...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Raccontaci come hai creato, allestito ed eventualmente ampliato la tua camera oscura. Immagini, trucchi, idee e consigli per la creazione di una camera oscura fai da te.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda ilariobr » 28/06/2016, 22:54

Sembra interessante, ottimo tutorial, allo stesso tempo bello laborioso. Chissà se qualcuno si è cimentato...



Advertisement
Avatar utente
gioffry
guru
Messaggi: 334
Iscritto il: 26/04/2016, 9:30
Reputation:
Contatta:

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda gioffry » 30/06/2016, 10:14

emigrante ha scritto:Qui ne parlano:
http://www.film-and-darkroom-user.org.u ... php?t=9309

Ma non ho mai provato a farla, non saprei dire quanto sia funzionale.

Ciao
Marco


Ieri sono stato da Leroy Merlin.
Ho comprato un MDF di 3mm, un seghetto per compensato, colla a caldo, 2 viti, carta vetrata a grana grossa, per un totale spesa di 10€
In mente mia: che figata, risparmio 75€ !!!

Prendo il tutorial e comincio a ritagliare dall'MDF tutti i pezzi necessari a realizzare lo scatolotto. Li perfeziono con la carta vetrata e li incollo.

1) ci ho impiegato 3 ore e sono ancora a metà del lavoro (spero di finirlo oggi)
2) mi sono bruciato un dito con la colla a caldo
3) si può essere precisissimi nel tagliare i pezzi di MDF ma comunque una volta uniti lasciano passare la luce
4) è molto leggero, per cui comunque per aprirlo sono necessarie due mani (una che tiene ferma la base e una che apre la basculante) ... indi per cui, così com'è, non velocizza di tanto le operazioni

quindi sto provando a fare delle modifiche di questo genere:
3) sto passando del silicone acrilico bianco, con le dita, lungo tutte le giunture (che poi andrò a dipingere così come tutta la scatola, di nero) ...
4) devo studiare un peso da inserire nel retro della scatola in modo tale che mi permetta di utilizzare una sola mano per prendere il foglio ...

Morale della favola ... non so quanto il risparmio valga il costo dell'impresa



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1235
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda emigrante » 30/06/2016, 11:08

gioffry ha scritto:....
Ho comprato un MDF di 3mm
....



Sprecone, da LM hanno gli sfridi di compensato che costano meno :D .

Comunque, se ti va, postaci qualche foto e sopratutto facci sapere se funziona.

Ciao
Marco



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1235
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda emigrante » 30/06/2016, 11:10

Per appesantirla forse potresti attaccarci sotto una base di metallo od una mattonella.

uno strato di feltro o pile incollato sotto (o 4 piedini di gomma) per proteggere il tavolo.

Ciao
Marco



Advertisement
Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda ilariobr » 30/06/2016, 11:48

Quando dicevo che mi sembrava laborioso intendevo proprio questo :D
Per noi comuni mortali senza una sega circolare a banco o una sega a nastro non è semplice tagliare pezzi precisi a mano.
Ad ogni modo per le infiltrazioni più che il silicone potresti provare lo stucco per legno, più facile da cartaggiare e rendere uniforme.
Per la base si potrebbe usare o un peso, o semplicemente usare una base di un legno con uno spessore maggiore per spostare il peso sotto.
Ad ogni modo siamo curiosi di vedere i risultati e sopratutto capire se funziona sul serio. :D :D
E grazie per aver preso a cuore la questione cimentandoti :)



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1909
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda bafman » 01/07/2016, 12:24

da comune mortale sebbene munito di circolare e banco sega non posso che confermare che pretendere di tagliare a manina e far combaciare perfettamente è un'utopia (fintanto che non si usi poi pure una pialla e si sappia come... ma non su mdf).
Un rimedio lo si trova ma IL PROBLEMA però è un altro: mdf, colla a caldo, siliconi acrilici, stucco.... tutti materiali salubri per la carta :-ss
(e non pensate che con un multistrato migliori)

se volete industriarvi vi suggerirei di dare la preferenza ad altri materiali.



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1909
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda bafman » 01/07/2016, 12:36

dimenticavo: bravo Ilario, hai fatto un ottimo lavoro e hai una bella sistemazione!



Avatar utente
gioffry
guru
Messaggi: 334
Iscritto il: 26/04/2016, 9:30
Reputation:
Contatta:

Re: ...Il mio piccolo "luogo" oscuro...

Messaggioda gioffry » 01/07/2016, 13:47

bafman ha scritto:da comune mortale sebbene munito di circolare e banco sega non posso che confermare che pretendere di tagliare a manina e far combaciare perfettamente è un'utopia (fintanto che non si usi poi pure una pialla e si sappia come... ma non su mdf).
Un rimedio lo si trova ma IL PROBLEMA però è un altro: mdf, colla a caldo, siliconi acrilici, stucco.... tutti materiali salubri per la carta :-ss
(e non pensate che con un multistrato migliori)

se volete industriarvi vi suggerirei di dare la preferenza ad altri materiali.


confermo
terminati i lavori. lo scatolotto, seppur simpatico a vedersi (ogni scarrafone par bello alla sua mamma), l'ho convertito a:
porta matite, porta penne, porta guanti, porta pinze.

non me la sono sentita di usarlo per la carta fotografia perchè non ho avuto la completa sensazione di aver sigillato perfettamente ogni pertugio.





  • Advertisement

Torna a “Ritratto della tua Camera Oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite