bromografo tecniche antiche

Disussioni sulle tecniche alternative come l'infrarosso od il foro stenopeico

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9180
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

bromografo tecniche antiche

Messaggioda chromemax » 21/01/2016, 19:15

Ciao, secondo voi questi tubi possono andare bene per stampare a contatto con le teccniche antiche? (pt/pd, carbone, van dyke, ecc.)?
Grazie



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5579
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda -Sandro- » 21/01/2016, 19:24

Ho visto un bromografo una sola volta, e montava tubi come questi:

http://www.ebay.it/itm/15W-T8-UV-Ultrav ... SwLVZV5c5V

come sicuramente saprai è necessario anche un reattore ed uno starter per ogni tubo (anche se esistono reattori doppi lo starter deve essere sempre montato su ogni tubo)

Altro non so.



Avatar utente
Marco Merico
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/12/2016, 17:59
Reputation:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda Marco Merico » 18/12/2016, 0:14

Ho costruito un bromografo l'anno scorso, per stampe A2+. Per la sua realizzazione ho usato dei LED UV profondo: oltre a consumare poco sono molto pratici e sicuri :)



Avatar utente
TMax66
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 17/12/2016, 0:03
Reputation:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda TMax66 » 18/12/2016, 22:49

Ciao,
io ho appena preso questa lampada UV della OSRAM da 300W, funziona molto bene!

http://www.osram.it/osram_it/prodotti/l ... /index.jsp

Siccome sono impedito col bricolage ho risolto in questo modo.

Max



Advertisement
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4407
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda graic » 19/12/2016, 8:36

Con i tubi oppure con i led (però molti led) è più facile ottenere una illuminazione uniforme. Per costruire un bromografo si può usare con profitto la carcassa di un ex scanner piano (ovviamente limitati dalla dimensione dello scanner)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
photo8x10
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 17/02/2015, 14:45
Reputation:
Località: Prato
Contatta:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda photo8x10 » 19/12/2016, 9:58

Sarebbe interessante sapere su quale lunghezza lavorano... io uso per il platino/palladio, quel poco che faccio, tubi neon da acquari con spettro tra 430-490 nm.


"Consulting the rules of composition before taking a photograph is like consulting the laws of gravity before going for a walk."
...
Edward Weston

Photo © Edward Weston
Civilian Defense, 1942

Fabio Pasquarella
esperto
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/07/2016, 20:51
Reputation:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda Fabio Pasquarella » 19/12/2016, 21:34

http://www.philips.it/c-p/HB311_01/solarium-mezzo-busto

questa funziona molto bene per le tecniche antiche ed è dotata di timer



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9180
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda chromemax » 19/12/2016, 23:51

Alla fine ho preso questa, anche se ancora non l'ho usata per le TA perché mi sto ancora attrezzando. Comunque con una prova col Lumi Inkodye (per quello che vale) l'esposizione è stata paragonabile a quella di una assolata giornata estiva (25 minuti). Quando sarò operativo vi dirò come funziona :)




Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 184
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: bromografo tecniche antiche

Messaggioda negativo » 23/11/2017, 22:28

400 Watt è una bella botta di luce che costringe ad utilizzare tempi di esposizioni molto brevi complicando possibili mascherature in fase di esposizione, ma si potrebbe rimediare allontanandola dal pressino. E' probabile che sviluppi calore eccessivo e tenendola troppo vicina al pressino può scaldarne eccessivamente il vetro e danneggiare la pellicola o alterare lo strato sensibilizzato della carta utilizzata, anche qui si può tentare di ovviare allontanando la lampada o raffreddare il vetro del pressino con un piccolo ventilatore. Io uso una lampada UV Philiphs composta da 6 tubi da 20 w ciascuno lunghi circa 40 cm. che sviluppano un calore irrisorio e funzionano benissimo.





  • Advertisement

Torna a “Tecniche alternative”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite