Leica APO Telyt 180mm f3.4

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
ziofrancotto
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 04/10/2016, 20:09
Reputation:
Località: San Donato Milanese

Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ziofrancotto » 04/11/2016, 17:06

Possiedo l'obiettivo in oggetto che utilizzo quasi prettamente per astrofotografia. Sto valutando di fare dei "miglioramenti" per la messa a fuoco delle stelle tramite un filtro ad hoc che andrebbe inserito negli appositi portafiltri modello Cokin o Lee.
La domanda è: qual'è il diametro del cotal obiettivo? Leggendo in rete mi è parso di capire che Leica utilizzi diametri un pò loro e che il mio obiettivo esiste in due versioni con differente diametro. Il mio ha matricola 30000 e passa quindi a naso direi che è la versione più moderna.

Qualcuno sa spiegarmi un pò come funziona? Parrebbe 59mm ma non ne sono sicuro (misurazione spanningher).



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2253
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ammazzafotoni » 04/11/2016, 17:14

ziofrancotto ha scritto:Possiedo l'obiettivo in oggetto che utilizzo quasi prettamente per astrofotografia. Sto valutando di fare dei "miglioramenti" per la messa a fuoco delle stelle tramite un filtro ad hoc

Per curiosità, di cosa si tratta? qualcosa come una maschera a due fori?



Avatar utente
ziofrancotto
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 04/10/2016, 20:09
Reputation:
Località: San Donato Milanese

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ziofrancotto » 04/11/2016, 17:24

http://www.lonelyspeck.com/sharpstar/
praticamente è una maschera di Bathinov molto utile per mettere a fuoco le stelle. In rete esistono anche tutorials per autocostruirsela ma ho l'impressione (avendone una per un telescopio) che per obiettivi fotografici con diametri piccoli sia alquanto "faticoso".



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4766
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda impressionando » 04/11/2016, 17:44

Se ben ricordo per il mio ho preso dei 60..... non facili da trovare. Penso li faccia solo B+W



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2253
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: RE: Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ammazzafotoni » 04/11/2016, 20:52

ziofrancotto ha scritto:http://www.lonelyspeck.com/sharpstar/
praticamente è una maschera di Bathinov molto utile per mettere a fuoco le stelle. In rete esistono anche tutorials per autocostruirsela ma ho l'impressione (avendone una per un telescopio) che per obiettivi fotografici con diametri piccoli sia alquanto "faticoso".

Wow, oggetto interessante!
Come mai non basta mettere a fuoco all'infinito? (Scusa la curiosità...)



Avatar utente
ziofrancotto
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 04/10/2016, 20:09
Reputation:
Località: San Donato Milanese

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ziofrancotto » 04/11/2016, 22:23

Non so la motivazione esatta, probabilmente è un discorso meccanico legato al funzionamento della ghiera di messa a fuoco. Sta di fatto che fotografando le stelle, il simbolo di infinito sulla ghiera non corrisponde mai ad una stella perfettamente a fuoco ma è sempre un cicinino prima del simbolo.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4766
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda impressionando » 04/11/2016, 22:37

E' ovvio che un'ottica che non consente di arrivare all'infinito è difettosa..... una che lo supera è virtualmente difettosa ma ha la possibilità di funzionare. Per farla breve tutte le ottiche soprattutto lunghe hanno l'infinito che va appena ed a volte impercettibilmente oltre con la possibilità di tornare indietro.
Nelle ottiche AF questa caratteristica è accentuata per concedere all'automatismo di "capire" di essere andato oltre e di aggiustarsi indietro.

Ho appena controllato il mio 180 3164xxx ha il filtro 60



Avatar utente
ziofrancotto
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 04/10/2016, 20:09
Reputation:
Località: San Donato Milanese

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ziofrancotto » 05/11/2016, 7:28

Ok grazie dell'informazione.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda -Sandro- » 05/11/2016, 7:51

Su molti teleobiettivi, specie gli apocromatici e quelli con lenti in fluorite si preferisce portare la corsa massima dell'elicoide appena dopo infinito, per dare la possibilità di recuperare errori dovuti a dilatazione termica.



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2253
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Leica APO Telyt 180mm f3.4

Messaggioda ammazzafotoni » 05/11/2016, 10:44

Ah, interessante!





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti