Durst laborator 1000

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
gradual
appassionato
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/05/2016, 9:02
Reputation:

Durst laborator 1000

Messaggioda gradual » 03/09/2016, 9:53

Buongiorno a tutti, sono un nuovo ( vecchio per l'età ) iscritto a questo forum e amante della camera oscura. Possiedo un laborator 1000 con il quale vorrei stampare il 6x9. Ho letto le ultime pagine del manuale del lab 1000 ma non sono riuscito a capire se con gli unici condensatori Otocon 160 e Otocon 130, riesco a coprire il formato. Non volendo acquistarne altri ( che costano un botto ), mi chiedevo se qualcuno con lo stesso problema è riuscito a risolverlo. Ricordo che in passato ho visto un vecchi ingranditore di grosso formato, aveva soltanto un grosso vetro smerigliato e poi soltanto il portanegativi. Grazie a chi vorrà suggerirmi qualcosa in proposito.



Advertisement
Avatar utente
adrian
guru
Messaggi: 647
Iscritto il: 12/06/2015, 15:16
Reputation:

Re: Durst laborator 1000

Messaggioda adrian » 03/09/2016, 15:52

ho provato sul mio a mettere 180 sopra 130 sotto con un 105 attaccato e non mi sembra cosi impossibile stampare, vignetta leggermente agli angoli estremi ma magari giocando con la posizione della lampada si fa, o al limite puoi ritagliare a 6x8 (che tanto la carta...) in tutti i casi penso sia meglio che fare accrocchi con vetri smerigliati...
ciaooo



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Durst laborator 1000

Messaggioda emigrante » 03/09/2016, 19:07

Buongiorno Gradual, e benvenuto sul forum (se vuoi quando hai un attimo ci puoi fare una tua presentazione nell'apposita sezione così ti conosciamo meglio).

Quando ti riferisci ad un vetro smerigliato credo che tu intenda una testa a luce diffusa.
Sul tuo 1000 (che suppongo essere come il mio ) monta di sicuro la Durst cls450, forse anche le successive 500 e 501.
Tale testa ha la caratteristica di non richiedere condensatori (quindi buona per tutti i formati, se corredata della camera di diffusione 4x5), di non necessitare dei filtri per la gradazione (si regola con i filtri colore), di usare una lampada alogena dicroica facilmente reperibile (a differenza delle grosse lampade a bulbo ormai introvabili).

Ciao
Marco



Avatar utente
rodinals
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/05/2015, 14:41
Reputation:

Re: Durst laborator 1000

Messaggioda rodinals » 03/09/2016, 23:40

Ok, quindi la cls 450 in realtà è una " Scatola luminosa". Credo che realizzarla non sia una cosa così difficile considerando che oggi si possono trovare in commercio i led ad alta intensità che non scaldano molto, equivalgono la potenza delle vecchie lampadine, e sono economici. Inizierò il progetto, e poi vedremo se la cosa funziona. In questo modo si possono sostituire anche le vecchie lampadine oramai introvabili.
Grazie e alla prossima.



Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Durst laborator 1000

Messaggioda emigrante » 04/09/2016, 7:50

Qui forse puoi trovare un po' di informazioni per costruire il diffusore.

mi-faccio-l-ingranditore-t9231.html

Tieni conto che la potenza della cls è nettamente superiore, ma considera anche che per stampare formati normali è eccessiva ed occorre ridurla con un filtro nd.

Ciao
Marco





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti