bianco panna vintage

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

bianco panna vintage

Messaggioda herma » 01/03/2017, 11:59

Non so se questo è il posto giusto per discuterne, semmai il moderatore provvederà a spostare il messaggio.

Guardando delle polaroid classiche lo sfondo bianco appare colore panna molto vintage, non so se ciò sia dovuto all'invecchiamento della fotografia o fosse una caratteristica della pellicola; sta di fatto che come colorazione non mi dispiace per certi versi. Volendo replicare in camera oscura questo risultato su quali fattori bisogna giocare? Tipo di carta? Tipo sviluppo pellicola e/o carta? E' un viraggio particolare?



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda bafman » 01/03/2017, 13:06

su processo a colori o in bianconero? ...perchè parli di polaroid... e per sfondo bianco intendi le zone chiare / bianche o cosa?
di carte b/n a tono caldo (anche troppo) ne trovi, oppure sviluppi che scaldano il tono (fai ricerca nel forum), oppure viraggi.
un tono caldo sul colore lo chiamerei "dominante".



Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda herma » 01/03/2017, 13:23

bafman ha scritto:su processo a colori o in bianconero? ...perchè parli di polaroid... e per sfondo bianco intendi le zone chiare / bianche o cosa?
di carte b/n a tono caldo (anche troppo) ne trovi, oppure sviluppi che scaldano il tono (fai ricerca nel forum), oppure viraggi.
un tono caldo sul colore lo chiamerei "dominante".


Mi riferivo a foto bianconero polaroid, per sfondo bianco facevo riferimento alle zone chiare. Davo per scontato, ma così non è ovviamente, di usare un processo bianconero.
Quindi mi sembra di capire che per realizzare una "dominante" panna delle zone chiare devo lavorare sul tipo di carta (a tono caldo, tipo warmtone?) e sullo sviluppo (della carta ovviamente).
La questione del viraggio la vedo più dura, per me



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bianco panna vintage

Messaggioda chromemax » 01/03/2017, 15:14

Non proprio, il colore delle zone chiare è dato dal colore del supporto della carta, mentre le carte a tono caldo, gli sviluppi a tono caldo e i viraggi, agiscono solo sulle aree nere (d'argento) ma non sulle aree chiare.
Esistono delle carte che hanno un supporto caldo, la Ilford warmtone era una di queste poi il supporto è stato reso più bianco su richiesta dei fotografi. La foma fa la fomotone con superfice "camoscio" di un colore giallino-marroncino, ad esempio.
L'alternativa potrebbe essere il viraggio al thè, che agisce solo sulle parti chiare.



Advertisement
Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda herma » 01/03/2017, 15:33

chromemax ha scritto:L'alternativa potrebbe essere il viraggio al thè, che agisce solo sulle parti chiare.


Darò una occhiata alla foma camoscio, poi per lo sviluppo non occorrono accorgimenti particolari?
Mai sentito il viraggio al thè dove posso approfondire l'argomento?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bianco panna vintage

Messaggioda chromemax » 01/03/2017, 16:51

herma ha scritto:Darò una occhiata alla foma camoscio, poi per lo sviluppo non occorrono accorgimenti particolari?
Mai sentito il viraggio al thè dove posso approfondire l'argomento?

Non ci sono particolari accorgimenti per lo sviluppo, considerando che di suo la fomatone è a tono caldo.
Il viraggio al thè è semplicemente una mordenzatura fatta immergendo la stampa in un thè molto concentrato di color... thè appunto che agisce solo sulle parti chiare. Non l'ho mai fatta ma ho dei testi che la spiegano e dovrei controllare se è poi necessario un bagno per fissare il colore oppure no.



Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda herma » 01/03/2017, 17:06

chromemax ha scritto:
herma ha scritto:Il viraggio al thè è semplicemente una mordenzatura fatta immergendo la stampa in un thè molto concentrato di color... thè appunto che agisce solo sulle parti chiare. Non l'ho mai fatta ma ho dei testi che la spiegano e dovrei controllare se è poi necessario un bagno per fissare il colore oppure no.

Suppongo un thè nero senza aromatizzazioni strane. Va immersa dopo il bagno di arresto? Se riesci a controllare i tuoi testi .....



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bianco panna vintage

Messaggioda chromemax » 01/03/2017, 17:45

No va tenuta a bagno dopo i lfissaggio e il lavaggio, il the macchia tutto, ceramica compresa, quindi anche una fotografia tenuta a bagno, comunque stasera sarò più preciso.



Avatar utente
ludovico
guru
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/10/2013, 8:24
Reputation:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda ludovico » 01/03/2017, 21:11

Io con il viraggio al thè mi ci sono un po' divertito, con la stampa lavata, o lasciata a bagno per un paio di minuti se già asciutta, la immergi in bacinella agitando, occhio che se la lascia troppo ferma macchie e strisce arrivano alla svelta :wall:, la togli quando l'intonazione ti pare giusta, una bella sciacquata una volta finito e via ad asciugare :ymhug:

Usando una busta di Early Grey per circa un litro d'acqua la cosa va un filo alle lunghe. Questa è dopo circa 45 minuti, per fortuna la colonna sonora era di buon livello :D

Immagine



Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: bianco panna vintage

Messaggioda herma » 01/03/2017, 21:44

ludovico ha scritto:Immagine


un bel effetto, gradevole: che tipo di carta hai usato per la stampa?





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite