Distanza Focale

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
rgart1983
esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/10/2011, 13:28
Reputation:
Località: Bologna

Re: Distanza Focale

Messaggioda rgart1983 » 15/02/2012, 12:24

Non avendo mai avuto una reflex digitale ma solo macchine con sensori molto piccoli non mi ero mai fatto problemi con la PDC.. Ora con la F100 e il mio 50ino invece ne devo tenere conto a tal punto che in foto al chiuso con diafaramma spalancato (1.8) e distanze ravvicinate sono a fuoco gli occhi e non i capelli o il naso :(

Ho anche trovato un sito dove si mette l'obiettivo e ti dice che PDC hai a quella distanza, appena sono a casa posto il link...!



Advertisement
Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: Distanza Focale

Messaggioda ryo » 15/02/2012, 12:42

http://www.dofmaster.com/dofjs.html
Ecco il link; però così ti privi della soddisfazione del calcolo a mano! ahahahahahaha :)



Avatar utente
Goldstein
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 08/02/2012, 0:04
Reputation:
Località: Torino

Re: Distanza Focale

Messaggioda Goldstein » 15/02/2012, 23:24

Grazie delle risposte! Dovrò studiarmele un pochino, visto che le mie conoscenze di matematica sono un po' arrugginite! :)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9331
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Distanza Focale

Messaggioda chromemax » 16/02/2012, 9:23

La "matematica" della profondità di campo è bene studiarla un po', anche per capire meglio come funziona la fotografia, ma per un uso sul campo vanno benissimo le scale riportate sui comandi di messa a fuoco degli obbiettivi:
1- si mette a fuoco il punto più vicino che si vuole nitido e si legge sul sistema di messa a fuoco a che distanza è
2- si mette a fuoco il punto più lontano che si vuole nitido e si legge sul sistema di messa a fuoco a che distanza è
3- si ruota la messa a fuoco in modo che le due distanze misurate prima rientrino all'interno di uno dei riferimenti di profondità di campo riportati sul sistema di messa a fuoco
4- si legge a quale diaframma corrispondono i riferiementi di profocndità di campo all'interno dei quali rientrano le misure dei punti 1 e 2.
5- si prende l'esposizione con l'esposimetro incorporato nella macchina o un esposimetro esterno
6- si usa il tempo di esposizione che fornisce il diaframma trovato al punto 4 in base ai dati forniti dall'esposimetro.

Facciamo un esempio per chiarire meglio:
si vuole fotografare una bella ragazza in costume di carnevale con dietro il carro allegorico e si vogliono entrambi i soggetti a fuoco.
1- si mette a fuoco il viso della ragazza e si legge sull'obbiettivo che è a 2 metri
2- si mette a fuoco il carro allegorico e si legge sull'obbiettivo che è a 10 metri
3- si ruota la messa a fuoco in modo che le distanze 2m e 10m rientrino all'interno di una delle coppie di riferimento della scala di profondità di campo riportate sul sistema di messa a fuoco e si legge a che diaframma corrisponde la coppia di riferimenti
dof.jpg

4- dalla foto sopra si può leggere che le distanze 2m e 10m rientrano nei limiti contrassegnati dal diaframma 8 (ho sottolineato con due righe rosse per leggere meglio la scala)
5- si prende l'esposizione e l'esposimetro riporta un'esposizione corretta ad esempio di 1/250 e f4
6- per esporre la foto userò una coppia tempo diaframma di 1/60 f8 ,equivalente come quantità di luce a 1/250 f4, ma usando il diaframma 8 che mi restituirà la profondità di campo che mi permette di ottenere la foto che cerco.



Advertisement
Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Distanza Focale

Messaggioda franny71 » 16/02/2012, 9:30

più esauriente di così...
puoi utilizzarla anche con un diaframma preimpostato, metti sull'indice dx del diaframma impostato il segno dell'infinito e avrai un'idea di cosa avrai a fuoco.
utilizzando l'immagine di chromemax, per esempio avrai a fuoco da 1,80 mt. ad infinito a f 11.
quindi 1/30 ad f11 in questo caso sarebbe l'esposizione equivalente.
non corretta, ma equivalente.


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
The-thief-of-light
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 14/02/2012, 23:21
Reputation:
Località: Catania (Sicilia)
Contatta:

Re: Distanza Focale

Messaggioda The-thief-of-light » 16/02/2012, 17:56

Grazie tutti per l'interessamento mostrato... :D Carmelo


Un oggetto o un corpo dall’aspetto comune, se osservati con vera attenzione, si trasformano in qualcosa di sacro. La macchina fotografica può rivelare i segreti che l’occhio nudo o la mente non colgono.

Avatar utente
The-thief-of-light
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 14/02/2012, 23:21
Reputation:
Località: Catania (Sicilia)
Contatta:

Re: Distanza Focale

Messaggioda The-thief-of-light » 16/02/2012, 20:07

Quindi essenzialmente se io uso quanto detto per la profondità di campo , a comandare è il valore del diaframma , e in base a questo valore io vario il tempo di esposizione , senza tenere conto del valore ottimale che mi da l'esposimetro in determinate condizioni di luce?
Quindi se non ho capito male , io prima calcolo l'apertura del diaframma in base alle distanze dei soggetti e dello sfondo ad esempio e poi sistemo il valore del tempo ?


Un oggetto o un corpo dall’aspetto comune, se osservati con vera attenzione, si trasformano in qualcosa di sacro. La macchina fotografica può rivelare i segreti che l’occhio nudo o la mente non colgono.

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Distanza Focale

Messaggioda Willy985 » 16/02/2012, 20:12

Più o meno sì ma in che senso non devi tenere conto dell'esposimetro? Io faccio così: prima seleziono il diaframma in base alla scena e a cosa voglio ottenere, poi regolo il tempo fino a che l'esposimetro non mi dice che sto bene (o uso direttamente la modalità a priorità di diaframmi), se con i tempi scendo a valori troppo lenti (nel caso di foto a mano libera) apro un pochetto il diaframma fino a raggiungere un giusto "compromesso" tra tempi, diaframmi ed esposizione corretta ;)


I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
The-thief-of-light
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 14/02/2012, 23:21
Reputation:
Località: Catania (Sicilia)
Contatta:

Re: Distanza Focale

Messaggioda The-thief-of-light » 16/02/2012, 20:24

in effetti ho detto una cosa errata sull'esposimetro.!! Domani Provo a fare delle prove con la yashica vediamo che en esce fuori. :D


Un oggetto o un corpo dall’aspetto comune, se osservati con vera attenzione, si trasformano in qualcosa di sacro. La macchina fotografica può rivelare i segreti che l’occhio nudo o la mente non colgono.

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4635
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Distanza Focale

Messaggioda etrusco » 16/02/2012, 20:28

Come ti ha detto Willy è necessario trovare il giusto compromesso per ottenere una corretta esposizione.

Tempi e diaframmi vanno impostati correttamente anche in base alle esigenze 'artistiche' che vai cercando con la foto.

Ci sono situazioni in cui un tempo lungo può darti una foto completamente diversa che con tempi brevi (es un ruscello, una cascata , una giostra colorata, light painting, foto notturne, foto con immagini 'fantasma', etc...)

Questo per dire che non solo il diaframma deve essere impostato a dovere, ma anche il tempo!

Dipende sempre da quello che cerchi... L'importante è riuscire a controllare e padroneggiare le due 'variabili' sulla base delle proprie esigenze fotografiche.


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti