Essere temerari...

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Essere temerari...

Messaggioda vngncl61 II° » 04/06/2017, 23:53

Ingegné, non fare il verginello con me, ci hai pure l'ingranditore col bollino rosso, non solo la fotocamera :D
Che poi la cosa divertente di tutta sto bailamme, è che io non ha mai pensato, ne scritto, che le Leica facciano schifo, solo che non sono "migliori" di altre.
Sulle ottiche Leitz, usate in iperfocale, magari esponendo col cu... hmm hmm, con la regola del 16, evito d'esprimere opinioni, ci ha già abbastanza "nemici"

Buona notte a tutti, "fotografi Leica" e barboni filonipponici compresi.

:-*


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Advertisement
Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Essere temerari...

Messaggioda Ivan » 05/06/2017, 7:26

vngncl61 II° ha scritto:
Ivan ha scritto:Affidabilità? Bene io uso regolarmente una Leica II del 1932, quanti possono vantare di usare un'ottuagenaria di qualsiasi altra marca?


Ho una Welta del 1935, è meno affidabile perché più giovane di 3 anni? Se può servire ho amici che usano regolarmente delle folding kodak autographic, primo ventennio del secolo scorso.

,
Ivan ha scritto:Qualità? A metà degli anni 90 ho collaborato con la rivista Bell'Italia, all'epoca un punto di riferimento per la qualità dell'immagine, accettavano solo Diapositive Velvia 50 ISO medio formato è solo in particolari situazioni dove il 35 mm era d'obbligo accettavano solo materiale scattato con Leica!


La rivista National Geographic imponeva ai propri fotografi l'uso delle Kodachrome e di fotocamere Nikon F3, forse che non capivano un ...azzo di fotografia?

Ivan ha scritto:Sono disponibile a confronti il resto sono chiacchiere di chi non conosce

Non conosce cosa?


La tua sembra essere una crociata contro e chissà perché ....quindi lasciamo perdere ....è inutile ....io ho fatto prove su Diapositive e messe a confronto, poi ho scelto il mio definitivo corredo ......comunqie è strano che National si preoccupi di un corpo macchina più degli obiettivi ......viviamo felici ognuno con il proprio corredo :D



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4553
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Essere temerari...

Messaggioda graic » 05/06/2017, 7:36

Bella questa cosa del "Fotografo Leica" contro Nikonisti Canonisti etc.
Fa pensate al primo come accessorio della macchina nei secondi le macchine accessori del fotografo :ymdevil:


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Essere temerari...

Messaggioda bafman » 05/06/2017, 7:46

vngncl61 II° ha scritto:Ingegné, non fare il verginello con me, ci hai pure l'ingranditore col bollino rosso, non solo la fotocamera :D

hai troppe certezze e molta voglia di esporle in modo simpatico, Nicola.
Se non usassi fotocamere A, B, o C non ne parlerei, o sarebbe invidia o "sentito dire".
E' la noia per i fanatismi dei marchi che mi fa sbadigliare per le performance retoriche degli obnubilati da forum monomarca, dei filologi che scivolano sulle bucce di banana, dei malati di protagonismo.

Nel merito di questo topic sono intervenuto a pagina 1, gli interventi interessanti sono finiti con quello di Fabio P. nella stessa pagina prima di scivolare nelle carabattole, ho sbagliato a dare credito e mettere una postilla al tuo intervento. Devo stare più attento. Continuate pure ~o)



Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2860
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Essere temerari...

Messaggioda Elmar Lang » 05/06/2017, 8:07

In certe situazioni, discutere diventa -come diceva il mio antico prof. di lettere al liceo- "flatus vocis".

Forse è effettivamente meglio lasciare il campo ai detentori delle verità assolute.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Essere temerari...

Messaggioda Ivan » 05/06/2017, 10:43

Elmar Lang ha scritto:In certe situazioni, discutere diventa -come diceva il mio antico prof. di lettere al liceo- "flatus vocis".

Forse è effettivamente meglio lasciare il campo ai detentori delle verità assolute.

E.L.





vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Essere temerari...

Messaggioda vngncl61 II° » 07/06/2017, 22:02

bafman ha scritto:hai troppe certezze e molta voglia di esporle in modo simpatico, Nicola.


Tu , invece, hai la memoria corta, hai dimenticato che tempo addietro mi chiedesti come intervenire su di un ingranditore "arrugginito", ingranditore a marchio Leica ;)
Alberto, non sei "migliore" dei "fotografi Leica" , solo più falso, e non me ne frega na beneamata minchia di quello che replicherai, ho tutti i difetti di questo mondo, probabilmente anche di più, ma non ho nessuna difficoltà a mettere in pubblico ciò che penso, prova a farlo anche tu, per il piacere, almeno una volta, di non scagliare la pietra e nascondere la mano.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4553
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Essere temerari...

Messaggioda graic » 08/06/2017, 9:54

Ah Nicò, sono d'accordo con te sul fatto che la Leica è "una macchina fotografica" fatta bene come tante (o magari poche) altre ma non sarà mica diventato un crimine possedere un ingranditore di quella marca.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2860
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Essere temerari...

Messaggioda Elmar Lang » 08/06/2017, 10:06

Forse perché è un ingranditore "elitario", che magari diventa più democratico montandoci una peraltro buona ottica Industar-U...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9403
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Essere temerari...

Messaggioda chromemax » 08/06/2017, 12:42

La discussione si sta spostando troppo sul personale e non va bene.
Da parte mia, che sono più della sponda di Nicola, dico solo che mi sembra abbastanza indubbio che a livello generale, quindi non mi riferisco a nessuno qui, ogni volta che esce solo il nome Leica c'è un immediato scappellamento prostratorio che è oggettivamente immotivato e che non avviene nominando qualsiasi altro marchio (cioé si giusto un pochino per Zeiss forse).
Aggettivi come "epico", "innarivabile", "eccellenza ottica e/o meccanica", "mito assoluto", ecc, che si leggono spessisimo in rete, possono al limite avere un senso se riferiti ad uno specifico prodotto ma riferiti tout court al marchio diventa una falsa esagerazione; semplicemente non è così, non tutta la produzione leica può essere descritta solo coi superlativi assoluti. E nei casi in cui i superlatìvi sono adeguati, le differenze con produzioni eccellenti di altri marchi sono ben visibili solo in alcune condizioni, in altre i livelli sono talmente simili da essere quasi indistinguibili. Poi questo può fare la differenza per per alcuni ma se le parole hanno ancora un senso, è meglio non esagerare troppo con le aggettivazioni, che poi non si riesce più a scattare per strada perché solo i "fotografi leica emmemuniti" possono farlo :)





  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti