Sport? digitale sì grazie

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
lucsax
esperto
Messaggi: 272
Iscritto il: 09/02/2016, 9:49
Reputation:

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda lucsax » 09/06/2017, 0:11

Mah, dipende sempre da che si intende per fotografia sportiva, e da che risultato si cerca. Non tutte le foto di sportivi devono finire per forza su facebook il minuto stesso, o su un giornale il giorno dopo.
L'anno scorso feci delle foto di una regata di canottaggio per una mia amica avendo in mente dall'inizio tutta la catena rullino-inquadratura-sviluppo-stampa-incorniciatura. Mi sono sparato una raffichetta con una vituperata auto focus anni '90 ed il risultato è stato esattamente quello che avevo in testa e per me più che soddisfacente.
In digitale io non avrei saputo fare lo stesso (un altro, poi sicuramente si, ma è un'altra storia, e non credo valga solo per le foto sportive).



Advertisement
Avatar utente
F994
esperto
Messaggi: 159
Iscritto il: 05/03/2016, 2:39
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda F994 » 09/06/2017, 0:37

Dipende se stiamo parlando di foto professionali, dove la foto va fornita sotto compenso.
Se parliamo di foto per puro piacere il discorso cambia.



Avatar utente
tonyrigo
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda tonyrigo » 12/06/2017, 8:42

I giornali, intesi come i quotidiani, può anche essere, ma ho dei seri dubbi.

Ma non credo proprio le riviste sportive: la qualità sarebbe troppo bassa, soprattutto per il tempo di esposizione.

Infatti il problema non è la definizione, perché una ripresa in 4K è ampiamente sufficiente per la stampa anche a tutta pagina, ma il tempo di otturazione.

In una partita di calcio (ad esempio) si deve fotografare ad almeno 1/1.500 per avere i soggetti davvero "congelati", ma se si riesce si va anche a 1/2000 - 2.500.

Ovviamente ci si trova ad ISO piuttosto elevati (800 - 3.200 o più) anche in pieno giorno, dipende dalla luminosità dell'ottica usata.

La sera ed in luce artificiale poi non ne parliamo: mi trovo spesso a 12.500 ISO con punte a 25.000 ISO ... a meno che non usi il 200/2,8 od il 300/2,8, invece dello zoom (che nel mio caso è un F4-5,6).



Avatar utente
Mandrake
fotografo
Messaggi: 64
Iscritto il: 11/08/2013, 12:19
Reputation:
Località: Filottrano AN
Contatta:

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda Mandrake » 25/06/2017, 13:15

Il problema è uno solo:
tanto da una parte che dall'altra ci sono sempre i soliti fissati.
Nessuno ancora capisce che ogni sistema ha i suoi pro e contro, e vanno utilizzati in modi e situazioni diverse?



Avatar utente
dylandog32
appassionato
Messaggi: 29
Iscritto il: 09/09/2013, 14:27
Reputation:
Località: Bolzano

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda dylandog32 » 26/06/2017, 12:30

Ho scattato da amatore ed a titolo gratuito foto di sport per più di 10 anni in digitale con macchine sempre più evolute (ultima la canon 1d mkIV con 70-200 f 2.8 stabilizzato). Hokey su ghiaccio, pattinaggio artistico, ciclismo (per 7 anni ho seguito una squadra) e calcio (poco). Devo dire che i tempi di esposizione che tenevo erano quasi sempre 1/200 o poco più, e il soggetto veniva comunque congelato. Non ho mai scattato a raffica ma pigiando abbastanza velocemente il pulsante di scatto seguendo l'azione (circa un secondo), che per me era l'ottimale compromesso per avere situazioni simili per poter scegliere il momento dell'azione migliore senza dover selezionare migliaia di foto (già così a fine giornata ne avevo scattare più di un migliaio). Ho smesso e venduto l'attrezzatura quando mi sono accorto che il mio lavoro non era più apprezzato in quanto diventato scontato, anche per le varie federazioni locali. Nonostante io mi impegnassi per dare loro foto sempre più buone (secondo i miei parametri) e sempre più varie (cercavo di fotografare tutti gli interpreti delle gare, non solo i migliori od i vincitori), mi veniva richiesto solo di consegnare gli scatti ancora prima di averli fatti per poterli mettere sulla pagina fb o inviarle ai vari quotidiani locali (così si risparmiavano di mandare sul posto il loro"fotografo")
Ho fatto tutta questa premessa per chiarire come per me negli anni sia stato poco gratificante e deludente dedicarmi alla foto sportiva, non come risultati delle foto in sé che a me sembravano sempre meglio, ma per come poi venivano utilizzate .
Ho pensato molte volte in questo periodo di provare a fotografare sport in medio formato con una hassy od una plaubel (non mi azzardo ancore di pensare ad usare un banco ottico), naturalmente facendo un tipo di foto molto diversa da quello che facevo in digitale, usando magari un grandangolo e naturalmente solo per uso e consumo strettamente personale.
Se qualcuno ha esperienze di foto sportiva in analogico magari in medio formato si faccia avanti. Sarebbe bello se ci parlasse della sua esperienza.
Grazie
Roberto


Roberto

Avatar utente
Mandrake
fotografo
Messaggi: 64
Iscritto il: 11/08/2013, 12:19
Reputation:
Località: Filottrano AN
Contatta:

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda Mandrake » 26/06/2017, 18:49

A me viene in mente questo simpatico ragazzone...
:-D
https://petapixel.com/assets/uploads/20 ... raphic.jpg



Avatar utente
dylandog32
appassionato
Messaggi: 29
Iscritto il: 09/09/2013, 14:27
Reputation:
Località: Bolzano

Re: Sport? digitale sì grazie

Messaggioda dylandog32 » 26/06/2017, 19:16

Si, ho visto le sue foto alle olimpiadi di Londra, mi pare :-)


Roberto


Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite