Mamiya RB67 - esposizione

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
AleM
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 01/11/2015, 15:33
Reputation:

Re: Mamiya RB67 - esposizione

Messaggioda AleM » 17/03/2017, 15:31

-Sandro- ha scritto:La sequenza dei diaframmi e mezzi diaframmi è la seguente:

32-27-22-19-16-14-11-9.5-8-6.7-5.6-4.8-4-3.4



Grazie Sandro! Quante cose da imparare, questo weekend mi metto all'opera :)



Advertisement
Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: Mamiya RB67 - esposizione

Messaggioda joeanty » 17/03/2017, 16:23

Per il paesaggio penso prediligerai un esposimetro a luce riflessa, per il ritratto, soprattutto se in studio e/o con flash, uno a luce incidente con trigger per i flash.
Il Sekonic L-308B flashmate può fare entrambe le misure ed ha il trigger per il flash. Ha anche la possibilità di "capire" quando scatta il flash senza collegarlo con il cavo Syncro.

Considera che in futuro potresti sentire la necessità di un esposimetro spot, soprattutto se la scena presenta un contrasto molto alto... In questo caso, l'L-308B non sarebbe più la scelta ideale.
Io, personalmente, usavo uno Spotmeter F della Minolta di cui posseggo anche l'aggiuntivo per luce incidente, ma la sensibilità è ovviamente di molto inferiore a quella del Sekonic L-308B.
L'alternativa moderna (e molto più costosa) è il Sekonic L-608


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

Avatar utente
AleM
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 01/11/2015, 15:33
Reputation:

Re: Mamiya RB67 - esposizione

Messaggioda AleM » 17/03/2017, 16:35

joeanty ha scritto:Per il paesaggio penso prediligerai un esposimetro a luce riflessa, per il ritratto, soprattutto se in studio e/o con flash, uno a luce incidente con trigger per i flash.
Il Sekonic L-308B flashmate può fare entrambe le misure ed ha il trigger per il flash. Ha anche la possibilità di "capire" quando scatta il flash senza collegarlo con il cavo Syncro.

Considera che in futuro potresti sentire la necessità di un esposimetro spot, soprattutto se la scena presenta un contrasto molto alto... In questo caso, l'L-308B non sarebbe più la scelta ideale.
Io, personalmente, usavo uno Spotmeter F della Minolta di cui posseggo anche l'aggiuntivo per luce incidente, ma la sensibilità è ovviamente di molto inferiore a quella del Sekonic L-308B.
L'alternativa moderna (e molto più costosa) è il Sekonic L-608


Grazie, farò tesoro delle dritte. Come anticipavo è la prima volta che utilizzo un esposimetro esterno, vediamo un po' come me la cavo :ympeace:





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite