. Comunque un 10% in più o in meno è ben visibile su una stampa.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda guarrellam » 29/01/2012, 13:11

Andrea,leggendo il test,come si fà a stabilire che è una 50 Iso?


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 29/01/2012, 13:17

guarrellam ha scritto:Andrea, leggendo il test, come si fa a stabilire che è una 50 Iso?


Per definizione la sensibilità effettiva è quel valore Iso da impostare affinché in corrispondenza di una sotto-esposizione di 4 stop si produca una densità di 0,10 sopra il velo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti