FOMA 100

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
sesan
esperto
Messaggi: 193
Iscritto il: 09/04/2014, 9:02
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

FOMA 100

Messaggioda sesan » 23/12/2016, 13:23

Ciao, volendo provare a fare due scatti in 4x5, posso sviluppare con hc110? Come mi consigliate di procedere? Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
massimof
esperto
Messaggi: 149
Iscritto il: 20/02/2012, 14:03
Reputation:
Località: Altopascio LU

Re: FOMA 100

Messaggioda massimof » 23/12/2016, 13:48

Ciao, posso dire la mia micro esperienza con il 4x5 e la foma 100.
Anche io ho iniziato da poco e, per motivi economici, ho acquistato una confezione di fomapan 100.
Ho una confezione di hc110 e proprio per le primissime prove lo volevo utilizzare ma non trovando tempi di sviluppo mi sono informato e, a quanto pare, lo hc110 non sarebbe consigliato per la foma 100 ma sarebbe meglio usare il rodinal.
Comunque ormai ero in corsa e i tempi li ho presi su devchart, tanto non mi interessava la qualità ma volevo iniziare a fare pratica con il formato.



Fabio Pasquarella
esperto
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/07/2016, 20:51
Reputation:

Re: FOMA 100

Messaggioda Fabio Pasquarella » 23/12/2016, 19:38

Personalmente non mi piace, ma la foma 100 col rodinal sono credo la combinazione più economica per prendere confidenza col grande formato. Attenzione a non graffiare l'emulsione che è piuttosto delicata, mi ha fatto penare non poco inizialmente.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5709
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: FOMA 100

Messaggioda -Sandro- » 23/12/2016, 20:13

massimof ha scritto: lo hc110 non sarebbe consigliato per la foma 100 ma sarebbe meglio usare il rodinal.


In virtù di quale fenomeno nefando? Ho sviluppato molte foma proprio con HC110 e non mi si sono disintegrate tra le mani, anzi, ne ho tratto delle stampe notevoli, considerando quel che sono.



Advertisement
Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 517
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: FOMA 100

Messaggioda fenolo » 23/12/2016, 20:16

-Sandro- ha scritto:
massimof ha scritto: lo hc110 non sarebbe consigliato per la foma 100 ma sarebbe meglio usare il rodinal.


In virtù di quale fenomeno nefando? Ho sviluppato molte foma proprio con HC110 e non mi si sono disintegrate tra le mani, anzi, ne ho tratto delle stampe notevoli, considerando quel che sono.


Dicerie della rete non supportate da nessuna motivazione o sperimentazione personale con metodo scientifico



Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: FOMA 100

Messaggioda claudiamoroni » 23/12/2016, 20:58

A me piace esposta a 50 iso e sviluppata in HC110 diluzione H per 9 minuti, però non sono una tecnica e mi accontento di poco (ossia che i negativi siano stampabili).

Immagine


"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
massimof
esperto
Messaggi: 149
Iscritto il: 20/02/2012, 14:03
Reputation:
Località: Altopascio LU

Re: FOMA 100

Messaggioda massimof » 23/12/2016, 21:04

@
Avatar utente
-Sandro-
@
Avatar utente
fenolo
Si si, è come dite voi, non è basata su alcuna prova tecnica certa ma su opinioni trovate in rete!
La cosa è saltata fuori perché non trovavo alcun dato sul tempo di sviluppo con HC ma ovviamente rimangono opinioni, tant'è che, partendo da qualcosa trovato su Dev chart, ho sviluppato alcune lastre di prova e i risultati mi sembrano piuttosto buoni!
Ho raccontato la mia piccola esperienza! :ymhug:



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5709
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: FOMA 100

Messaggioda -Sandro- » 23/12/2016, 21:14

I tempi è bene trovarseli da sé come spiegato qui moltissime volte, non è strettamente necessario applicare il sistema zonale sino in fondo (anche se per chi lavora con le lastre è il massimo), ma già valutare i tre tempi da usare in base a tre gruppi di contrasto ti mette nelle condizioni di non sbagliare quasi più.

Quanto a devchart la sua fortuna è che non è cartacea, altrimenti saprei ben io cosa farne... :)

Claudia, i tuoi ritratti alle genti di carnagione chiara sono sempre ammirevoli.



Avatar utente
sesan
esperto
Messaggi: 193
Iscritto il: 09/04/2014, 9:02
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: FOMA 100

Messaggioda sesan » 24/12/2016, 20:23

Ciao, sono contento di aver aperto questa discussione. Ne sono usciti consigli, epserienze e idee personali che mi danno la voglia e la forza per continuare. Non vi dico cosa sono stati i primi 3 scatti una ciofeca.
Grazie a: @Sandro, @
Avatar utente
massimof
, @Santo Niente e alla super @
Avatar utente
claudiamoroni
che ha postato una foto che mi piace assai.
A presto
Massimo





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti