esposimetro, ombre, flash e confusione

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

esposimetro, ombre, flash e confusione

Messaggioda any_random_guy » 08/10/2016, 21:12

ciao a tutti,

la scorsa settimanaho finito di leggere il thread lezioni di fotografia e ho iniziato a leggere Il Negativo di Ansel Adams per poter capire bene come applicare il sistema zonale e alla fine penso di aver compreso il concetto di esponi per le ombre e sviluppa per le luci.

i miei dubbi però nascono nel far coincidere l'uso del flash con il sistema zonale... in pratica (e rapidamente) con la luce ambientale ci si basa sul contrasto della scena, si sottoespone la lettura dell'esposimetro di quanto si desidera per spostare le ombre dalla zona V alla II o alla III e poi si scatta. ma con il flash? a volte mi capita di fare dei ritratti di persone con sfondo completamente nero ed un solo flash dentro un softbox, ogni tanto metto anche un riflettore sulla parte in ombra del volto per schiarire leggermente però di solito cerco di ottenere delle scene ad alto contrasto. Fino ad ora ho fotografato con il flash solo con la digitale, anche per poter vedere istantaneamente dove cade la luce e poterla aggiustare a seconda del risultato voluto (lo stesso uso che si faceva delle polaroid).

ora vorrei provare a fare queste foto con la pellicola, ma come fare la lettura della luce (anzi delle ombre :)) )? in pratica se fotografo un volto su uno sfondo nero e lo sfondo voglio che cada in zona I perchè lo voglio appunto nero e senza nessun dettaglio, mentre la parte in ombra del volto la voglio per esempio far cadere in zona IV e la parte illuminata del volto in zona VI come devo prendere le letture con l'esposimetro? posso per esempio prendere una lettura sullo sfondo sottrarre quattro stop per spostarlo in zona I e poi impostare il flash conoscendo il diaframma e il numero guida (regolando quindi la distanza del flash dal soggetto o riducendo la potenza)? a questa maniera (credo) dovrei avere lo sfondo corretto ma non ho il controllo (o si?) sulla zona in cui ricade la parte illuminata del soggetto.
insomma nonostante parlo di luce e flash brancolo nel buio più totale :-\

comunque, spero di non aver scritto delle cavolate pazzesche e in caso lo avessi fatto spero che qualcuno riesca a schiarirmi le idee :)

grazie mille
Lorenzo


Ma devi pensare che, se funziona male una pellicola per dilettanti, nove volte su dieci l'utente pensa che sia colpa sua; o se no, al massimo ti manda qualche accidente, che non ti arriva per insufficienza di indirizzo.

Primo Levi - Il sistema periodico

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: esposimetro, ombre, flash e confusione

Messaggioda Silverprint » 08/10/2016, 21:59

Mi sembra inutilmente tortuoso. Alcuni esposimetri spot possono lavorare anche coi flash.

Io esporrei per le ombre del soggetto, misurerei le luci sul soggetto, e andrei a verificare che lo sfondo cada in zona I o meno, casomai ricevesse troppa luce. Attenzione che visi e corpi hanno angolini bui che è bene evitare caschino troppo in basso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: esposimetro, ombre, flash e confusione

Messaggioda any_random_guy » 09/10/2016, 12:22

Silverprint ha scritto:Mi sembra inutilmente tortuoso. Alcuni esposimetri spot possono lavorare anche coi flash.

Io esporrei per le ombre del soggetto, misurerei le luci sul soggetto, e andrei a verificare che lo sfondo cada in zona I o meno, casomai ricevesse troppa luce. Attenzione che visi e corpi hanno angolini bui che è bene evitare caschino troppo in basso.


ok espongo quindi per il soggetto e non per lo sfondo ma se per caso lo sfondo dovesse per esempio cadere in zona II o III basta solo far allontanare il soggetto dallo sfondo e spostare il flash in modo che per la legge dell'inverso del quadrato mi arrivi meno luce allo sfondo giusto?

l'unico problema è che il mio esposimetro non credo possa lavorare con il flash... (ho uno Sverdlovsk-4 che mi è stato regalato da una mia amica al ritorno da un viaggio in Russia :D) devo per forza comprare un nuovo esposimetro o c'è possibilità di lavorare anche con un esposimetro non flash?

grazie


Ma devi pensare che, se funziona male una pellicola per dilettanti, nove volte su dieci l'utente pensa che sia colpa sua; o se no, al massimo ti manda qualche accidente, che non ti arriva per insufficienza di indirizzo.

Primo Levi - Il sistema periodico

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: esposimetro, ombre, flash e confusione

Messaggioda Silverprint » 10/10/2016, 21:16

Giusto. Se lo sfondo prendesse troppa luce occorrerà allontanare da esso le lampade.

No, senza che la misurazione possa sincronizzarsi col lampo non si riesce a misurare. Mi sa che devi cambiare esposimetro (non ci perdi).


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: esposimetro, ombre, flash e confusione

Messaggioda any_random_guy » 12/10/2016, 9:28

ok ho capito, mi metto alla ricerca di un esposimetro flash

grazie


Ma devi pensare che, se funziona male una pellicola per dilettanti, nove volte su dieci l'utente pensa che sia colpa sua; o se no, al massimo ti manda qualche accidente, che non ti arriva per insufficienza di indirizzo.

Primo Levi - Il sistema periodico



  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti