Neri "sbiaditi"

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
teoz7
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/05/2016, 17:30
Reputation:

Neri "sbiaditi"

Messaggioda teoz7 » 25/03/2017, 11:01

Buongiorno!

Esiste una tecnica di stampa (o di sviluppo?) che permette di ottenere dei neri slavati, dando alla foto quell'aspetto un po' vintage?
Parlando in digitale, l'analogo lo si farebbe agendo sulle curve e "tagliando" i neri più profondi, facendoli diventtare grigi scuri.

(Ho allegato un esempio di quello che dovrebbe essere il risultato)


Grazie!
Allegati
DSCF2118.JPG



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5716
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda -Sandro- » 25/03/2017, 11:23

In linea di massima regolando il contrasto in stampa puoi dare alle ombre la consistenza che vuoi tu, se il negativo di partenza non è troppo contrastato.
Se questo è un progetto converrebbe tenere basso il contrasto del negativo per avere possibilità di manovrare in stampa, ma bisogna capire esattamente cosa vuoi, dall'immagine allegata non capisco cosa intendi neri slavati, il cinturino e la manica sono tutt'altro che slavati.



Avatar utente
Vercinge
fotografo
Messaggi: 60
Iscritto il: 28/08/2014, 20:45
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda Vercinge » 25/03/2017, 16:51

Quel nero è nero nero.

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 938
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda Ri.Co. » 25/03/2017, 19:19

Intende sicuramente quella leggera velatura sui "quasi neri" che si vede in basso nella foto (manica giacca ad esempio). Il cinturino in effetti è rimasto abbastanza nero,



Advertisement
Avatar utente
teoz7
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/05/2016, 17:30
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda teoz7 » 26/03/2017, 11:52

Esatto!
Intendo dire quando i neri nerissimi proprio non ci sono più, e sono diventati grigi scuri, ma tutto il resto dei toni non ha variato. Quindi l'effetto è quello di avere chiazze grigiastre uniform al posto dei neri profondi.

Credo sia un effetto di "compressione" dei toni scuri, non so quanto potrebbe funzionare agendo sul contrasto ma ci prverò, grazie!

In allegato un esempio un po' più azzeccato:
una è quello che si ottiene normalmente da una stampa fatta bene(neri neri e tutte le sfumature dei grigi)
1-0041.jpg


l'altra è il risultato che vorrei ottenere
2-0041.jpg



Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 938
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda Ri.Co. » 26/03/2017, 13:22

Quello che tu vuoi ottenere,secondo me, funziona facilmente in digitale e conosco bene i risultati, che talvolta non mi dispiacciono affatto.
In generale una volta stampati su carta sono meno soddisfacenti rispetto alla visione a monitor.
In fotografia tradizionale, in stampa, ho provato, enza grande soddisfazione. HO notato questo però: un contrasto masso aiuta per i neri che rimangono meno marcati, ma non velati come intendi tu, inoltre anche gli altri toni appaiono meno contrastati. Dopo una prima esposizione "di base" avevo agito mascherano le zone scure e bruciando quelle medio chiare con contrasto più alto per recuperare. Non mi è piaciuto molto il risultato, ma magari sono anche i miei limiti.



Fabio Pasquarella
esperto
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/07/2016, 20:51
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda Fabio Pasquarella » 26/03/2017, 14:04

teoz7 ha scritto:In allegato un esempio un po' più azzeccato:
una è quello che si ottiene normalmente da una stampa fatta bene(neri neri e tutte le sfumature dei grigi)
1-0041.jpg

l'altra è il risultato che vorrei ottenere
2-0041.jpg


a me le due foto sembrano uguali, comunque basta esporre in modo più letterale possibile le ombre e stampare con una gradazione bassa. I neri "nerissimi" nella realtà non ci sono quasi mai. Poi non so se ho capito l'effetto che vuoi ottenere...



Avatar utente
teoz7
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/05/2016, 17:30
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda teoz7 » 06/04/2017, 21:50

Ri.Co. ha scritto:Quello che tu vuoi ottenere,secondo me, funziona facilmente in digitale e conosco bene i risultati, che talvolta non mi dispiacciono affatto.
In generale una volta stampati su carta sono meno soddisfacenti rispetto alla visione a monitor.
In fotografia tradizionale, in stampa, ho provato, enza grande soddisfazione. HO notato questo però: un contrasto masso aiuta per i neri che rimangono meno marcati, ma non velati come intendi tu, inoltre anche gli altri toni appaiono meno contrastati. Dopo una prima esposizione "di base" avevo agito mascherano le zone scure e bruciando quelle medio chiare con contrasto più alto per recuperare. Non mi è piaciuto molto il risultato, ma magari sono anche i miei limiti.


esatto! Peccato, speravo fosse una cosa abbastanza semplice riprodurre questo effetto "vintage" con metodi "vintage", evidentemente in digitale è più comodo :D



Avatar utente
teoz7
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/05/2016, 17:30
Reputation:

Re: Neri "sbiaditi"

Messaggioda teoz7 » 06/04/2017, 21:51

Fabio Pasquarella ha scritto:
teoz7 ha scritto:In allegato un esempio un po' più azzeccato:
una è quello che si ottiene normalmente da una stampa fatta bene(neri neri e tutte le sfumature dei grigi)
1-0041.jpg

l'altra è il risultato che vorrei ottenere
2-0041.jpg


a me le due foto sembrano uguali, comunque basta esporre in modo più letterale possibile le ombre e stampare con una gradazione bassa. I neri "nerissimi" nella realtà non ci sono quasi mai. Poi non so se ho capito l'effetto che vuoi ottenere...


Grazie, ci proverò :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: pollospiedo e 4 ospiti